Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

ViviVicenza

Tempo libero, cultura e turismo

15/11/2013

Saverio La Ruina > Dissonorata. Un delitto d'onore in Calabria

Siamo Umani 13-14

Teatro Astra - Orario: 21.00

Di e con Saverio La Ruina, musiche originali composte ed eseguite dal vivo da Gianfranco De Franco. Collaborazione alla regia Monica De Simone, luci Dario De Luca, organizzazione Settimio Pisano

Premio Ubu 2007 "Migliore attore" e "Migliore novità italiana"
Finalista al Premio Eti – Gli Olimpici del Teatro 2007 come "Migliore interprete di monologo"
Premio Ugo Betti per la drammaturgia 2008 "Segnalazione speciale"

Spesso, ascoltando le storie drammatiche di donne dei paesi musulmani, mi capita di sentire l'eco di altre storie. Storie di donne calabresi dell’inizio del secolo scorso, o della fine del secolo scorso, o di oggi. Quando il lutto per le vedove durava tutta la vita. Per le figlie, anni e anni. Le donne vestivano quasi tutte di nero, compreso una specie di chador sulla testa, anche in piena estate. Donne vittime della legge degli uomini, schiave di un padre-padrone. E il delitto d’onore era talmente diffuso che una legge apposita quasi lo depenalizzava. Partendo dalla “piccola” ma emblematica storia di una donna calabrese, lo spettacolo offre lo spunto per una riflessione sulla condizione della donna in generale. Parlando del proprio villaggio, parla della condizione della donna nel villaggio globale. Nello spettacolo risuonano molteplici voci di donne. Voci di donne del sud, di madri, di nonne, di zie, di loro amiche e di amiche delle amiche, di tutto il parentado e di tutto il vicinato. E tra queste una in particolare. La piccola, tragica e commovente storia di una donna del nostro meridione. Dal suo racconto emerge una Calabria che anche quando fa i conti con la tragedia vi combina elementi grotteschi e surreali, talvolta perfino comici, sempre sul filo di un’amara ironia.

...cu a capa vasciata a cuntà i petri pi nterra...
Sungu 'na guagliona e quannu passu mìanzu i genti agghia teni 'a capa vasciata fa chi cuntu i petri pi 'nterra, si mi parli angunu 'nu zùacculu ncapa e via p' i fatti suji. Tiru i zùacculi pi difesa e pu 'n'ata vota 'a capa vasciata a cuntà i petri pi 'nterra. Si veni angunu a mi dici "Oh, jamu ‘a tala parta", jiu ‘u pigghiu subbitu a petrati, "chi jè sta cunfidenza?". 'Un davu retta a nisciunu e 'un gavuzu mai l'uacchi a 'nterra ca si 'nziammai si scontrinu cu quiddi 'i 'nu masculu tuttu 'u paisu mi chiami puttana.

Saverio La Ruina attore e autore dal talento cristallino, si è formato con Jerzy Stuhr e ha lavorato con Leo De Bernardinis, Remondi e Caporossi. Nel 1992 con Dario De Luca fonda a Castrovillari la compagnia Scena Verticale, mentre nel 1999 e 2000 alla Biennale di Venezia è selezionato tra i giovani registi negli atelier di regia curati da Eimuntas Nekrosius. Dal 2001 ad oggi una pioggia di premi, tra i quali spiccano tre Ubu: nel 2007 con Dissonorata. Un delitto d'onore in Calabria (come Miglior attore italiano e Miglior testo italiano), nel 2009 per il festival Primavera dei Teatri di cui è direttore artistico con Dario De Luca, nel 2010 con La Borto (come Miglior testo italiano), vincitore anche del Premio Hystrio per la Drammaturgia, e infine nel 2012 con Italianesi (come Miglior attore italiano).

Luogo di svolgimento: Teatro Astra
Contrà Barche 53
Vicenza
Guarda su Google Maps
www.teatroastra.it

Ingresso: a pagamento intero € 13,00 | ridotto € 11,00 | ridotto gruppi € 10,00 | studenti scuole sup € 9,00 | prevendita € 1,50

Organizzatore: La Piccionaia - I Carrara Teatro Stabile di Innovazione

Informazioni

La sera di spettacolo la biglietteria del Teatro apre alle ore 20 e risponde al numero 0444 547852.

A partire dalle ore 20 è inoltre a disposizione del pubblico il parcheggio della Provincia di fronte al Teatro. Data la capienza limitata, si consiglia di arrivare con anticipo.

Prima e dopo lo spettacolo sarà attivo il punto di ristoro Equobar, con i suoi prodotti di caffetteria, pasticceria e snack equosolidali, biologici e a km zero.

SIAMO UMANI 13-14 è curato da La Piccionaia-I Carrara Teatro Stabile di Innovazione per il Comune di Vicenza con il sostegno di Ministero dei Beni Culturali, Regione del Veneto, Provincia di Vicenza e Askoll.

Contatti

Ufficio Teatro Astra
Stradella Barche, 53 - Vicenza
tel. 0444/323725
mail info@teatroastra.it
www.teatroastra.it

Evento principale

Dal 09/11/2013 al 25/11/2013
Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne
In diversi luoghi della città
Dal 15/11/2013 al 11/04/2014
Siamo umani - stagione 2013/2014
Teatro Astra

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza