Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

18/10/2011

Protesta della polizia contro i tagli del Governo, Variati e Dalla Pozza hanno incontrato i manifestanti per esprimere la solidarietà dell’amministrazione: “Se serve, il Comune farà la sua parte”

Il sindaco di Vicenza Achille Variati e l’assessore alla sicurezza Antonio Dalla Pozza hanno portato questa mattina in contrà Cavour la solidarietà dell’amministrazione comunale alle forze dell’ordine (polizia di Stato, polizia penitenziaria, corpo forestale dello Stato e vigili del fuoco) che manifestavano, come in molte altre città italiane, contro i nuovi tagli al comparto sicurezza operati dall’ultima manovra finanziaria del Governo.

“Se davvero entro fine anno la polizia o i vigili del fuoco si ritroveranno a non avere più i soldi per la benzina – ha detto il sindaco –, il Comune farà la sua parte, mettendo a disposizione i pochi soldi che ha: sono forze che garantiscono servizi essenziali alla cittadinanza e le istituzioni devono darsi una mano nei momenti più difficili. Resta il fatto – ha aggiunto - che esistono comunque questioni di carattere più generale sulla sicurezza che dipendono però solo dal Governo e dal Parlamento e sulle quali possiamo solo solidarizzare con i poliziotti. Sono sicuro che alla maggior parte della nostra comunità dispiaccia vedere uomini della polizia costretti a scendere in piazza a chiedere i soldi per la benzina. Siamo in un Paese democratico e se fosse ben governato queste cose non dovrebbero succedere. Il lavoro delle forze dell’ordine è un lavoro duro e pericoloso – ha evidenziato -: vanno quindi create almeno le condizioni perché questi uomini possano lavorare con dignità. Oggi stesso scriverò una lettera al Ministro dell’Interno Roberto Maroni e al Ministro delle Finanze Giulio Tremonti per esprimere l’indignazione mia e dei cittadini di Vicenza di fronte ad una tale situazione. Presa da sola la missiva conterà poco, ma se alla mia si uniranno anche quelle di altri primi cittadini, potrà forse diventare un gesto utile”.

“Se si mettono in difficoltà i poliziotti – ha detto Dalla Pozza -, si mettono in difficoltà di riflesso anche i cittadini. Lo abbiamo visto anche sabato scorso a Vicenza, in occasione del derby Vicenza-Verona cosa vuol dire avere delle forze dell’ordine che gestiscono bene situazioni di tensione. La sicurezza non è un tema né di destra né di sinistra, ma che riguarda il cittadino giorno per giorno”.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza