Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

27/06/2012

Lavori pubblici: asfaltature, nuovi marciapiedi e impianti di illuminazione

Contrà San Marco, contrà Chioare, viale Rumor e contrà Cornoleo; Riviera Berica, San Bortolo e Saviabona

Proseguono durante l’estate gli interventi di riqualificazione per il miglioramento delle strade cittadine e della mobilità con interventi di asfaltatura, di rifacimento di marciapiedi e con nuovi impianti di illuminazione.
I lavori, i cui progetti definitivi sono stati approvati oggi dalla giunta comunale, saranno eseguiti da Valore città.
Sono stati stanziati 100 mila euro per mettere a norma gli impianti di illuminazione in contrà San Marco, contrà Chioare e viale Rumor e contrà Cornoleo.
La nuova illuminazione consentirà di ridurre i consumi energetici e l’inquinamento luminoso, oltre che migliorare l’impatto visivo. Si andranno anche a sostituire i pali dell’illuminazione pubblica risalenti agli anni ‘60, deteriorati e corrosi in più punti, non rispondenti alle caratteristiche tecniche e di sicurezza previste oggi e offrendo anche una pessima immagine estetica.
Il nuovo apparato luminoso sarà quindi più efficace e tale da ridurre le manutenzioni ordinarie e limitare i tempi di intervento e i costi operativi in caso di manutenzioni.
“Avevamo promesso di riqualificare l’area simbolo della città, colpita pesantemente dall’alluvione, su cui il Genio civile sta completando i lavori di riqualificazione – dichiara l’assessore ai lavori pubblici Ennio Tosetto -. Oggi, quindi, abbiamo deliberato di migliorare l’illuminazione pubblica in contrà San Marco, contrà Chioare e via Rumor.
Ci auguriamo che presto il commissario prefettizio ci dia l’autorizzazione per il completamento delle opere su Ponte Pusterla dove realizzeremo un nuovo parapetto oltre che i rinforzi delle pile e le asfaltature nei tratti di innesto al ponte.”
Saranno necessari invece 60 mila euro per realizzare un percorso pedonale in viale Riviera Berica, per modificare la viabilità in via Monte Grande e per bonifiche stradali in località Longara. Quindi in via Riviera Berica, tra via Monte Grande e via Faggin, verrà realizzato un nuovo marciapiede. In via Monte Grande, invece, sarà modificata la viabilità per istituire un senso unico. In località Longara, e precisamente in via Riviera Berica tra il civico 514 e 538, si provvederà a bonificare la strada dove sono presenti numerosi avallamenti causati da cedimenti del sottofondo stradale con evidenti fessurazioni che provocano notevoli vibrazioni agli edifici vicini.
A San Bortolo sono previste asfaltature e interventi sulla mobilità per 230 mila euro che coinvolgeranno via Manzoni, via Parini, viaGgozzi, via Ariosto, viale Diaz.
“Purtroppo la gran parte delle strade cittadine sono prive di cassonetto stradale e per questo il frequente passaggio di automobili e mezzi pesanti ne causa inevitabilmente il cedimento – prosegue l’assessore Tosetto-. I nuovi lavori che andremo a fare saranno realizzati a regola d’arte.”
Saranno necessari 450 mila euro per intervenire a Saviabona con il completamento del marciapiede, la sistemazione e prosecuzione della pista ciclopedonale e la realizzazione di due piattaforme stradali.
Il cantiere a Saviabona consentirà di realizzare il tratto di marciapiede mancante che andrà a collegarsi al tratto già concluso.
“Faremo un bel regalo ai cittadini di Saviabona che ci chiedono da tempo i lavori sul marciapiede – dichiara Tosetto -. In questo modo si potrà raggiungere in sicurezza la località Borghetto, centro si Saviabona, dalla chiesa di Santa Maria Ausiliatrice. Per realizzare quest’opera, che mi auguro sarà completata per settembre, il lavoro è stato piuttosto faticoso perché è stato indispensabile contattare i privati per effettuare i necessari espropri. Di questo ringrazio il consigliere Daniele Guarda che ha fornito un valido aiuto che ci ha consentito di procedere con rapidità.”
Inoltre si procederà alla prosecuzione della pista ciclopedonale di stradella degli Zocca fino al collegamento con quella già esistente lungo la linea ferroviaria Vicenza-Schio. Verrà anche sistemato il tratto esistente in strada dei Molini sino al fiume Astichello.
Il progetto per Saviabona prevede anche la realizzazione di due piattaforme stradali rialzate, una all’incrocio tra strada di Saviabona e strada degli Zocca, l’altra all’incrocio tra strada di Saviabona, strada dei Molini e strada delle scuole di Anconetta.

 

 

 

 

 

 

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza