Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

04/09/2012

Biglietto unico del sistema museale di Vicenza: si aggiunge anche il PalladioMuseum

Orari di apertura più estesi per Teatro Olimpico e Palazzo Chiericati nei mesi di apertura della mostra “Raffaello verso Picasso”

Arriva in Basilica la grande mostra “Raffaello verso Picasso” e i Musei civici si preparano a dare l'adeguata accoglienza ai visitatori. Oltre ad apprezzare le preziose tele provenienti da musei di tutto il mondo e l'architettura palladiana della Basilica restaurata, chi coglierà l'opportunità di assaporare anche altri monumenti e musei cittadini, scrigni di opere d'arte, troverà alcune novità. La maggior parte si svilupperanno durante i mesi di apertura della mostra, dal 6 ottobre 2012 al 20 gennaio 2013; una in particolare, invece, sarà destinata a rappresentare una vera chicca per la città del Palladio.
La vera novità sarà infatti il PalladioMuseum che aprirà venerdì 5 ottobre a palazzo Barbaran Da Porto, sede del Centro internazionale di Studi Andrea Palladio e che farà parte del circuito di visita accessibile attraverso l'acquisto del biglietto unico.
Con il “biglietto unico museum card”, infatti, è possibile visitare le sei sedi già comprese: il Teatro Olimpico, i Musei civici tra cui la Pinacoteca di Palazzo Chiericati, il Museo Naturalistico Archeologico, il Museo del Risorgimento e della Resistenza, e due musei privati, il Museo Diocesano e le Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari.
L'inserimento del PalladioMuseum, che porta a sette le sedi disponibili, prevede anche l'aggiornamento del costo del biglietto. L'intero dal 5 ottobre costerà 10 euro (anzichè 8,50), il ridotto 8 (anziché 6,50), il ridotto per gruppi scolastici 3,50 (anzichè 2,50) e il Family 14 euro (anziché 12).
Invariata rimane invece la validità: 3 giorni dall’emissione per intero, ridotto e Family, mentre il biglietto “scolaresche” varrà per l’anno scolastico in corso. Il biglietto unico sarà acquistabile come di consueto alle biglietterie di Teatro Olimpico, Museo del Risorgimento e della Resistenza, Museo Diocesano, Gallerie di Palazzo Leoni Montanari ed anche al PalladioMuseum.
L'iniziativa è stata presentata oggi dall'assessore alla cultura Francersca Lazzari e dall'assessore al turismo Massimo Pecori alla presenza dei rapresentanti delle sedi museali coinvolte.
Vicenza è pronta ad offrire nuove opportunità ai visitatori delle bellezze artistiche della città -spiega l'assessore alla cultura Francesca Lazzari -. Il collaudato biglietto unico, infatti, oltre ai 6 musei già compresi si prepara ad accogliere il PalladioMuseum che aprirà il 5 ottobre. Da questa data quindi sarà un po' più costoso, ma con un'offerta più completa. Questa novità sarà inserita anche nel pieghevole “Vicenza città Bellissima” che verrà ristampato per l'occasione. I musei civici, poi hanno compiuto un notevole sforzo per consentire ai visitatori che raggiungeranno la città per la mostra “Raffaello verso Picasso” di avere la possibilità di accesso anche a Teatro Olimpico e Palazzo Chiericati. Per questo abbiamo ampliato notevolmente l'orario di visita sebbene questo ci costi la chiusura pomeridiana del Museo naturalistico e archeologico e del Museo del Risorgimento e della Resistenza, frequentati per altro soprattutto in mattinata dalle scuole, il cui personale è indispensabile all'Olimpico e al Chiericati per garantire l'orario prolungato. Infine – sottolinea l'assessore – tutti i musei si stanno impegnando per garantire una adeguata accoglienza: infatti Museo Diocesano e Palazzo Leoni Montanari apriranno due esposizioni temporanee.”
Grazie agli sforzi di tutti i musei inclusi nel biglietto unico è possibile incrementare uno strumento che consente di aumentare l'offerta e che quindi risulta più accattivante per il turista – interviene l'assessore al turismo Massimo Pecori -. Quest'ultimo, infatti, positivamente colpito dalle opportunità colte a Vicenza, potrà pensare di ritornare o comunque di diffondere l'immagine positiva della città attraverso il passaparola oppure, come spesso accade, con i mezzi offerti da internet. E questo meccanismo porterà un indubbio ritorno di immagine alla città. Del resto è un biglietto di 10 euro che consente di entrare in ben 7 musei con un evidente risparmio rispetto all'acquisto del biglietto singolo, dove è possibile.”
E' importante che l'acquisto del biglietto unico avvenga esclusivamente nell'ambito dei circuiti ufficiali di vendita. Le biglietterie disponibili sono al Teatro Olimpico, al Museo del Risorgimento e della Resistenza, al Museo Diocesano, alle Gallerie di Palazzo Leoni Montanari ed anche al PalladioMuseum. Inoltre è possibile acquistare il biglietto on line collegandosi al sito www.olimpicovicenza.it. Infine il “Consorzio Vicenza è” ha creato dei particolari itinerari che comprendono il biglietto della mostra, il biglietto unico e, a seconda dei casi, i pasti, il pernottamento in hotel, la visita di altri monumenti e località (www.vicenzae.org).
Per poter avere un ventaglio orario più ampio di visita, Teatro Olimpico e Pinacoteca di Palazzo Chiericati vedranno ampliati i propri orari di apertura.

Il Teatro Olimpico, che da martedì 4 settembre ritorna al consueto orario dopo la variazione estiva, fino al 4 novembre manterrà l'orario di apertura dalle 9 alle 17 (comprese le festività infrasettimanali). Dal 6 novembre, invece, rimarrà aperto dalle 10 alle 18 dal martedì al giovedì e dalle 10 alle 20 dal venerdì alla domenica. La biglietteria chiude 30 minuti prima. Sebbene la mostra in Basilica apra il 6 ottobre, l'Olimpico manterrà il consueto orario finchè non si concluderà il 65° Ciclo di Spettacoli Classici (21 settembre – 27 ottobre).

La Pinacoteca di Palazzo Chiericati fino al 30 settembre continuerà ad esser aperta per consentire la visita alle sole nuove “Sale Giuseppe Roi” a cui possono accedere gratuitamente i residenti a Vicenza. Dal 6 ottobre, in concomitanza con l'apertura della mostra in Basilica, anche Palazzo Chiericati sarà protagonista di un grande evento: ospiterà infatti la mostra “Cinque secoli di volti. Una società e la sua immagine nei capolavori di Palazzo Chiericati” (6 ottobre 2012- 20 gennaio 2013) che consentirà anche di vedere una porzione del palazzo restituita dopo il restauro ancora in corso in altri locali. La pinacoteca sarà quindi aperta, con gli stessi orari del teatro Olimpico, dalle 10 alle 18 dal martedì al giovedì e dalle 10 alle 20 da venerdì a domenica e consentirà quindi di ammirare le Sale Roi, il pianterreno e i seminterrati. La biglietteria chiude 30 minuti prima.
I musei civici resteranno chiusi come di consueto il lunedì, 24 dicembre compreso, il 25 dicembre, l'1 gennaio. Aperto invece il 26 dicembre.

Inversione di tendenza invece ci sarà per il Museo naturalistico e archeologico e il Museo del Risorgimento e della Resistenza che saranno aperti solo durante la mattinata, dalle 9 alle 13 a partire dal 6 ottobre. Questa modifica si è resa necessaria per motivi legati ad un’ottimizzazione delle risorse disponibili e considerando anche il fatto che i due musei sono visitati soprattutto nelle mattinate dalle scolaresche. In questo modo, infatti, il personale a disposizione potrà essere messo a disposizione delle sedi di maggior affluenza di pubblico, quindi Teatro Olimpico e Pinacoteca.
Fino al 5 ottobre il Museo naturalistico e archeologico rimarrà aperto dalle 9 alle 17 dal martedì alla domenica e il Museo del Risorgimento e della Resistenza dalle 9 alle 13 e dalle 14.15 alle 17 da martedì alla domenica.

Per una migliore gestione dell’accesso dei visitatori al Teatro Olimpico sono obbligatorie le prenotazioni per i gruppi attraverso il call center al numero 041 2719044 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 14, chiuso durante le festività principali) o tramite il sito dedicato www.olimpicovicenza.it. Sono comunque possibili per tutte le altre categorie di biglietti ad esclusione del biglietto Family. Le prenotazioni prevedono un diritto di prevendita di 1,50 euro mentre per i gruppi verrà applicata una tariffa forfetaria di 10 euro. Alle scuole e ai gruppi di studenti universitari verrà applicato un diritto di prevendita di 5 euro ogni 20 alunni compresi gli insegnanti.
Inoltre chi acquisterà il biglietto unico, se esibirà il biglietto d'ingresso alla mostra “Raffaello verso Picasso”, pagherà 8 euro anzichè 10.

Tra i musei civici solo per il Museo del Risorgimento e della Resistenza è previsto un biglietto di accesso dedicato al costo di 3 euro per l'intero o di 2 euro per il ridotto.
Anche gli altri musei privati inclusi nel biglietto unico hanno un loro biglietto di ingresso dedicato.

Per informazioni sulle singole sedi museali: www.museicivicivicenza.it.

Museo Diocesano
Il Museo Diocesano, (piazza Duomo, 12) manterrà i consuete tariffe del biglietto d'ingresso: 5 euro l'intero, 4 il ridotto, 7 il biglietto Famiglia. Inoltre non prevede aperture straordinarie né l'obbligatorietà della prenotazione nel periodo di apertura della mostra in Basilica. Gli orari sono quindi da martedì a domenica dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18. La biglietteria chiude 30 minuti prima. Chiuso il lunedì, il 25 dicembre, 1 gennaio, Pasqua, settimana di Ferragosto.
Dal 27 ottobre 2012 al 24 febbraio 2013 il Museo Diocesano di Vicenza, grazie alla partnership con Banca Popolare FriulAdria (Gruppo Cariparma Crédit Agricole), ospiterà l’esposizione temporanea, curata dal professore Giuseppe Barbieri, dal titolo “Ethiopia Porta Fidei”. Si tratta di un’importante collezione privata d’arte cristiana etiope, in particolare icone portatili di piccolo formato prodotte dal XVI al XX secolo.
Per informazioni: 0444 226400, museo@vicenza.chiesacattolica.it
www.museodiocesanovicenza.it

Gallerie d’Italia, Palazzo Leoni Montanari
Le Gallerie d’Italia, Palazzo Leoni Montanari (contra’ Santa Corona, 25) dal 22 settembre saranno aperte dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18 e il sabato dalle 10 alle 20 (chiuso il lunedì). La biglietteria chiude 30 minuti prima.
Il biglietto utile per visitare la parte del piano nobile non occupato dalla mostra temporanea e l’esposizione permanente di icone russe è di 5 euro, l'intero, e 4 euro il ridotto.
Dal 20 settembre 2012 al 20 gennaio 2013 sarà possibile visitare anche la mostra “L’Italia e gli Italiani. Nell’obiettivo dei fotografi Magnum”, con ingresso gratuito. In occasione dell’inaugurazione della mostra giovedì 20 settembre le Gallerie propongono un’apertura straordinaria aperta alla città e ad ingresso libero dalle 21 alle 23 con visite guidate e la musica del quartetto The Jazz Travellers.
Per informazioni e prenotazioni: numero verde 800.578875; www.palazzomontanari.com.
www.gallerieditalia.com

PalladioMuseum
Il PalladioMuseum (Palazzo Barbaran Da Porto, contrà Porti 11) aprirà il 5 ottobre e fino al 20 gennaio sarà accessibile dal martedì al giovedì dalle 10 alle 18, il venerdì e la domenica dalle 10 alle 19 e il sabato dalle10 alle 20. Dopo il 20 gennaio e quindi a conclusione della mostra in Basilica l'apertura sarà ridotta: dalle 10 alle 18 da martedì a domenica. Chiuso il lunedì.
Il biglietto di ingresso costerà 6 euro per l'intero, 4 per il ridotto e 3 per le scuole.
Per informazioni: 0444 323014, segreteria@cisapalladio.org
www.palladiomuseum.org

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza