Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

24/10/2013

Linux day, sabato 26 ottobre una giornata dedicata al “software libero”

Il Comune di Vicenza porterà la sua esperienza a Torri di Quartesolo

Da sinistra: Zanetti, Zaupa, Migliorini

Innovazione, di tutti, per tutti” sarà il tema del “Linux day”, iniziativa che si terrà sabato 26 ottobre su tutto il territorio nazionale in coordinamento con ILS – Italian Linux Society.
Linux day” è stato presentato oggi a palazzo Trissino dall'assessore alla semplificazione e innovazione Filippo Zanetti, Bruno Zaupa, presidente Lug Vicenza, e Mattia Migliorini, presidente Lug Dueville.
Sabato 26 ottobre sarà il Linux day, si tratta di un'iniziativa nazionale che si terrà anche nella nostra provincia in più sedi – ha spiegato l''assessore alla semplificazione e innovazione Filippo Zanetti -. Il Comune di Vicenza parteciperà all'edizione di Torri di Quartesolo portando la propria esperienza nell'abito del software libero o meglio di tecnologie libere open che la giornata ha l'obiettivo di promuovere. Si tratta di un nuovo modo di concepire la tecnologia e l'informazione. Anche il nostro Comune ha cercato di introdurre questa tecnologia per i nostri server, il 90% dei quali sono Linux. Il software libero ha dei vantaggi in termini tecnici perchè visibile a tutti con un codice di migliore qualità poichè sviluppato da milioni di utenti che possono contribuire apportando migliorie.
Linux è un prodotto semplice, gratuito, permette di essere in regola e di avere un pc più veloce e sicuro. Invito quindi tutti coloro che vogliono provare Linux a venire a Torri di Quartesolo o nelle altre sedi della città con un pc nel quale verrà installato gratuitamente Linux con tutti i programmi utili all'uso. In generale l'80% dei server web utilizza Linux perchè da maggiore stabilità e versatilità. La diffusione tra i privati è invece ancora molto limitata pari all'1,65% ma se consideriamo tutti coloro che usano i cellulari smarthphone, molti dei quali utilizzano Linux possiamo dire che un gran numero di persone utilizza questo sistema. Grazie a questa tecnologia il Comune nel 2012 ha risparmiato 130 mila euro. Da tre anni, inoltre non acquistiamo licenze office. Durante la giornata del 26 ottobre – ha concluso l'assessore - il Comune di Vicenza porterà la sua esperienza nell'ambito degli opendata per i quali stiamo sviluppando un grande portale che distribuisce dati. Gli opendata possono generare interessanti utili per le aziende che possono pensare di sviluppare dei prodotti a seguito delle tendenze riscontrate consultando i dati. L'informatica "aperta", ovvero liberamente utilizzabile e modificabile, sia dal lato software, che da quello hardware, offre dei dati che rappresentano l'opportunità concreta per sviluppare l'industria digitale, per superare il digital divide e per ottenere prodotti informatici di maggiore qualità e sicurezza.”
L'evento è mirato alla divulgazione del “software libero”, ovvero di quei programmi per computer - generalmente gratuiti - che permettono all'utente di utilizzarli, modificarli e redistribuirli a proprio piacimento. Il principale esempio di software libero è, appunto, il sistema operativo Linux.
Tutti coloro che desiderano approfondire l'argomento potranno liberamente seguire le presentazioni, chiedere informazioni e provare ed installare i principali programmi. Saranno anche presentati alcuni esempi di “hardware libero”, ovvero di apparecchiature informatiche delle quali vengono liberamente divulgate le caratteristiche, per lo studio e lo sviluppo di specifici software applicativi, a seconda delle esigenze dei singoli utenti.
Nel provincia di Vicenza si terranno cinque manifestazioni nell'ambito del “Linux day”: a Torri di Quartesolo, a Bassano del Grappa, a Schio, a Dueville ed a Valdagno.
Per l'area cittadina di Vicenza l'evento si svolgerà a Torri di Quartesolo, al Centro Giovanile di via Roma 93, dalle 9.30 alle 19. L'organizzazione è curata da LUGVI – Linux User Group di Vicenza.
l Comune di Vicenza porterà la sua esperienza maturata in questi ultimi anni durante i quali ha dimostrato grande attenzione all'uso del software libero, sia per i propri server che nelle proprie stazioni di lavoro.
I partecipanti saranno accolti alle 9.30 dal presidente LUGVi Bruno Zaupa, dal sindaco di Torri di Quartesolo Diego Marchioro e dell'assessore semplificazione e innovazione Filippo Zanetti del Comune di Vicenza.
Alle 10 verrà presentato il CPV (Gruppo Makers Open-Hardware). Successivamente alle 10.45 Lorenzo Beggiato parlerà del Progetto Opendata del Comune di Vicenza mentre alle 11.30 Stefano De Boni interverrà su “Informatica: bene pubblico”
Nel pomeriggio, alle 15 sarà la volta di Emanuele Vezzaro con “Perché scegliere un Pinguino?” per concludere con Daniele Lain che., alle 16, spiegherà come realizzare “App” per smartphone
Saranno a disposizione alcune sale con vari servizi. La sala laboratorio per installazioni, problemi, soluzioni e supporto a quanti necessitano di aiuto; la sala Open Hardware dedicata a Arduino e Raspberry (stazione meteo, mediacenter e domotica); la sala Multimediale per Kdenlive (editing Video), MuseScore – Jack - Ardour – Qsynth (editing Audio) e WiiLDOS (lavagna digitale a basso costo).
A Bassano del Grappa l'evento si svolgerà dalle 9 alle 18:30 al Museo Civico, in via Museo 53 a cura di GrappaLUG; a Schio, nella Biblioteca Civica “R.Bortoli” in via Carducci, dalle 15.30 alle 19 con AviLUG; a Dueville, l'associazione 2viLUG accoglierà i visitatori e li assisterà nella conoscenza e nell'approfondimento del software libero nel “Centro Arnaldi” di via Rossi, dalle 10 alle 18:30. Infine a Valdagno l'evento sarà organizzato dall' ITI Marzotto, a partire dalle 15, nella sua sede in viale Carducci 9.
Per maggiori dettagli, consultare i siti internet www.vicenza.linux.it e www.linuxday.it

 

Galleria fotografica

Da sinistra: Zanetti, Zaupa, Migliorini Da sinistra: Zanetti, Zaupa, Migliorini

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza