Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

30/11/2011

Buon Natale, città!, divertimento per bambini e solidarietà, musica e riflessioni: tanti eventi nelle circoscrizioni in questo fine settimana

Natale è sinonimo di allegria e divertimento soprattutto per i bambini. Per questo la circoscrizione 4, nella Galleria di Parco Città propone alcuni appuntamenti proprio per i più piccoli, grazie anche al supporto dei commercianti.

Sabato 3 dicembre alle 14.30 il circolo degli Scacchi di Vicenza organizza un torneo di scacchi per bambini dai 6 anni. Le iscrizioni verranno raccolte il giorno stesso dalle ore 14 alla Galleria di Parco Città oppure dal lunedì alla domenica dalle 15.30 alle 19 al negozio Bimbus (0444303178).

Alle 17.30 giocolieri con clave, motocicli, palloncini colorati daranno vita allo spettacolo dei “Tiracche matte”. Informazioni: 0444303178, myduke@hotmail.it.

Ancora sabato 3 dicembre il Gruppo Ricreativo culturale di Ospedaletto organizza la serata di gala “The Games international show”, spettacolo di cabaret di William Robusti e Vittorio Savegnago con la compagnia teatrale “I Giullastri” di Montebello. Ambientato ai nostri giorni dove tutti parlano troppo, spesso anche per nulla, uno dei “Giullatri” è preso da una crisi di coscienza e decide d non parlare più. Anche l’altro “Giullastro” decide di non parlare. Definiti dal pubblico moderni Stanlio ed Olio senza rimanere agganciati ad una sola personalità, spaziano tra le due mescolando e ridefinendo sequenza per sequenza la loro identità.

Sabato 3 dicembre sarà inaugurata la mostra di pittura collettiva “Bambini, mondo da scoprire” curata dall’associazione “Scaletta 62”  e allestita nella sala polifunzionale  della circoscrizione 4 in via Turra 70, primo di una serie di appuntamenti che si snoderanno nel mese di dicembre dedicati al mondo dei più  piccoli.
La mostra, sostenuta dall’assessorato al decentramento e alla partecipazione del Comune, sarà presentata alle 17 da Luciana Peretti e raccoglie opere di 18 autori, tra cui 4 bambini. La mostra rimarrà aperta fino al 31 dicembre dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e il martedì e giovedì dalle 17 alle 18.30.
I prossimi appuntamenti si terranno tutti nella sala polifunzionale di via Turra 35, a pochi metri dalla sede della mostra, alle 17: il 4 dicembre presentazione del libro “Lilò” della scrittrice Maria Linda Cicchelero; il 10 dicembre Anisa Baba Bressan analizza le favole “Sei storie piccine picciò” della narratrice Ines Scarparolo; il 17 dicembre alle Luciana Chittero commenta il libretto “La leggenda di Dravella” con proiezione e mostra dei disegni pubblicati; il 22 dicembre gli attori Claudio Manuzzato e Elena Schleifer interpretano i racconti di Cechov e Grimm “Geisha”, “Voglia di dormire” e “L’ira del padre”.
“Scaletta 62” è un’associazione di persone provenienti da ambiti culturali umanistico-letterari, storici, scientifici e artistici. Il suo obiettivo è quello di favorire i vari settori del sapere promuovendo presentazioni di libri, lettura e interpretazione di versi, sovente con accompagnamento musicale e sondare la panoramica pittorica,grafica scultorea veneta e italiana con esposizioni di opere.

Informazioni: circoscrizione 4, 0444222740, circoscrizione4@comune.vicenza.it.

Natale è anche solidarietà. Dall’1 al 31 dicembre al centro civico di Villa Lattes (via Thaon Revel 44) sarà un “Natale per gli altri” con la raccolta di viveri per famiglie in difficoltà. Tutto quello che verrà raccolto, generi alimentari a lunga conservazione, prodotti  per bambini, per la pulizia della casa e igiene personale, verrà distribuito dal gruppo “condivisione e Solidarietà” della parrocchia di S. Bertilla.
Film riflessioni e musiche sul tema dell’accoglienza saranno oggetto della serie di incontri “Maria colei che trasforma” che si terranno nella sala polifunzionale della parrocchia di S. Lazzaro (via da Palestrina 82). Curati dalla parrocchia e dal circolo Noi di San Lazzaro soni in programma il 2, 3 e 4 dicembre. Alle 20.45 di venerdì 2 dicembre si potrà assistere alla proiezione del film “L’ospite inatteso” di T. McCarthy” per il cineforum sull’ospitalità; sabato 3 dicembre alle 15 meditazione con il professor L. Lenzi “Il cielo, comincia rasoterra”; seguirà alle 17 adorazione eucaristica in chiesa. Alle 20.45 lettura con musica del testo “L’abbraccio di Dio “ di E. Ronchi. Domenica 4 dicembre alle 6 è previsto il ritrovo in silenzio davanti alla chiesa e partenza per Costigiola per un invito al grande silenzio.

Sabato 3 dicembre Festa al centro aggregazione anziani “Punto d’Incontro (viale S. Lazzaro 112): alle 15.30 consegna del libro frutto del concorso di prosa e poesia edizione 2011, a cura dell’associazione “Senza Frontiere”.

Sabato 3 dicembre è in programma il concerto di beneficenza con “La Fraglia dei Musici”, diretta dal maestro Pasqualin nella chiesa di San Giuseppe in Maddalene alle 20.30.
Le musiche di J. Pachelbel, A. Corelli, G.F. Handel, G.P. Telemann, W.A. Mozart, A. Vivaldi saranno eseguite da Erica Xodo, soprano, Enrico Giacomin, flauto e ottavino e Tommaso Pilastro, flauto e ottavino.
La “Fraglia dei Musici” (violino – Filippo Crimì, Giulia Piazza, Angela Volpiana, Alberto Crimì, Giulia Cecchin, viola – Sandro Rogenski) è un ensemble di archi fondato nel 2008 da alcuni giovani musicisti del Conservatorio di Vicenza. Il nome Fraglia (“corporazione”, “fratellanza” in italiano antico) vuole sottolineare la collaborazione che c’è tra i musicisti del gruppo.

Informazioni: circoscrizione 6, 0444962136, circoscrizione6@comune.vicenza.it.

Anche la circoscrizione 5 si prepara al Natale con l’accensione delle luminarie che avverrà sabato 3 dicembre. L’appuntamento è a porta San Bortolo alle 17, a cura del Gruppo Gruppo Alpini “V. Savegnago”.
Sempre il 3 dicembre, in serata, alle 21 la Compagnia “Modus Vivendi” di Verona sarà interprete della Commedia brillante “Moglie e Buoi…” al Teatro “E. Zuccato”, a cura Associazione culturale “E. Zuccato” di Polegge.

Informazioni: circoscrizione 5, 0444222750, circosrizione5@comune.vicenza.it.

Domenica 4 dicembre, nell’esclusivo spazio della Sala Capitolare del XVIII secolo, attigua alla Chiesa di S. Caterina (ingresso dalla Scuola Media “Maffei”), restaurata nel 2003 dalla Fondazione Cariverona, alle 16.30 ci potrà assistere ad un concerto, ad ingresso libero, interpretato dall’Ensemble vocale e strumentale Il Teatro Armonico diretto da Margherita Dalla Vecchia, con un programma tutto dedicato alla musica italiana del ‘600.
L’espressione più straordinaria del Barocco – la letteratura per voce sola e basso continuo – ha dato vita a numerose raccolte di Mottetti, Cantate e Oratori, sviluppando testi biblici e morali dove la drammaticità del testo è resa mirabilmente dalla nuova libertà acquisita dal recitar cantando fino allo sviluppo dell’Aria. I brani presentati ne sono espressione autentica sia di queste nuove forme che dei personaggi e contenuti dell’Avvento e del Natale. Il  programma propone una rosa di brani che mettono in risalto gli interpreti de Il Teatro Armonico; verrà eseguito  l’Inno Christus redemptor omnium a tre voci, due violini e basso di C. Monteverdi, il Mottetto Esultate Deo da “Ghirlanda Sacra” di Dario Castello, la  Ciaccona a due violini e basso di Tarquinio Merula, la Cantata per il Santissimo Natale Gaudia pastores, optate di Bonifatio Graziani, il magnifico Oratorio In Nativitate Domini Nostri Jesu Christi Canticum a sei voci, due violini e continuo di Marc Antoine Charpentier, e per concludere due carols della tradizione inglese, Once in royal David’s city e Ding dong! Merrily on high. L’organico strumentale sarà composto da due violini (Valeria Mannoia e Maria Ines Zanovello) viola da gamba (Andrè Lislevand), arciliuto (Ilaria Fantin) e basso continuo, le voci soliste sono Rafaela Fernandes, Lucia Sartori, Sara Tommasini, Rossana Vicentini, Robson Tavares. In particolare il brano di M. A. Charpentier rappresenta la forte influenza che il compositore riceve a Roma da Giacomo Carissimi – massimo interprete della forma dell’Oratorio – portando poi in Francia l’esperienza romana e quanto appreso dalla scuola italiana. Il testo è basato sul Vangelo di Luca della Messa della Notte di Natale; Charpentier riesce ad esprimere tutti gli affetti di questa pagina nelle 9 parti che compongono la breve opera (dura soli quindici minuti), nei recitativi ariosi l’Evangelista racconta l’episodio della nascita di Gesù, l’Aria dell’Angelo annuncia ai Pastori di portarsi alla capanna, l’esultanza dei Pastori e la ninna nanna che essi cantano al presepe – con gli intermezzi dei violini e continuo - fanno di questa composizione un vero capolavoro.
Il Teatro Armonico è una formazione varia a seconda dei progetti musicali che vengono affrontati e coinvolge sia giovani interpreti che affermati musicisti, in particolare quelli specializzati nel repertorio antico con strumenti originali. L’attività dell’Ensemble privilegia l’esecuzione di Oratori e Cantate sacre, il Madrigale e il dramma in musica del ‘600 italiano, in particolare della scuola veneta.
Margherita Dalla Vecchia, organista e clavicembalista, insegna organo, canto gregoriano, prassi del repertorio antico e barocco nel Biennio superiore del Conservatorio “A. Buzzolla” di Adria. All’attività solistica, ospite di riconosciuti festival e rassegne in diverse città d’Italia ed Europa, affianca la realizzazione di progetti per la valorizzazione del patrimonio organario e della musica vocale e strumentale di tutti i tempi.

Informazioni: circoscrizione 1, 0444.222170, circoscrizione1@comune.vicenza.it.

Inoltre tutti gli appuntamenti sono disponibili nel sito del Comune di Vicenza.

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza