Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

03/04/2012

Dal Molin, l’Anas incaricata di progettare la tangenziale nord est, niente camion di cantiere nel parco e un perito esterno per far luce sulla falda

Variati: "Oggi Vicenza incassa tre buoni risultati"

Il Governo incarica l’Anas di progettare la tangenziale nordest, l’ambasciatore americano conferma che i camion di cantiere non attraverseranno il parco della pace, il commissario Costa annuncia che sarà un perito esterno a verificare i dati sulla falda. Sono queste le tre importanti risposte che l’amministrazione comunale ha ottenuto sul Dal Molin e che oggi, al termine del sopralluogo alla nuova base dell’ambasciatore americano David Thorne e del presidente della Regione Luca Zaia, il sindaco di Vicenza Achille Variati ha annunciato, alla presenza del commissario governativo Paolo Costa.

"Oggi Vicenza incassa tre buoni risultati – ha commentato Variati – . E sono tre risposte fortemente cercate dall’amministrazione che dimostrano tutto il nostro impegno a tutela dei cittadini e del territorio. Ora sarà importante vigilare sul rispetto di tutti gli impegni assunti dal precedente Governo".

Nel dettaglio, per quanto riguarda la tangenziale nord est, il commissario Costa ha comunicato al sindaco Variati che oggi il Governo ha formalizzato l’incarico ad Anas di elaborare il progetto preliminare dell’opera entro sei mesi. Non toccherà più alla Società autostrada Brescia Padova, quindi, progettare la tangenziale, ma sarà direttamente l’Anas ad occuparsene in tempi certi.

Tramontata, inoltre, l’ipotesi del passaggio dei camion di cantiere attraverso il parco durante la realizzazione in viale Ferrarin delle tubature a servizio della base: "L’ambasciatore mi ha confermato – ha dichiarato il sindaco, che nei giorni scorsi ha seguito personalmente la trattativa per una soluzione alternativa – che la committenza americana del cantiere si farà carico delle spese aggiuntive che consentiranno la coesistenza, in viale Ferrarin, del passaggio dei camion e dei lavori per i sottoservizi. Il parco, quindi, non sarà toccato".

Quanto alla falda, il commissario governativo Paolo Costa ha comunicato al sindaco la decisione di nominare un perito esterno ed autonomo per verificare le possibili compromissioni degli equilibri e delle dinamiche idrauliche. "Se tali squilibri saranno confermati nei termini della relazione anticipata dalla Provincia – ha concluso Variati – il commissario Costa mi ha assicurato che toccherà alle autorità americane occuparsi del ripristino del reticolo dei drenaggi sotterranei sul lato ovest del Dal Molin per risolvere in via definitiva anche questo problema".

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza