Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

14/08/2012

Nuovo pronto soccorso, via libera al finanziamento regionale

Variati: “Intervento doveroso per un servizio d’eccellenza che non si ferma neanche a Ferragosto”

L’ospedale San Bortolo avrà un nuovo pronto soccorso. Grazie al gioco di squadra del sindaco Achille Variati e del direttore generale dell’Ulss 6 Antonio Alessandri e all’attenzione del segretario regionale per la sanità Domenico Mantoan la giunta regionale, questa mattina, ha deliberato il finanziamento di 900 mila euro che andrà ad aggiungersi ai 400 mila euro messi a disposizione dalla fondazione Cariverona per realizzare il progetto.

Come richiesto dal primario Vincenzo Riboni, questi soldi serviranno per dare alla città un pronto soccorso d’eccellenza, dotato di una nuova grande sala per la gestione e il monitoraggio contemporaneo di 10 posti letto, di un sala per la stabilizzazione e le visite specialistiche dei politraumatizzati e di uno spazio per i raggi. Il pronto soccorso attuale si amplierà, utilizzando anche i locali che in passato ospitavano le sale operatorie dell’otorino e della chirurgia pediatrica, oggi demolite. Saranno ridisegnati gli accessi e rifatti i servizi, mentre la grande sala d’attesa resterà al suo posto.

“Si tratta di un progetto – ha dichiarato il sindaco – di cui la Regione ha colto l’importanza, un intervento doveroso che consentirà di aumentare la qualità e l’efficienza e di diminuire i tempi d’attesa di un servizio che non si ferma mai, nemmeno il giorno di Ferragosto”.

“Ringrazio il sindaco – ha aggiunto il dg Alessandri – per essere stato al nostro fianco in quest’azione che ci ha consentito di accelerare l’iter regionale. L’intervento complessivo costa 1 milione 623 mila euro, ma contiamo di ottenere dei risparmi dai ribassi d’asta”.

“Con questa soluzione del monitoraggio centralizzato – ha concluso il primario Vincenzo Riboni - ottimizzeremo la nostra azione a servizio di un’utenza che ogni anno supera le 75 mila unità, corrispondenti anche a 250 persone al giorno di cui oltre una ventina tra codici rossi e gialli”.

Il cantiere procederà per step e sarà particolarmente delicato, perché riguarderà locali attigui a quelli dove il pronto soccorso è operativo 24 ore su 24. La direzione dell’ospedale conta di completare i lavori entro il prossimo maggio.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza