Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

20/03/2012

Rilevazione dei prezzi di febbraio: il pane fresco non varia, solo un leggero aumento nella grande distribuzione. L’aumento si registra per il “pane da toast”

Come è stato rilevato dall’associazione provinciale panificatori della Confcommercio Vicenza e dalla Confartigianto di Vicenza, il prezzo del pane fresco è effettivamente invariato nella piccola distribuzione mentre risulta essere in aumento dell’1,4 % il “pane per toast”, come messo in evidenza dalla commissione comunale dei prezzi dell’ufficio statistica del Comune di Vicenza nella tabella del verbale di febbraio 2012.
Del resto la commissione ha dichiarato che nel mese di febbraio “Nel settore dei beni alimentari risultano in aumento il pane e la pasta…”, informazione peraltro corretta visto  che l'indice relativo alla voce "pane" risulta in leggero aumento rispetto al mese precedente (+0,7%), come rilevato presso la grande distribuzione. Peraltro questa variazione non compare nella tabella allegata al verbale in quanto in essa vengono riportate solo le variazioni positive o negative oltre l'1%.
“Nonostante la commissione si sia comunque espressa correttamente –dichiara il Filippo Zanetti, consigliere comunale con delega ai sistemi informatici, telematici, S.I.T. e l'ufficio statistica. - l’ufficio statistica si preoccuperà di specificare eventuali variazioni di prezzo che dovessero riguardare beni che, per loro natura, risultino avere particolare impatto con il comune sentire.”
La Commissione Comunale di Controllo si riunisce obbligatoriamente una volta al mese. I La Commissione si occupa di validare mensilmente la media delle quotazioni dei prezzi rilevati dagli uffici comunali di statistica; verificare che la rilevazione sia stata effettuata nel rispetto delle norme stabilite dall’Istat; controllare che le elaborazioni siano state eseguite correttamente, ma non correggere o modificare i prezzi raccolti ed elaborati; controllare il rispetto della periodicità; accettare con riserva variazioni di prezzo troppo forti (a meno che non vi siano valide motivazioni); far accertare la veridicità di prezzi che si presentino troppo stabili nel tempo o aumentino in maniera stranamente costante; verificare la dinamica dei prezzi in corrispondenza delle variazioni stagionali; valutare gli elaborati sfruttando anche le professionalità acquisite dai singoli membri relativamente ad aspetti generali riguardanti il commercio, i mercati.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza