Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

10/05/2011

Alberto Neri, nuovo presidente dell’AATO "Bacchiglione", assessore Dalla Pozza: "La scelta migliore per questo delicato momento. Ora servono la legge regionale e il sì al referendum sull’acqua"

Alberto Neri, sindaco di Valdagno, e' il nuovo presidente dell'Autorità d'Ambito Territoriale "Bacchiglione", ovvero l'organo di regolazione del servizio idrico integrato, a cui fanno riferimento sia la città di Vicenza sia il gestore "Acque Vicentine SpA", in sostituzione del dimissionario Giancarlo Corò. Neri è stato eletto questo pomeriggio dall'assemblea dell'AATO, nella quale Vicenza era rappresentata dall'assessore all'ambiente Dalla Pozza.

"Esprimo vivo apprezzamento per questa scelta - ha commentato l'assessore Dalla Pozza al termine dell'assemblea - perché quella dell'avvocato Alberto Neri e' la figura sicuramente migliore per guidare l'AATO in questo momento, sia per le sue competenze professionali sia per la sua lunga esperienza amministrativa come sindaco di Valdagno."

"L'auspicio ora è quello che proceda speditamente verso l'approvazione la legge regionale che dovrà colmare il grave vuoto normativo che si e' creato con la soppressione delle Autorità d'Ambito, e che il referendum sulla privatizzazione della gestione dell'acqua veda l'affermazione del "si", in modo tale da sventare sia il grave rischio di veder smantellato, o peggio svenduto, quel patrimonio importantissimo dei vicentini rappresentato da "Acque Vicentine", sia quello che potrebbe determinare, in termini di costi e di garanzia della qualità del servizio, l'affidamento ad investitori, e speriamo non speculatori, privati, della gestione del servizio idrico integrato."

"Ringrazio ancora una volta pubblicamente Giancarlo Corò, già presidente di Acque Vicentine - ha concluso l'assessore Dalla Pozza - per la grande dedizione e per la competenza profusa nei mesi di presidenza dell'AATO, un periodo difficile nel quale un

sistema normativo destabilizzante ha messo in crisi i gestori del servizio, bloccando di fatto gli investimenti per il miglioramento dei sistemi acquedottistici e fognari, e ha paralizzato, o meglio distrutto, le Autorità d'Ambito, enti posti a garanzia dei cittadini e delle loro aspettative del migliore utilizzo possibile di una risorsa così preziosa e delicata come l'acqua."

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza