Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

10/05/2011

150 dell’unità d’Italia, l’assessore Moretti e il consigliere Appoggi accolgono a Palazzo Trissino un gruppo di studenti della Consulta provinciale

Circa cinquanta studenti vicentini degli istituti superiori di Vicenza e della Provincia, tutti componenti della Consulta provinciale degli Studenti, oggi sono stati accolti a Palazzo Trissino  dall’assessore all’istruzione e alle politiche giovanili Alessandra Moretti e dal consigliere comunale Marco Appoggi, delegato alle celebrazione per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, nell’ambito del progetto “Percorsi di Cittadinanza”.

L’incontro, avvenuto nella Sala degli Stucchi, è stato un’occasione importante per ricordare Vicenza quale unica città italiana decorata al valor militare con due medaglie d’oro, per le battaglie risorgimentali e per la resistenza al nazifascismo. “In un momento particolarmente difficile per la scuola e per l’occupazione giovanile – ha ricordato l’assessore all’istruzione e alle politiche giovanili Moretti – il vostro impegno nelle istituzioni rappresentative studentesche, dimostra la volontà dei giovani di essere protagonisti del loro tempo e del loro domani. Abbiate coraggio nel portare avanti le vostre speranze e nel difendere il vostro futuro, come ci hanno insegnato a fare i giovani patrioti, i giovani partigiani e i giovani dell’assemblea costituente”.

 “E’ un piacere avervi qui oggi nella sede comunale – ha aggiunto il consigliere Marco Appoggi – per ricordare gli avvenimenti del Risorgimento Italiano e della Resistenza. Questi incontri ci permettono di affrontare insieme anche il tema dei valori costituzionali che non sono ancora compiutamente realizzati e che richiedono, per una loro effettiva attuazione, un impegno tenace da parte di tutti, radicato su un’idea forte di cittadinanza europea”.

Dopo l’incontro gli studenti, accompagnati da una guida turistica autorizzata, hanno percorso alcune vie del centro cittadino dedicate a personaggi del Risorgimento, per poi raggiungere a piedi il Museo del Risorgimento e della Resistenza per una visita guidata insieme al conservatore, Mauro Passarin.

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza