Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

11/05/2012

“Festival country” a Campo Marzo, sabato 12 e domenica 13 maggio dalle 10 alle 24

Campo Marzo ospiterà sabato 12 e domenica 13 maggio il secondo Festival country che ricreerà l’atmosfera di una festa paesana western tipica degli Stati Uniti d’America. La festa raddoppia quest’anno e per ben due giorni, dalle 10 alle 24, saranno protagonisti assoluti il cavallo americano e la musica country offrendo l’opportunità di conoscere e vivere da vicino questo mondo in una atmosfera divertente: in programma musica live con scuole di ballo country in una grande pista attrezzata appositamente, esibizioni di monta western, stand gastronomici e bancarelle per la vendita di prodotti western e country. E per i bambini ci saranno i pony, il trucca-bimbi, tanti colorati palloncini, l’animazione curata da simpatici clown e, novità di quest’anno, i giochi gonfiabili.
La manifestazione, patrocinata dall’assessorato allo sport del Comune di Vicenza su iniziativa di Moreno Barcarolo e Riccardo Solfo, rispettivamente istruttore dell’associazione AIEW, titolare di  “Moreno parrucchiere” e appassionato del mondo western, e presidente dell’associazione “Vivere il centro” che si occupa della rivitalizzazione del centro storico di Vicenza.
Il Festival country è stato presentato questa mattina dall’assessore allo sport Umberto Nicolai, da Moreno Barcarolo da Riccardo Solfo.
“Quella di realizzare un festival country a Vicenza è un’idea che Moreno Barcarolo mi ha sottoposto lo scorso anno e no sono stato subito entusiasta. In effetti l’evento, che nel 2011 si è sviluppato in una sola giornata, a cui ha partecipato anche il sindaco, ha dato ottimi risultati con ben 4500 presenze. Quest’anno si è pensato anche di aggiungere una giornata in modo da animare Campo Marzo sia il sabato che la domenica. L’anno prossimo, invece il mio obiettivo è quello di integrare con l’aggiunta del lunedì, giornata che potrebbe essere dedicata al coinvolgimento delle scuole e quindi dei bambini con le loro famiglie.”
“Novità di quest’anno sarà la presenza dei giochi gonfiabili per bambini – spiegano Moreno Barcarolo istruttore dell’associazione AIEW, e Riccardo Solfo presidente dell’associazione “Vivere il centro”-. Inoltre il Bar Moresco gestirà lo stand gastronomico che avrà a disposizione posti a sedere coperti per dare la possibilità di una sosta rigenerante a chi parteciperà all’evento con piatti tipici.
La festa si aprirà alle 10 con “Colori e Sapori Country” mostra-mercato di prodotti biologici, naturali e tipici, coordinate dall’associazione “Vivere il centro”. Tra le oltre 30 bancarelle presenti ci saranno formaggi, salumi, vini, frutta, verdura e spezie; tra i prodotti naturali in vendita troveranno spazio anche saponi, creme, tessuti, articoli in pelle, collane, giocattoli, vestiti e tutto quello che accompagna il mondo western come l’abbigliamento tipico i cappelli e gli stivali. E grandi boccali di birra.
Uno stand gastronomico, gestito dal Bar Moresco, offrirà piatti tipici che potranno essere gustati in uno spazio coperto.
Due deejay e tre band suoneranno musica country dal vivo davanti all’Esedra, nel clima di festa e fratellanza tipico di questa cultura mentre gruppi di ballerini si esibiranno in coreografie caratteristiche.
Si terranno, inoltre, spettacoli con cavalli per bambini allo scopo di avvicinare anche i più piccoli al mondo dell’equitazione, mostrando loro come il cavallo non è un animale da temere. Si potrà vedere come il cavallo sia un animale utilizzato anche per migliorare lo stato di salute dell’essere umano, per esempio nell’ippoterapia o per mettere in pratica tecniche di rilassamento. Verrà mostrato, poi, come l’equitazione sia uno sport divertente, ma che ha bisogno di istruttori altamente qualificati e preparati.
In un campo gara di 50 per 35 metri, si terranno diverse gare ed esibizioni tra cui gimkana western, trail horse, western horsemanship e sfileranno ben 30 cavalieri impegnati in specialità tipiche dell’equitazione americana che trae origine dal lavoro del cavallo nel far west.
L’iniziativa è sostenuta da Yama ranch di Montegaldella, Foto Express di viale Milano, Bar Moresco, dj eros e Walter Manpelli con le sue associazioni di ballo, i The Wrangler e i G Runner con la musica dal vivo, con la collaborazione del Retrò Dancing.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza