Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

31/08/2012

Ska-J in concerto domenica 2 settembre al Teatro Astra

A causa del previsto mal tempo il concerto è stato trasferito da Campo Marzo al Teatro Astra

Il concerto degli Ska-J, la band veneziana veterana del rock-steady jazz, si terrà domenica 2 settembre non più a Campo Marzo, come previsto, ma al Teatro Astra, in contrà Barche.
La decisione di trasferire il concerto in un luogo chiuso è dovuta al probabile maltempo previsto. L'esibizione a ingresso libero avrà inizio alle 21.
Il concerto degli Ska-J si annuncia come un vero e proprio incontro-scontro di ritmi: dal jazz allo ska, il tutto proposto in una chiave border-line che riesce a metter d'accordo la cultura musicale afro-americana e le sonorità e le cadenze del... dialetto veneziano. Il gruppo, con alle spalle numeri che posizionano di diritto gli Ska-J nel panorama della musica nazionale (10 dischi, centinaia di concerti, 20.000 copie vendute e più di 10.000 download su Itunes) celebra quest’anno il decennale dalla sua fondazione con ben due uscite discografiche e un lungo tour che li sta portando in giro soprattutto, ma non solo, per il nord Italia.
A maggio è stato pubblicato infatti il loro primo best "Cielo! Mio marito! 10 anni con gli Ska-J", pubblicato con Azzurra Music distribuito in tutte le edicole del Triveneto, ed è ormai prossima la pubblicazione del loro prossimo lavoro in studio, pronto per le vacanze natalizie. Ecco che dunque, in questa esibizione dal vivo, oltre ai grandi classici come “Santa Marta”, “Sofigo” e “Skadele”, la band presenterà anche delle new entry, sempre all’insegna del ritmo trascinante e dell’ironia contagiosa.
Leader della band, voce e sassofono, è Marco 'Furio' Forieri, ex Pitura Freska che dal 2002 porta avanti questo fortunato progetto musicale. La musica degli Ska-J ha come comune denominatore il rock-steady giamaicano con i coloratissimi arrangiamenti dei fiati, strizzando l'occhio al reggae, al funk, al jazz, al rock-n-roll, alle canzoni di Broadway, alle big band americane e non ultima alla musica italiana d'autore. L'anno scorso la strenna di Natale "desCanta Claus i discanti di Natale" ha avuto un successo immediato e travolgente e ben presto alcuni brani sono diventati degli inevitabili tormentoni nelle radio nazionali come Caterpillar su Rai2, Radio Italia, Radio Cuore e molte altre. Accompagnerà il frontman una collaudatissima formazione: la bellissima voce di Ilenya De Vito, Luca Toso (sax), Filippo Vignato (trombone - recente vincitore del Premio Barga Jazz), Sandro Caparelli (contrabbasso), Luca Scaggiante (chitarra/voce) e Alan Liberale (batteria).
Il concerto proposto all’interno del calendario di “Estatequi” (la rassegna promossa dall’assessorato alla cultura in collaborazione con Aim e con il sostegno di Fondazione Cariverona e Unicredit) è inserito nel cartellone di “Musicalcentro 2012, aspettando la Basilica”, una proposta che, fino al 6 ottobre, oltre ad accompagnare i vicentini verso la fine della bella stagione segna il percorso di avvicinamento alla grande mostra sul ritratto che inaugurerà la nuova Basilica palladiana.
Tutti i concerti proposti nell'ambito di “Musicalcentro” sono ad ingresso gratuito. Il programma completo è disponibile nel sito del Comune, www.comune.vicenza.it in home page nella sezione “Eventi”
http://www.comune.vicenza.it/vicenza/manifestazioni/cultura.php/73557.
Informazioni: infocultura@comune.vicenza.it

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza