Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

19/12/2012

“Alice, che meraviglia!”: la nuova produzione Piccionaia per “Famiglie a teatro”

Un viaggio nel Paese delle Meraviglie insieme alla Duchessa, al Gatto Persiano, al saggio Bruco, al Cappellaio Matto, al Re e alla Regina di Cuori: è liberamente ispirato al personaggio più famoso di Lewis CarrollALICE, CHE MERAVIGLIA!”, la nuova produzione La Piccionaia - I Carrara Teatro Stabile di Innovazione che approda domenica 23 dicembre al Teatro Astra di Vicenza. Lo spettacolo, che era stato inizialmente programmato in apertura del cartellone 2012-2013 di FAMIGLIE A TEATRO, ma rinviato a causa del rischio alluvione che ha interessato la città di Vicenza, andrà in scena in doppia replica alle 15 e alle 17.
Famiglie a Teatro 2012-2013è un progetto realizzato da La Piccionaia – I Carrara Teatro Stabile di Innovazione per l’Assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza con il contributo di Banca Popolare di Vicenza e Askoll e il sostegno del Ministero dei Beni Culturali, della Regione Veneto, della Provincia di Vicenza e di Arteven.
Ideato e diretto da Ketti Grunchi insieme a Evarossella Biolo, Beatrice Niero e Matteo Cremon, “ALICE, CHE MERAVIGLIA!” racconta la storia di un viaggio lungo il territorio del “meraviglioso”, dove lo stupore e il non-sense si alternano alla comicità e alla poesia dell’immagine.
Alice cerca conferme al proprio modo di essere e alla propria identità attraverso la relazione e il confronto con il “diverso da sé”: creature a volte folli, altre volte geniali, oppure tenere o fragili - spiega Ketti Grunchi-. I personaggi più curiosi - dal Cappellaio Matto al Gatto Persiano - aiutano, stupiscono, interrogano o provocano Alice, in un’altalena di trasformazioni e risposte a domande assurde. Alice si avventura in un mondo onirico in cui logica, proporzioni e rapporti spaziali sono stravolti, cercando una risposta alla domanda più importante di tutte: chi sono? Sono io la Alice giusta? Ma, alla fine, il paese delle Meraviglie è solo un sogno... il “suo” sogno! Il sogno di tutti i bambini che crescono, in cerca di risposte alle domande che la vita sempre, puntualmente, ci pone”.
Alice, che meraviglia!”, interpretato da Evarossella Biolo, Francesca Botti e Matteo Cremon, è uno spettacolo fatto d’immagini, musica, ritmo, rime, giochi di parole e suoni capaci di accompagnare lo spettatore in mondi fantastici e irreali. Nello spazio della storia si alternano il lavoro d’attore - figlio di un teatro popolare - e giochi di parole, filastrocche, canzoni e balletti a creare divertimento, ironia e tenerezza.
Lo spettacolo è adatto ai bambini a partire dai 5 anni di età.
Alice, che meraviglia!” andrà in scena al Teatro Astra dopo un lungo percorso produttivo che ha anche attraversato la città lo scorso 1 settembre con il progetto “Alice nella città delle meraviglie”: un percorso ludico, teatrale e laboratoriale a tappe realizzato con il coordinamento di Ketti Grunchi e in collaborazione con Arciragazzi.
Prima e dopo gli spettacoli sarà attivo il punto di ristoro Equobar, con i suoi prodotti di caffetteria, pasticceria e snack equosolidali, biologici ea km zero.
Attivi come sempre i due parcheggi gratuiti:per la replica delle 15 presso il Circolo Tennis (accesso da Contrà della Piarda – dopo Contrà Barche a sinistra), per quelle delle 17 nel parcheggio della Provincia di fronte al Teatro. I parcheggi hanno una capienza limitata: si consiglia di arrivare un’ora prima dell’inizio di ogni replica per assicurarsi il posto.
I biglietti (intero 6,50 euro, ridotto carta 60 ed enti convenzionati 5 euro, ridotto bambini 4 euro, diritto di prevendita 0,50 euro) sono in vendita negli uffici del Teatro Astra con orario 9.30-13 e 15-18. Inoltre, anche quest’anno torna la promozione “Porta il nonno a teatro”: un nonno e due nipoti entrano a teatro con 10 euro. Fino al 23 dicembre è inoltre possibile acquistare i Carnet di Natale: 4 spettacoli a scelta al costo di 20 euro per gli adulti e 16 per i bambini.
Il giorno di spettacolo il botteghino apre alle ore 14.

Informazioni:
Ufficio Teatro Astra,
Stradella Barche 5, Vicenza
t. 0444 323725
info@teatroastra.it
www.teatroastra.it

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza