Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

21/10/2011

Scooter elettrico per l’educazione stradale

Uno scooter elettrico entra a far parte della dotazione dell'impianto del campo scuola per l’insegnamento del codice della strada “Magg. Pilota Stefano Bazzo” di via Bellini.
Questa mattina, infatti, il consigliere comunale delegato alla mobilità Claudio Cicero ha ricevuto il veicolo dalla signora Mara Totti, amministratrice unica di Tecsaving srl di Vicenza che opere nel settore della mobilità elettrica e da Michael Haerens, amministratore unico di Nanika srl, titolare dello Spazio Misael (Contrà Porti 3) distributore per Vicenza.
L’azienda ha offerto al Comune in comodato gratuito lo scooter "Retrò", un modello estremamente innovativo e dal design italiano.
Il comodato gratuito avrà una durata iniziale di un anno e non prevede alcuna spesa da parte del Comune, restando a carico della ditta anche la manutenzione del mezzo e degli accessori per la ricarica delle batterie, nonché la necessaria polizza assicurativa.
Lo scooter elettrico rappresenterà un valore aggiunto per le pratiche di educazione stradale organizzate al campo scuola. "E' importante che i ragazzi possano sperimentare la guida anche con un mezzo elettrico - dichiara il consigliere delegato alla mobilità Claudio Cicero, promotore dell'iniziativa - perché questa tipologia di mezzi ha un comportamento diverso dagli scooter a motore endotermico. E' giusto che anche in fase di educazione alla guida i giovani possano conoscere questa tipologia di mezzi, convinti come siamo che la mobilità elettrica rappresenti il futuro per le aree urbane".
Sulla base del disciplinare d'uso dell'impianto, approvato proprio in questi giorni dalla giunta, l'utilizzo di scooter elettrici e tradizionali per le attività di educazione stradale sarà consentito solo alle scuole guida, che potranno accedere all'impianto a pagamento e previa prenotazione, in specifiche finestre orarie a loro riservate.
Se le scuole guida utilizzeranno solo mezzi elettrici, accederanno gratuitamente  all'impianto.
Per il restante orario di apertura l'impianto sarà aperto gratuitamente agli istituti scolastici e ai cittadini, per attività di educazione stradale che prevedano l'utilizzo delle sole biciclette.
Lo scooter elettrico da oggi in dotazione è ad "emissioni zero". Estremamente silenzioso, con un motore da 2000W di potenza risulta equivalente ad un tradizionale scooter da 50 cc omologato per due persone. La vera sorpresa rappresentata da questi mezzi è il consumo, che vede una spesa di 50 centesimi per 100 km.
"Ringrazio a nome dell'amministrazione comunale la ditta Tecsaving per questa importante opportunità - prosegue il consigliere Cicero - e non escludo che siano possibili ulteriori collaborazioni per estendere una prima rete sperimentale di punti di ricarica delle batterie in luoghi strategici per la mobilità urbana. Il futuro della mobilità nelle aree densamente abitate si chiama 'electric mobility' e Vicenza vuole attrezzarsi per rendere accessibile la città ai mezzi elettrici. Ciò significa fare un investimento per quanto riguarda punti di ricarica con aree di sosta dedicate e operare modifiche alle norme che regolano l'accesso di veicoli nelle aree più centrali".
"Il Comune di Vicenza si dimostra attento alle tematiche ambientali - dichiara Mara Totti, amministratore unico della Tecsaving - e la nostra collaborazione vuol essere un segno di attenzione, da parte di un'azienda vicentina, al nostro territorio e alla nostra città. Ringrazio il consigliere Cicero per la disponibilità e l'attenzione dimostrata. Introdurre il tema dei mezzi elettrici in una struttura dedicata all'educazione stradale dimostra lungimiranza. Sono certa che non mancheranno altre occasioni di positiva e reciproca collaborazione".

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza