Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

03/09/2012

Scuola elementare Prati, lavori ai soffitti e ai bagni

Aim Valore città ha completato i lavori di manutenzione dei soffitti di una parte della scuola elementare Prati, in via Prati 1 che fa parte dell'Istituto comprensivo 11, e sta concludendo il rifacimento dei servizi igienici. Entrambi gli interventi sono stati realizzati con il denaro ricavato dalla vendita delle quote dell'autostrada.
L'assessore all'istruzione Alessandra Moretti e l'assessore ai lavori pubblici Ennio Tosetto effettuano oggi un sopralluogo per verificare la situazione dei lavori. Insieme a loro il dirigente scolastico Giuseppe Malfermoni, il dirigente uscente Giovanni Colpo e l'amministratore unico di Aim Valore Città Marino Quaresimin.
Le scuole della città sono oggetto di una manutenzione ordinaria e costante – spiega l'assessore all'istruzione Alessandra Moretti -. Inoltre ci stiamo occupando di interventi di manutenzione straordinaria sui 70 edifici scolastici di proprietà comunale, operazione indispensabile vista la vetustà degli edifici. Per definire quali sono le urgenze ci siamo riuniti in un tavolo con i dirigenti degli istituti scolastici della città durante il quale abbiamo anche discusso di politiche scolastiche. Inoltre abbiamo valutato le segnalazioni con i rappresentanti dei genitori. Tutti gli interventi sono stati eseguiti grazie al supporto di Valore Città che ha saputo intervenire anche per risolvere emergenze improvvise come è accaduto durante il terremoto. Si rivela indispensabile anche il contributo dei genitori che si rendono disponibili per lavori di tinteggiatura nelle scuole. Il Comune, infatti fornisce il materiale per il quale ha accantonato 30 mila euro. I genitori così possono rallegrare gli spazi scolastici grazie anche alle loro proposte e nella stesso tempo si appropriano della scuola di cui hanno particolare cura.”
Sono 41 gli edifici scolastici oggetto di intervento nel 2012 – interviene l'assessore ai lavori pubblici Ennio Tosetto -; in alcuni i lavori si sono già conclusi, in altri sono in fase di svolgimento. L'amministrazione, quindi, entro la fine del mandato, avrà effettuato ristrutturazioni più o meno estese su tutti e 70 gli edifici scolastici di proprietà dell'amministrazione comunale. Tra tutti vorrei ricordare la scuola Colombo che è stata scelta per un lavoro che ha coinvolto l'intero edificio restituendo alla città una scuola non solo bella e riqualificata, ma anche efficiente dal punto di vista energetico. Complessivamente nel 2012 sono stati investiti 3 milioni e 800 mila euro per riqualificare 41 scuole (1 milione 600 mila euro), 3 tensostrutture (100 mila euro), 4 palestre scolastiche (2 mila 100 euro); somme queste coperte della cessione fondi dell'autostrada, quelli per la vendita di San Rocco e da contributi della Fondazione Cariverona.
Dei 212 mila 700 euro utilizzarti per i bagni e i controsoffitti della scuola Prati 100 mila sono stati finanziati dalla Fondazione Cariverona e i restanti con la vendita delle quote dell'autostrada.
Uno dei nostri prossimi progetti sarà quello di collocare reti di protezione antipiccione nelle scuole cittadine per una spesa di circa 100 mila euro che riteniamo indispensabile per assicurare condizioni di igiene. Stiamo infatti predisponendo un progetto dopo aver già testato le reti in alcuni edifici scolastici.”
I soffitti al primo piano dell'ala sinistra dovevano necessariamente essere sostituiti perchè datati, degradati a causa di infiltrazioni d'acqua e assestamenti dell'edificio. Infatti queste vecchie strutture erano costituite da travetti in laterocemento e mezze tavelline dette “spaccatine” sostituite ora con un controsoffitto modulare a quadroni di lana di roccia 60 per 60 centimetri che garantiscono sia la protezione antincendio delle strutture in legno della copertura sia la possibilità di ispezionare agevolmente il sottotetto. Inoltre è stata installata una rete di sicurezza permanente nei sottotetti a protezione dei controsoffitti in caso di cadute di calcinacci dalla copertura. Sono stati poi inseriti nuovi corpi illuminanti e i locali coinvolti sono stati completamente ritinteggiati. Tutto l'intervento ai controsoffitti ha comportato l'investimento di 167.700 euro.
Valore città ha inoltre quasi terminato la ristrutturazione dei bagni, risalenti al 1956, anno in cui è stato costruito l'edificio, e collocati nell'ala est. Sono stati demoliti i serramenti interni in legno ed esterni in ferro, il controsoffitto e le pareti divisorie. Sono stati rifatti inoltre gli impianti elettrici e meccanici, gli intonaci e le pavimentazioni. Ci vorranno ancora pochi giorni per completare l'intero intervento con l'installazione di serramenti, pareti interne e porte. La spesa complessiva ammonta a 45 mila euro.

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza