Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

29/06/2011

Modesto incidente al depuratore di Sant’Agostino, Dalla Pozza: "Nessun pericolo per i cittadini"

Oggi pomeriggio c’è stato un incidente di modesta entità al depuratore di Sant’Agostino, gestito da Acque Vicentine. A causa di una reazione chimica forse innescata dall’alta temperatura atmosferica l’acido paracetico, utilizzato da qualche tempo per disinfettare le vasche dell’acqua che esce dall’impianto, si è trasformato in vapore, disperdendosi nell’aria. I fumi bianchi e soprattutto l’odore di aceto hanno impensierito alcuni cittadini della zona che hanno chiamato i vigili del fuoco. Negli stessi momenti anche i tecnici di Acque Vicentine, individuata l’anomalia, hanno chiesto l’intervento dei pompieri e dell’Arpav.

I vigili del fuoco giunti sul posto hanno individuato immediatamente il problema ed ora stanno procedendo a svuotare in sicurezza la cisterna, peraltro nuova ed assolutamente a norma, dove si è verificata la reazione chimica.

Nessuna procedura di emergenza, invece, è stata adottata per la popolazione, dal momento che i quantitativi di acido dispersi nell’aria sono limitatissimi e non c’è stata alcuna perdita di liquidi nel suolo.

"Il settore ambiente del Comune di Vicenza – dichiara l’assessore all’ambiente Antonio Dalla Pozza – sta seguendo passo passo tutte le operazioni, in costante contatto con vigili del fuoco, Arpav ed Acque Vicentine, che ringrazio per il pronto intervento. Confermo che non è stato necessario isolare l’area né chiedere di chiudere finestre e condizionatori ai residenti, la cui abitazione più vicina è a 100 metri di distanza dal depuratore".

L’acido paracetico è scarsamente inquinante e proprio per questo motivo, da qualche tempo, viene utilizzato per la sanificazione delle vasche del depuratore al posto dell’ipoclorito di sodio, molto più tossico e dannoso per l’ambiente. Nei prossimi giorni Acque Vicentine eseguirà tutti gli approfondimenti necessari a chiarire motivi dell’incidente, di cui l’alta temperatura esterna può essere stata una concausa.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza