Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

13/10/2011

Truffe agli anziani con la scusa di dover controllare i farmaci per conto del Comune

Il Comune non invia nessuno a controllare i farmaci nelle case dei cittadini. Lo precisa l’assessorato alla famiglia e alla pace che ha ricevuto in questi giorni alcune segnalazioni di anziani al cui campanello hanno suonato presunti operatori comunali con la richiesta di farsi mostrare il tipo di medicine assunte per una verifica sulla possibilità di una fornitura gratuita. In uno specifico caso segnalato all’assessorato, due donne italiane sono riuscite ad entrare nell’appartamento di un’anziana: una delle due ha chiesto di andare in bagno, separandosi per qualche minuto dall’altra che, nel frattempo, ha intrattenuto la padrona di casa con la scusa dei farmaci. Quando se ne sono andate, l’anziana, insospettita, ha controllato i propri averi, accorgendosi che erano spariti 500 euro che teneva in casa per pagare l’affitto. Si è quindi trattato di un odioso raggiro per mettere a segno il furto.

L’invito dell’amministrazione è di diffidare di qualsiasi sconosciuto che chieda di entrare in casa perché inviato dal Comune di Vicenza e, nel dubbio, di telefonare alla polizia locale allo 0444/545311.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza