Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

ViviVicenza

Tempo libero, cultura e turismo

04/04/2014

NO (Dance first. Think leater) > Treno fermo a - Katzelmacher

Siamo Umani 13-14

Teatro Astra - Orario: 21.00

Ideazione Dario Aita, coreografie Elena Gigliotti. Interpreti Diletta Acquaviva, Emmanuele Aita, Giuseppe Amato, Lucio De Francesco, Damien Escudier, Marcella Favilla, Flavio Furno, Melania Genna, Elena Gigliotti, Giovanni Serratore. Costumi Giovanna Stinga. Consulenza e realizzazione scene Paola Castrignanò, consulenza tecnica audio/video Ludovico Bessegato

Segnalazione Speciale al Premio Scenario 2013

Venti occhi. Dieci teste. Nove cafoni, uno straniero. Quattro tasci, quattro zendraglie e un marocchino. Che parla francesismi int'o rione. Tutto attraverso i suoi occhi. Occhi sporchi di terra straniera. Che hanno paura e fanno paura. Che aspettano 'o sule e trovano 'u sangu. E l'amuri. Un amuri diverso come lui. Fermo a Katzelmacher, in un sud che è magma di province e dialetti, c'è un treno che non parte, metafora di un’attesa consumata fra indolenza, sogni a buon mercato, kitsch di canzoni neomelodiche, vitalità bloccata in un eterno ralenti. Un lavoro collettivo che porta in scena una pluralità di voci, attitudini, fisicità eccessive e debordanti che sono lo specchio di spaccati sociali osservati con attenzione. Una tensione sempre pronta ad esplodere si catalizza nell'arrivo dello straniero e si blocca su un motorino che non parte, prima di ogni corsa possibile.

nO (dance first. Think later) rivelazione del Premio Scenario 2013 dove ricevono una Segnalazione Speciale, sono una formazione di attori sotto i trent'anni, tutti diplomati alla Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova. Il gruppo lavora sul linguaggio performativo contemporaneo e sulle pratiche del corpo e della parola. Il loro primo lavoro, Ballata della necessità (2010) ha visto la regia della danzatrice e coreografa Claudia Monti. È del 2011 il loro secondo spettacolo, Non vedo l'ora! seguito nel 2012 da Ciaulatothemoon#studio che viene selezionato al Napoli Fringe Festival dove debutterà nel 2013.

Luogo di svolgimento: Teatro Astra
Contrà Barche 53
Vicenza
Guarda su Google Maps
www.teatroastra.it

Ingresso: a pagamento intero € 13,00 | ridotto € 11,00 | ridotto gruppi € 10,00 | studenti scuole sup € 9,00 | prevendita € 1,50

Organizzatore: La Piccionaia - I Carrara Teatro Stabile di Innovazione

Informazioni

La sera di spettacolo la biglietteria del Teatro apre alle ore 20 e risponde al numero 0444/547852.

A partire dalle ore 20 è inoltre a disposizione del pubblico il parcheggio della Provincia di fronte al Teatro. Data la capienza limitata, si consiglia di arrivare con anticipo.

Prima e dopo lo spettacolo sarà attivo il punto di ristoro Equobar, con i suoi prodotti di caffetteria, pasticceria e snack equosolidali, biologici e a km zero.

SIAMO UMANI 13-14 è curato da La Piccionaia-I Carrara Teatro Stabile di Innovazione per il Comune di Vicenza con il sostegno di Ministero dei Beni Culturali, Regione del Veneto, Provincia di Vicenza e Askoll.

Contatti

Ufficio Teatro Astra
Stradella Barche, 53 - Vicenza
tel. 0444 323725 mail info@teatroastra.it
www.teatroastra.it

Evento principale

Dal 15/11/2013 al 11/04/2014
Siamo umani - stagione 2013/2014
Teatro Astra

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza