Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

06/12/2012

“In vino recitas” sabato 8 dicembre allo spazio Bixio

Il vino come metafora della riscoperta dei valori autentici della vita, il vino genuino come protagonista dello spettacolo In vino recitas, che vede andare in scena, quale autore e interprete del lavoro, l'istrionico Giovanni Giusto del Teatro dei Pazzi, sabato 8 dicembre, alle ore 21, allo Spazio Teatro Bixio in via Mameli 4 a Vicenza, nell'ambito della settima edizione della rassegna Teatro Elemento Naturalmente diversi.

Una serata di teatro – canzone, nata in collaborazione con l'Unione Italiana Vini, dal 2009 rappresentato nei migliori territori viti-vinicoli e nelle più belle cantine d'Italia. Una miscela di invenzione e tradizione, una storia d’amore che prende vita tra i vigneti e diventa occasione per addentrarsi in quella che oggi è considerata una vera cultura, l’espressione di un mondo che sa ancora trasmettere amore, cura, passione, rispetto per le cose della terra. Tobia, il protagonista della storia, scopre che, attraverso il vino, ogni territorio esprime con orgoglio la propria identità, e mostra di poter attrarre oggi più di ieri la curiosità di chi ha imparato a scegliere e ad apprezzare ciò che possiede una vera personalità, che cerca la tipicità e la diversità. L’amore che il protagonista sente crescere, man mano che il suo pellegrinaggio tra le cantine lo conduce lungo le strade del vino rosso e del vino bianco, per tornare poi dalla sua amata, si condensa in una miscela di musica, profumi e odori descritti dalle canzoni e idealizzati in un misterioso “vino dell’amore”, che vuol essere il sogno di ogni produttore di vino, di ogni innamorato, di ogni spettatore, che identifica in quei sapori un desiderio profondo che sembra irraggiungibile. Il vino genuino e sano si contrappone a quello adulterato e artificiale: uno con un cuore, un'anima, e quindi capacità di evocare amore; l'altro sterile, freddo, nocivo e inanimato.

La stagione allo Spazio Teatro Bixio è realizzata con il Comune di Vicenza, il sostegno della Regione Veneto, Fondazione Antonveneta e un piccolo supporto di Anthea, e vede il patrocinio dell'Amministrazione Provinciale, la collaborazione con Rete Veneta Piccoli Spazi Teatrali, TVA Vicenza e Biblioteca Civica Bertoliana.

Biglietto intero 10,00 €, ridotto 8,00 €, bambini e ragazzi fino ai 12 anni 5,00 €. E' consigliata la prenotazione. Info e prenotazioni: 345/7342025.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza