Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

14/09/2011

Energie rinnovabili, il Comune di Vicenza si aggiudica il Klimaenergy Award 2011

La soddisfazione di Dalla Pozza: “Premiata l’amministrazione che ha fatto della sostenibilità un modo d’agire quotidiano”

Partecipa per la prima volta e vince subito il primo premio. È il risultato ottenuto dal Comune di Vicenza alla quarta edizione del Klimaenergy Award 2011, la sfida virtuosa tra Comuni e Province italiani promosso da Fiera Bolzano e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano per dare un forte segnale agli amministratori pubblici di tutta Italia.

Nella categoria intermedia degli enti pubblici tra 20 mila e 150 mila abitanti, Vicenza si è classificata al primo posto fra 19 partecipanti (tra cui Montecchio Maggiore, Mogliano Veneto, Vittorio Veneto, Paese, Piacenza, Pisa e Lecce) per l’importante percorso volto a riqualificare la città da un punto di vista ambientale. In particolare è stata premiata la volontà di recuperare posizioni nelle classifiche degli indicatori ambientali.

Nel dettaglio, gli interventi apprezzati dalla giuria riguardano lo sfruttamento delle fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica e calore (fotovoltaico, cogenerazione, teleriscaldamento), la ripresa di investimenti a favore della mobilità sostenibile (acquisto di nuovi autobus ibridi, nuove piste ciclabili per 13,7 chilometri, nuovo Piano urbano della mobilità in fase di sviluppo), l’avvio del piano per il contenimento dell’inquinamento luminoso e lo sviluppo delle aree verdi. “Originale” inoltre è stata ritenuta l’organizzazione della consegna delle merci a 312 negozi della zona a traffico limitato affidata ai veicoli elettrici del centro eco-logistico vicentino “Veloce”, di cui l’assessore all’ambiente Antonio Dalla Pozza è presidente.

“È un ottimo segnale per questa amministrazione – dichiara soddisfatto Dalla Pozza – che, diversamente dal passato, ha fatto della sostenibilità un modo d’agire quotidiano. Oggi finalmente ci stiamo riposizionando al livello degli altri Comuni capoluogo, grazie ad iniziative come i tetti fotovoltaici, l'estensione del teleriscaldamento e l'impegno della ‘Veloce’. Fondamentale è per il Comune il rapporto con l’azienda municipalizzata Aim Vicenza, che anche grazie alla forte spinta impressa dall’ex consigliere Aldo Campesan, ha svolto un grande lavoro sulle rinnovabili. Il prossimo passo – aggiunge l’assessore - sarà la firma del ‘patto dei sindaci’, e la predisposizione del piano d'azione per l'energia sostenibile, che proietteranno il Comune di Vicenza tra gli enti virtuosi che vogliono raggiungere al più presto gli obiettivi previsti dal protocollo di Kyoto, con la riduzione delle emissioni di Co2 e l'aumento della produzione di energia da fonti rinnovabili”.

Tutti i dettagli sul premio su www.klima-energy.it.

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza