Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

28/08/2012

Base Pluto a Longare, il sindaco Variati: “Grave mancanza di trasparenza”

Il sindaco di Vicenza Achille Variati denuncia con forza la mancanza di informazioni e la scarsa trasparenza sulla vicenda della base Pluto di Longare, dove – si è appreso dalla stampa nell'ultimo fine settimana - gli Stati Uniti starebbero già iniziando a realizzare un centro di addestramento militare.

Perfino il collega sindaco di Longare dichiara che non ne sapeva nulla – sottolinea Variati -: ma è mai possibile che venga tenuto all'oscuro proprio il Comune nel quale una tale costruzione verrà realizzata? Stiamo parlando di una struttura che occuperà una superficie di oltre cinquemila metri quadrati, con muri in cemento armato e tetti in acciaio. Neppure io ne sapevo nulla. Certo, non sono il sindaco di Longare, ma sono il sindaco del Comune capoluogo, per giunta confinante con Longare, che già ospita strategici siti militari americani: oggi la caserma Ederle, domani la base al Dal Molin”.

E la Provincia? La prefettura - continua a chiedersi Variati -? Non posso pensare che non fosse trapelata alcuna informazione neanche in contrà Gazzolle. Sarebbe una mancanza assai grave, perchè passi che i singoli sindaci vengano inopportunamente scavalcati, ma ciò non deve accadere con un ente che ha fra le sue principali funzioni la programmazione territoriale sovracomunale: è in questo modo che si creano gravi ripercussioni a livello amministrativo. Basti pensare a questioni come il traffico, la viabilità, le funzioni che comunque una città capoluogo come Vicenza deve garantire per tutto il territorio provinciale, compreso un polo di addestramento come quello in questione, con uomini e mezzi che continueranno a transitare lungo le nostre strade”.

Non si può insomma tenere un territorio completamente all'oscuro su un tema così delicato – conclude il sindaco di Vicenza -. Denuncio quindi la grave opacità con cui è stata gestita la vicenda della base Pluto nei confronti delle istituzioni locali e dei cittadini. Ancora una volta assistiamo alla logica che abbiamo purtroppo ben conosciuto con la la base Usa al Dal Molin. Anzi, stiamo assistendo ad un'inaccettabile militarizzazione del nostro territorio, che invece è conosciuto in tutto il mondo per l'inestimabile patrimonio paesaggistico, architettonico, storico e culturale. Non vogliamo snaturare la nostra identità”.

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza