Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

05/07/2012

Concertini all’aperto: positivo incontro con i locali di piazza dei Signori

"Un incontro positivo che dà il via ad una programmazione coordinata, in modo che tutti e tre i locali possano proporre in giorni differenti, e in sintonia con la programmazione del Comune, intrattenimenti all’aperto nella splendida cornice di piazza dei Signori". Commenta così l’assessore allo sviluppo economico Tommaso Ruggeri la riunione organizzata oggi con i gestori dei locali che si affacciano sull’area sud della piazza. Erano presenti il Garibaldi e il Caffè piazza dei Signori; mancava, per precedenti impegni, il titolare del Bar Borsa che ha fatto sapere di condividere lo spirito dell’incontro, inviando alcune osservazioni e comunicando la sua disponibilità al coordinamento.

"E’ stata l’occasione – prosegue l’assessore Ruggeri – per illustrare nel dettaglio le Linee guida che l’amministrazione ha elaborato per semplificare le procedure di autorizzazione e fare chiarezza sulle regole relative ai piccoli intrattenimenti musicali proposti dai locali".

Si tratta del vademecum destinato a tutti i locali di Vicenza per chiarire gli aspetti relativi alle autorizzazioni dei piccoli intrattenimenti musicali e per evitare le interferenze tra le diverse iniziative.

Le nuove linee guida, in particolare, chiariscono che la Valutazione Previsionale di Impatto Acustico (VPIA) va presentata una e una sola volta dai locali che vogliano proporre intrattenimenti musicali all’esterno, anche attraverso impianti di amplificazione e diffusione sonora: non per ogni singolo concerto, quindi, ma legata all’attività del locale.

Come ulteriore semplificazione, viene confermata, come prevede la legge, la possibilità di ricorrere ad una autocertificazione che attesti il non superamento dei limiti di emissione previsiti dal Piano di classificazione acustica. Il Comune consiglia ai gestori che vogliano ricorrere a questa possibilità di produrre un’autocertificazione asseverata da un tecnico acustico.

Sia per esibizioni amplificate che in acustico vale comunque, ovviamente, la regola del rispetto della civile convivenza e della quiete pubblica, normata da leggi nazionali e regionali e dagli orari massimi previsti per le attività musicali all’aperto (23.30).

In caso di concertini inseriti in programmazioni cittadine il gestore deve comunicare al settore comunale Politiche dello sviluppo la data dell’evento, precisandone la tipologia e gli allestimenti. In tutti gli altri casi serve una domanda di autorizzazione da presentare almeno 15 giorni prima dello spettacolo.

Quando gli intrattenimenti riguardano locali che si affacciano su una stesso spazio, come nel caso di piazza dei Signori, è l’Ufficio coordinamento eventi del Comune di Vicenza a calendarizzare le iniziative proposte, dando priorità a quelle organizzate o patrocinate dal Comune e in ordine di presentazione delle domande.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza