Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

02/02/2012

Campo Marzo on ice, ben 7200 i vicentini che hanno frequentato la pista di pattinaggio

Prorogata l’apertura fino al 22 febbraio e iniziative speciali per le scuole

I vicentini hanno dimostrato di apprezzare la novità dell’inverno 2011-2012 proposta dall’assessorato allo sport. La pista da pattinaggio sul ghiaccio ha ospitato dal 3 dicembre 7200 tra adulti, ragazzi e bambini che hanno scelto di divertirsi praticando uno degli sport tipicamente invernali. Apprezzate anche le lezioni di Annalisa Lora, la giovane campionessa ed istruttrice, che ha condotto sulla lastra di ghiaccio 102 persone alle prime armi. Per la maggior parte si è trattato di bambini e ragazzi al di sotto dei 12 anni, ben 93.

Visto il grande successo dell’iniziativa la giunta comunale ha accolto la proposta dei gestori della pista che hanno dato la disponibilità per la proroga dell’iniziativa. La pista non chiuderà quindi il 12 febbraio come previsto ma rimarrà aperta fino al 22 febbraio. Proprio in occasione della giornata di chiusura, mercoledì 22 febbraio,  dalle 15 alle 16, si potrà assistere ad uno spettacolo che vedrà l’esibizione di atleti e atlete del pattinaggio artistico di Asiago che saluteranno i vicentini per dare loro appuntamento alla prossima stagione.

“L’ottimo successo della pista del ghiaccio, installata con il supporto dell’assessorato allo sport e voluta dal sindaco, ci ha spinti a prolungare l’apertura di una settimana, fino al 22 febbraio, per far si che la pista possa essere un luogo di divertimento per tutto il periodo di carnevale – dichiara l’assessore allo sport Umberto Nicolai -. Lo sforzo in più per consentirne la copertura si è reso indispensabile per l’utilizzo nelle giornate di pioggia; inoltre in questi giorni di grande freddo e vento funge da protezione. La pista del ghiaccio è diventata non solo un luogo dove fare sport, ma anche un punto di incontro e aggregazione; per questo contiamo di arrivare a raggiungere le 10 mila presenze. Del resto si è visto come anche il park Verdi sia più frequentato, segno che anche i ragazzi dei paesi limitrofi raggiungono la città per pattinare. E’ la prima volta che una pista del ghiaccio a Vicenza ha avuto un successo così importante – continua l’assessore -. Probabilmente perché, rispetto a quelle installate in passato a San Lazzaro, Giardini Salvi e piazza delle Erbe è più grande, in ghiaccio naturale e non sintetico.”

Una speciale iniziativa per le scuole, realizzata dall’assessorato allo sport con l’Ufficio scolastico provinciale e la disponibilità dei gestori della pista e di Aim, consentirà alle classi di raggiungere e frequentare la pista per una mattinata di sport e divertimento (dalle 8.30 alle 12.30) ad un prezzo particolarmente vantaggioso.
Con soli 5 euro a testa gli alunni delle scuole primarie, secondarie di primo grado e di secondo grado potranno raggiungere la pista di ghiaccio utilizzando mezzi Aim. Avranno quindi a disposizione i pattini e un’istruttrice che li aiuterà a muovere i primi passi sul ghiaccio. Per informazioni e prenotazioni: Coni Vicenza, 0444571337, vicenza@coni.it.

“In questi giorni le scuole riceveranno una comunicazione con la quale annunceremo la speciale iniziativa che consentirà ai ragazzi di trascorrere una mattinata sulla pista del ghiaccio – precisa l’assessore Nicolai -. Con 5 euro i ragazzi utilizzeranno il trasporto effettuato con mezzi Aim, azienda che ringrazio per avere messo a disposizione i propri autobus a costi contenuti per il Comune, l’ingresso alla pista, il noleggio dei pattini e un’istruttrice. Mi sembra un’offerta veramente interessante che spero possa essere accolta ed apprezzata.”

Nei prossimi giorni verranno proposti alcuni appuntamenti che allieteranno chi sceglierà di frequentare la pista.
In occasione della festa di San Valentino, il 14 febbraio l’orario di apertura sarà prolungato fino alle 23 e saranno distribuiti a tutti i pattinatori sacchettini contenenti cioccolatini a forma di cuore, fino ad esaurimento.
Per festeggiare il carnevale domenica 19 febbraio e il 21 febbraio, martedì grasso, saranno distribuiti trombette, cappellini e maschere da indossare in pista.
Inoltre sabato 11 e 18 febbraio l’orario di apertura sarà prolungato fino alle 23.

La pista sul ghiaccio sarà accessibile tutti i giorni della settimana fino al 22 febbraio, dalle 15 alle 20, mentre nei giorni festivi anche la mattina dalle 10 alle 13. Dal lunedì al venerdì un ingresso valido per 2 ore e comprensivo del noleggio dei pattini costerà 7 euro (ragazzi fino ai 12 anni: 5 euro), mentre il solo ingresso 3 euro. Sabato, domenica e i giorni festivi il costo sarà di 9 euro (ragazzi fino ai 12 anni: 7 euro), mentre il solo ingresso sarà di 5 euro.  A disposizione di tutti coloro che vogliono muovere in sicurezza i primi passi sul ghiaccio ci sarà Annalisa Lora, un’atleta agonista della società Sportivi Ghiaccio Asiago, istruttrice federale del Palaghiaccio Odegar. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi direttamente alla pista o telefonare dalle 8.30 alle 21 al 3346176815 (Antonio) o al 3346176814 (Ondina).

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza