Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

27/09/2011

Bambini disabili, dal 4 ottobre corsi di atletica leggera al palasport e al campo “Perraro”. Nicolai: “Iniziativa lodevole: tutti devono poter fare sport, anche i meno fortunati”

Partono il 4 ottobre i corsi di atletica leggera per i bambini con disabilità psichica-neurologica che frequentano le elementari e le medie. L’iniziativa è stata presentata questa mattina a palazzo Trissino da Umberto Nicolai, assessore allo sport del Comune, e da Nicola Gemmo e Umberto Pegoraro, presidente e direttore tecnico degli “Amici dell’Atletica Vicenza”, l’associazione dilettantistica di ex atleti nata lo scorso ottobre per promuovere l’atletica leggera soprattutto fra i bambini.

“Appena l’associazione ci ha proposto l’idea ce ne siamo subito innamorati – ha spiegato Nicolai -. Sono molti infatti a dire che tutti devono fare sport, ma raramente con riferimento a chi è meno fortunato. Qui abbiamo ex atleti azzurri con la passione per lo sport, ma anche per far fare sport, ed è lodevole che la loro iniziativa sia rivolta ai disabili e non alla scoperta del nuovo Pietro Mennea. Perciò – ha sottolineato - abbiamo deciso di premiare la splendida iniziativa dando non una qualsiasi palestra, ma addirittura il palazzetto di via Goldoni che è il salotto buono dello sport di Vicenza. Vi abbiamo già ospitato il grande evento della nazionale di volley femminile, ma ora lo vogliamo riaprire alla pratica sportiva vera e propria iniziando da qui. Il palasport è aperto a tutti, anche ai disabili”.

A fianco dell’assessore questa mattina c’erano anche le due insegnanti di educazione fisica ed atletica leggera (con specializzazione in sostegno) che terranno i corsi, Claudia Maculan e Silvia Pegorin, le quali proporranno ai bambini soprattutto salti e corse in base alle capacità dei singoli e comunque dopo una fase di attività motoria di base per migliorare la coordinazione psico-fisica.

“A noi l’atletica leggera ha dato tanto – ha spiegato Nicola Gemmo - e crediamo che possa essere un’opportunità di miglioramento della qualità della vita per i bambini diversamente abili, ma anche per le loro famiglie, a prescindere quindi dal raggiungimento del risultato tecnico specialistico. Ringraziamo l’amministrazione comunale perché ha creduto a tal punto alla nostra idea che ci ha dato subito addirittura il palazzetto dello sport, peraltro attiguo al campo di atletica Perraro”.

“L’idea è nata riscontrando l’esigenza di corsi di questo tipo da parte dei genitori dei compagni di classe dei nostri figli – ha aggiunto Pegoraro -. Fuori dalla scuola infatti non è facile inserire i bambini disabili in attività motorie. Non sappiamo quale sarà l’effettiva risposta, ma saremo soddisfatti se ci arriveranno 10-15 iscrizioni, che poi è anche il massimo al quale potremmo far fronte per seguire adeguatamente i bambini: ci vuole infatti la compresenza di entrambe le insegnanti, dato che una si dovrebbe necessariamente appartare nel caso un bambino attraversasse un momento di difficoltà”.

A Vicenza i corsi si terranno fino al 31 maggio al palasport di via Goldoni e nella bella stagione nel vicino campo di atletica “Perraro”, il martedì e il venerdì dalle 16.30 alle 17.30, al costo di 25 euro al mese.

Le iscrizioni verranno raccolte sul posto dopo la valutazione di ogni singolo caso, per inserire al meglio il bambino nel corso.

Per ulteriori informazioni contattare Umberto Pegoraro all’indirizzo mail pegoberto@alice.it o al numero 349 8211159.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza