Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

28/11/2012

Maltempo (ore 18), segnali positivi da nord. Variati: "La situazione sta migliorando"

"I livelli di Bacchiglione e Retrone sono cresciuti in queste ultime ore molto lentamente e ora si stanno attestando. A nord, inoltre, i segnali sono rassicuranti. Manteniamo lo stato di attenzione, ma le prime sirene suoneranno soltanto se, insieme al raggiungimento dei 4 metri e 60 centimetri indicati come livello del preallarme, registreremo a monte una situazione tale da far prevedere un'ulteriore e significativa crescita del fiume. La situazione sta decisamente migliorando". Lo ha dichiarato il sindaco Achille Variati intorno alle 17.30, dopo aver verificato gli ultimi livelli dei fiumi.

Sul territorio prosegue, in ogni caso, l'azione di Comune, volontari della protezione civile e uomini di Aim, Acque Vicentine e Genio civile. Attualmente, nei vari punti potenzialmente critici, stanno operando 14 dipendenti comunali, 11 consiglieri comunali, le squadre di Aim Vicenza e di Acque Vicentine, 38 volontari della protezione civile comunale divisi in tre squadre.

L'unica segnalazione, al momento, è di uno smottamento di terra in via Gentiloni.

Rimane in stand by la realizzazione degli argini provvisori previsti per la zona di Araceli. Anche i sacchetti, già posizionati nei luoghi di raccolta, al momento non vengono distribuiti per evitare inutili sprechi.

La raccomandazione per i cittadini è di non toccare le arginature realizzate con i sacchi in via Allegri, stradella dei Munari, via Giuriolo, via Sartori, contrà Chioare, parcheggio ospedale, via Vittorio Veneto, contrà Torretti, strada di Casale, via Zanecchin, via Cipro: rimangono rinforzi necessari per far fronte alla piena delle prossime ore.

Scuole: allo stato attuale il sindaco ritiene che resteranno aperte: "Se si confermano le previsioni non ci dovrebbero essere criticità tali da indurre la chiusura degli edifici scolastici". La piena, tuttavia, viene confermata intorno a mezzanotte: l'invito è pertanto quello di tornare ad aggiornarsi, nella notte o domattina presto, sul sito del comune

www.comune.vicenza.it, su fb, twitter (cittadivicenza) e sui mezzi di comunicazione locali.  

In occasione di questa situazione di emergenza, infine, è stato sperimentato il posizionamento di "palloni" che bloccano il ritorno dal fiume insieme all'opera di potenti pompe. Palloni e pompe sono stati posizionati in zona Brotton, viale Diaz per proteggere santa Bertilla, zona stadio, via Sansigoli, via Leoni, convitto di san Marco, ponte degli Angeli; iodrvore sono posizionate anche in via Sardegna e a Ca' Tosate.

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza