Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

09/11/2011

Centro polifunzionale di San Pio X, concluso il progetto esecutivo per realizzare la struttura nel 2012

Concluso il progetto esecutivo del centro polifunzionale comunale che ridisegna una porzione del quartiere di San Pio X dove si potrà giocare a pallavolo e a basket,  organizzare riunioni, feste e manifestazioni di quartiere. Sorgerà tra via Piazzetta e via Giuriato, accanto al nuovo centro parrocchiale che sarà realizzato al posto della vecchia chiesa sconsacrata che per decenni è stata la palestra dell’Altair.

“Siamo in grado oggi, dopo la presentazione in giunta del progetto esecutivo, di avviare l’iter per l’affidamento – spiega l’assessore ai lavori pubblici Ennio Tosetto -, dopo che il consiglio comunale ha approvato il passaggio dell’elettrodotto interrato frutto di un protocollo d’intesa tra Comune, Aim Vicenza e Terna. Il nuovo centro polifunzionale si andrà ad integrare con il nuovo centro civico e sarà uno spazio non solo dedicato allo sport, ma anche a convegni, incontri, feste come chiesto più volte dalle associazioni. Stimiamo siano necessari 240 giorni di lavoro effettivo per realizzare la struttura che sarà completamente in legno, ma una della condizioni che porremo è di favorire l’azienda che anticiperà la consegna. Il centro polifunzionale sarà sicuramente concluso nel 2012 con un progetto curato dal settore lavori pubblici e grandi opere del Comune con consulenza specialistica per la parte impiantistica.

Con questo progetto andiamo a realizzare un’opera importante per un quartiere per il quale il Comune si è speso con altri interventi: un campo in erba sintetica, la sistemazione delle strade, la riasfaltatura dell’area mercato. Un progetto contenuto nel programma di questa amministrazione che cercheremo di attuare in tutti i quartiere della città.”

L’ambiente principale attorno al quale si sviluppa l’intero complesso è la sala polifunzionale di circa 500 metri quadrati di superficie. La sala sarà utilizzata prevalentemente per lo svolgersi di attività sportive e ricreative, ma potrà essere utilizzata come luogo di aggregazione per assemblee di quartiere e manifestazioni in genere.

L’edificio dispone di due ingressi principali uno da via Giuriato, che introduce agli ambienti con funzione principalmente socio-collettiva (gli uffici di eventuali associazioni di quartiere e la caffetteria) e l’altro da via Piazzetta, che conduce direttamente agli spazi di servizio (spogliatoi e servizi igienici) funzionali all’utilizzo della sala per le attività motorie e ginniche. Il pavimento areato consente di evitare la formazione di umidità.

Ne risulta un complesso architettonico dalla geometria relativamente semplice, con gli spazi distribuiti secondo due assi principali, con accessi diversificati ed autonomi che ne consentono una certa flessibilità d’uso.

Il suo costo complessivo sarà di un milione e cento mila euro.

 

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza