Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

23/05/2011

SP 46, firmato l’accordo di programma per la variante. Variati: “Stavolta si fa sul serio: finalmente una risposta agli abitanti di viale del Sole e di Maddalene, ma anche agli stessi automobilisti"

“Stavolta si fa sul serio: c’è un tracciato definitivo e ci sono i quattrini. E c’è chi se ne deve occupare, tra cui la Società Autostrade per quanto riguarda il progetto”. Lo dichiara con soddisfazione Achille Variati, dopo la firma, questa mattina, dell’accordo di programma per la realizzazione dello stralcio A della variante alla Sp 46, sulla cui annosa questione il sindaco non ha mai mollato. L’obiettivo dell’opera, del resto, è la risoluzione della grave situazione del traffico cui sono sottoposti in particolare gli abitanti di viale del Sole e di strada Pasubio, ma anche gli automobilisti stessi.

“All’inizio dell’incontro abbiamo ufficialmente chiesto scusa ai cittadini – ha aggiunto Variati -, a nome e per conto anche di tutti agli amministratori che si sono succeduti nel tempo, per il ritardo della burocrazia accumulato in questi anni, che non fa onore alla pubblica amministrazione italiana. Abbiamo anche dato atto dell’impegno profuso in questi anni da parte dei comitati spontanei che hanno organizzato assemblee e sit-in segnalando le criticità ambientali della situazione. L’opera servirà infatti a ricucire una zona come Maddalene, ferita da un’arteria che con gli anni ha assunto un livello di traffico insostenibile”.

“Ci siamo dati come impegno – ha sottolineato il sindaco - che le ruspe inizino i lavori entro la tarda primavera del 2012. Il progetto definitivo, quindi, va fatto con grande celerità, tenendo conto delle osservazioni dei cittadini e degli aspetti di mitigazione ambientale. La zona è infatti molto delicata e difficile anche dal punto di vista idraulico”.

“Affinchè infine non ci siano altre scuse e nessuno si possa più nascondere dietro il dito della burocrazia – ha concluso Variati -, ho proposto che prima della fine dell’anno, periodo in cui saremo in fase di avvio della gara europea, gli stessi protagonisti che oggi hanno firmato l’accordo si ritrovino a Vicenza per fare il punto della situazione davanti ai cittadini. Tutti si sono detti d’accordo, Anas compresa. Veglierò nel frattempo perché vada tutto per il verso giusto e perché vengano effettivamente date le risposte che i cittadini chiedono da tempo”.

 

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza