Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

22/09/2011

“Le Piazze dei Sapori”, promozione e mostra dei prodotti alimentari vicentini e regionali, festeggia il 10° anniversario il 23, 24 e 25 settembre in piazza dei Signori e piazza Biade

“Le Piazze dei Sapori” festeggiano il 10° Anniversario con un’edizione speciale, organizzata in sinergia tra Confesercenti Vicenza e Slow Food Vicentino e in collaborazione con l’assessorato al turismo e allo sviluppo economico del Comune di Vicenza, e che si terrà da venerdì 23 a domenica 25 settembre dalle 10 alle 22 in piazza dei Signori e piazza Biade.
La tre giorni, dedicata alla promozione e mostra dei prodotti alimentari vicentini e regionali, sarà inaugurata venerdì 23 alle 18 dal forum “Biodiversità, per una vita dal sapore diverso” focalizzato sul territorio e sulla valorizzazione della produzioni responsabili. Alla tavola rotonda, che si aprirà con il saluto dell'assessore all’edilizia privata e protezione civile, Pierangelo Cangini, farà da padrone di casa il presidente di Confesercenti Vicenza Bruno Santacatterina, e saranno ospiti d’onore il presidente della Fondazione Slow Food per la Biodiversità Piero Sardo e il segretario regionale e consigliere nazionale di Slow Food Veneto Mauro Pasquali; si intrecceranno poi interessanti interventi e testimonianze di operatori culturali, tecnici e produttori.
Venerdì aprirà anche lo stand gastronomico che proporrà, durante l’intera manifestazione, la degustazione di piatti e di prodotti del Vicentino e nazionali per i palati più esigenti, risotti e dolci a base di riso di Grumolo delle Abbadesse, gnocchi e formaggio di Posina e della Val d'Astico, braciole  ai ferri della tradizione toscana e birra e cucina tirolese.
“Le Piazze dei Sapori offriranno in questo fine una ghiotta opportunità per stare insieme e vivere la città di Vicenza che sarà per l’occasione avvolta in una piacevole atmosfera – spiega l’assessore allo sviluppo economico Tommaso Ruggeri -. Un evento questo reso possibile dalla apprezzabile collaborazione tra Confesercenti e Slow food che prosegue la valorizzazione delle nostre tradizioni nel settore agroalimentare e non solo. Il piacere per il cibo andrà quindi a fondersi con numerose altre iniziative che arricchiranno soprattutto domenica 25, giornata ecologica: i cittadini potranno quindi scegliere tra appuntamenti dedicati allo sport, al tempo libero, all’arte, alla cultura. Inoltre saranno aperti anche i negozi del centro storico.”
“Dall’unione di forze tra Confesercenti e Slow Food, grazie a Unicredit e agli importanti patrocini di Comune, Regione e Provincia – dichiara Bruno Santacatterina, presidente di Confesercenti Vicenza -, è nato un evento che ben esprime il valore del nostro territorio partendo dal forum di venerdì sera, proseguendo poi tra gli stand e con i laboratori su vino, pane, acqua, miele, oli e i 100 orti proposti presso lo Slow Food point in Piazza dei Signori tra sabato e domenica. Sarà una bella occasione per vivere il centro della città in famiglia o con gli amici grazie anche alla domenica ecologica, ma soprattutto per assaporare prodotti di alta qualità tipici del nostro bel paese, per scoprire la biodiversità e le opportunità che offre al benessere e al vivere sano”.
Tanti stand e tanti prodotti da tutta Italia saranno a disposizione dei buongustai, dalle delizie del Trentino e del Piemonte ai sott’oli della Sicilia, passando per le focacce liguri, la bottarga sarda, i tartufi delle Marche, le bruschette toscane e le dolci delizie dell’Emilia Romagna e i formaggi pugliesi non dimenticando le specialità nostrane venete e vicentine. 
Spettacoli, eventi, laboratori e stand da tutta Italia saranno il cuore dell’evento, ma due appuntamenti speciali celebreranno questa importante annata italiana: sabato alle 11 sarà inaugurata nella Loggia del Capitaniato la “Mostra dei Proclami e degli Avvisi dell’Amministrazione Vicentina pubblicati dal 1868 al 1872”, che proporrà anche una pubblicazione distribuita al fine di raccogliere fondi per i Mille Orti in Africa, iniziativa benefica proposta da Slow Food; domenica alle 17, si potrà assistere al  “Concerto per i 150 anni dell’Italia unita”, organizzato dall’assessorato alla cultura del Comune di Vicenza, che vedrà l’esibizione dell’orchestra di fiati della Provincia di Vicenza.
Per informazioni: Confesercenti Vicenza, via Zampieri, 19, 0444.569933

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza