Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

16/11/2011

17 novembre, Giornata mondiale del diritto allo studio: una copia de “La Costituzione Italiana-Rulez” ai 2400 studenti delle classi terze degli istituti superiori della città

Negli ultimi due giorni, circa 2400 studenti delle classi terze degli istituti superiori della città hanno ricevuto una copia de “La Costituzione Italiana - Rulez”, la pubblicazione realizzata dal Comune di Vicenza per i ragazzi. Il testo risulta commentato, a partire dal titolo (“rulez” nello slang della rete sta per chi va seguito e ammirato perché “detta le regole”), con un linguaggio giovanile e ricco di grafica e immagini.

La distribuzione del volume - che è stato peraltro apprezzata anche dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano - è un’iniziativa dell’assessorato alle politiche giovanili del Comune nell’ambito delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia e in occasione della giornata mondiale del diritto allo studio che si celebra il 17 novembre.

“Con ‘La Costituzione Italiana-Rulez’ – dichiara l’assessore Alessandra Moretti – abbiamo voluto realizzare un’opera che avesse come protagonisti i giovani, cercando di catturare la loro attenzione attraverso immagini e personalità, anche del passato, che possano aver detto o fatto qualcosa di importante sui temi enunciati nella Carta Costituzionale: un documento ancora attualissimo i cui principi non sono ad oggi compiutamente realizzati”.

Tutti gli articoli della Costituzione, dopo un breve commento, parlano attraverso i volti di personalità del passato o del presente, riferimenti credibili per i giovani: da Roberto Saviano a Cesare Beccaria, da Sibilla Aleramo a Carmen Consoli, da Lina Merlin a Ettore Gallo. I volti di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino introducono invece il potere giudiziario nell’ordinamento della Repubblica, mentre il tema dei poteri del Capo dello Stato è accompagnato dalle immagini degli 11 presidenti che l’Italia ha avuto finora. L’unico presidente del Consiglio citato, infine, è Mariano Rumor, statista vicentino, per cinque volte a capo del Consiglio dei ministri.

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza