Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

08/06/2012

Impresa femminile, al via un corso di formazione per start-up

Un percorso formativo per orientare le donne in modo da promuovere e sostenere lo “start-up” di un’impresa femminile. Lo propone l’ufficio Pari opportunità del Comune di Vicenza nell’ambito del bando regionale 2011 “Progetti degli enti locali per avviare e consolidare la presenza di servizi permanenti: QuiDonna a sostegno delle pari opportunità” che ha approvato e finanziato il progetto “AscoltoDonna, lo sportello a servizio del territorio”.

“Emerge, soprattutto in questo periodo di perdurante crisi economica – osserva la consigliere comunale delegata alle pari opportunità Cristina Balbi -, che è la famiglia a risentire in modo pesante delle criticità causate dalla mancanza di lavoro della donna, in termini di frustrazione, di conflitti, di scadimento del benessere psico-fisico dei suoi componenti e della qualità della vita in generale. Per questo abbiamo voluto creare le condizioni affinché le donne che per varie ragioni non riescono ad intraprendere autonomamente un’attività lavorativa, possano verificare la possibilità di avviare una propria attività imprenditoriale”.

Rivolto in particolare a donne disoccupate o inoccupate residenti a Vicenza, senza alcun limite d’età né di formazione, ma solo dotate di forte motivazione al lavoro in proprio, il corso consisterà in tre moduli teorici: sviluppo dell’idea imprenditoriale, principi di economia aziendale, mercato e stesura del business plan dell’azienda progettata.

Gli incontri, gratuiti, saranno otto e si terranno nella sede del Centro Informagiovani, in contrà Barche 55, dalle 9 alle 12 dei giorni 25, 27, 29 giugno, 2, 4, 6, 9 e 11 luglio.

Con il consulente ed esperto di economia aziendale Ugo Silvestro Bernardi, le partecipanti avranno un orientamento e una formazione frontale di base, impareranno a redarre un business plan sulla base delle proprie idee imprenditoriali, riceveranno una consulenza individuale personalizzata per verificare l’impostazione dell’idea imprenditoriale e ottenere un supporto nel reperimento dei finanziamenti per l’avvio dell’attività. Verranno inoltre facilitate nelle pratiche di avvio dell’impresa attraverso il servizio Nuova impresa del Centro di produttività veneto sostenuto dalla Camera di Commercio di Vicenza e verrà loro fornito un servizio di tutoraggio periodico dell’impresa avviata.

La valutazione dei progetti redatti dalle partecipanti sarà poi affidata ad una commissione esterna che individuerà i migliori da sostenere nella ricerca del finanziamento per l’avvio.

L’avviso per la partecipazione al percorso formativo, che rientra nel network “Facciamo l’impresa”, è pubblicato su questo sito nella sezione “Appalti, bandi, concorsi” cliccando su “Altre gare e avvisi”.

Le iscrizioni per partecipare al corso vengono raccolte fino alle 12 di martedì 20 giugno dal settore Sviluppo economico di contrà Busato 19, che risponde per informazioni al numero 0444 221971 (asssviluppoecon@comune.vicenza.it) assieme allo stesso Ufficio Pari Opportunità di corso Palladio 98 (0444 222162, pariopp@comune.vicenza.it).

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza