Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

20/10/2011

Da lunedì 24 ottobre blocco del traffico: per chi non può circolare pronte due promozioni per bus e centrobus Aim

Lunedì prossimo 24 ottobre scatta il blocco del traffico per i mezzi più inquinanti, ma Comune e Aim Mobilità hanno già pronte due promozioni per incentivare l’uso dei bus urbani per chi non può circolare, cioè i possessori di veicoli Euro 0, Euro 1 o Euro 2 diesel.

Viene innanzitutto riproposta la possibilità di acquistare a 12 euro un carnet (valido per due mesi) di 10 biglietti per 20 corse andata e ritorno da 90 minuti nell’arco della stessa giornata.

In secondo luogo, i residenti a Vicenza avranno la possibilità di sottoscrivere un abbonamento ai centrobus Dogana e Cricoli (valido dal lunedì al venerdì) al costo di soli 20 euro anziché 65 per tutti i cinque mesi di blocco della circolazione, periodo natalizio compreso (promozione valida solo per i primi 100 nuovi clienti).

“L’obiettivo del blocco non è vessare il cittadino quanto promuovere ‘buone pratiche’ – ha spiegato oggi a Palazzo Trissino l’assessore all’ambiente Antonio Dalla Pozza –. Per questo offriamo un’alternativa a chi è sottoposto al divieto in modo che magari si affezioni al centrobus, servizio peraltro validissimo, scoprendo che c’è un modo diverso per muoversi in città”.

Per usufruire degli incentivi è sufficiente presentare un’autocertificazione in merito a residenza, classificazione e proprietà del veicolo, allo sportello Aim di via Fusinieri 83/h (dal lunedì al giovedì dalle 8 alle 12; lunedì, martedì e giovedì dalle 14 alle 15.30; orario continuato il venerdì dalle 8 alle 15.30; chiuso il mercoledì pomeriggio; telefono 0444 394921) o alla biglietteria unica Aim-Ftv della stazione Ftv di viale Milano (dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19; il sabato dalle 8 alle 13.30; chiuso domenica e festivi).

“Se davvero riusciremo a raggiungere quota 100 nuovi abbonamenti ai centrobus vorrà dire che abbiamo fatto centro – ha aggiunto Dalla Pozza -. In questo caso, pur raschiando il fondo del barile, faremo tutto il possibile per sostenere le ulteriori richieste. Il settore Ambiente sta già mettendo 2 mila euro per questa promozione, mentre Aim Mobilità copre il resto del costo dell’iniziativa, oltre a sostenere in toto il peso dell’incentivo del carnet di biglietti”.

Nel dettaglio, il blocco della circolazione che entrerà in vigore lunedì prossimo riguarda i veicoli Euro 0 ed Euro 1, i ciclomotori e motoveicoli a due tempi e non catalizzati, e gli Euro 2 diesel. Questi ultimi non potranno circolare in centro storico, all’interno del perimetro delle mura, nella zona quindi a più alta densità abitativa e dove si colloca il maggior numero di attività. Infatti la città sarà suddivisa in due aree: nell’area gialla, compresa tra i quartieri di S. Pio X, Stanga, S. Francesco, Laghetto, Villaggio del Sole e S. Lazzaro, non potranno transitare gli Euro 0 e gli Euro 1, i ciclomotori e motoveicoli a due tempi e non catalizzati; nell’area rossa, corrispondente al perimetro delle mura cittadine, non potranno avere accesso, oltre ai mezzi già indicati, anche gli Euro 2 diesel.

Il divieto sarà in vigore fino al 16 dicembre e poi dal 9 gennaio al 30 marzo 2012, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 (esclusi i giorni festivi infrasettimanali).

“Chi non rispetta le limitazioni alla circolazione – ha ricordato l’assessore - è soggetto a una sanzione amministrativa da 155 euro a 624 euro e, nel caso di reiterazione della violazione nel biennio, alla sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da 15 a 30 giorni. Invito quindi i cittadini a rispettare il divieto, anche perché saranno tanti i controlli ai posti di blocco. Nel periodo precedente furono ben 237 i verbali staccati dalla polizia locale”.

Le limitazioni al traffico stabilite nel territorio comunale sono comunque mitigate da deroghe, come il permesso di circolazione anche su auto inquinanti per gli over 65, che da quest’anno sarà però valido solo per residenti a Vicenza con veicolo di proprietà o di un familiare; o il permesso di circolare ai veicoli con targa estera e le targhe E.E. ma solo se i proprietari e/o i conducenti risiedono nel Paese di immatricolazione del veicolo. Come gli altri anni inoltre ci saranno deroghe per chi accompagna o va a prendere i bambini a scuola (fino alle medie), per chi adotta il car pooling (3 persone a bordo della stessa auto), per i disabili, per chi assiste ammalati, per chi va in stazione.

Tutte le informazioni e i documenti sono nella sezione Primo piano su questo sito. Il modulo per l’autocertificazione può essere ritirato anche all’Ufficio relazioni con il pubblico (corso Palladio 98), al comando di polizia locale (contrà Soccorso Soccorsetto), alle portinerie dei palazzi comunali (corso Palladio 98 e piazza Biade 26) e nelle circoscrizioni.

Per ulteriori informazioni contattare il Settore Ambiente e tutela del territorio allo 0444 221580), l’ufficio relazioni con il pubblico (Urp) allo 0444 221360, il comando di polizia locale allo 0444 545311. Una Segreteria telefonica aggiornata è attiva 24 ore su 24 allo 0444 222324.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza