Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

11/03/2011

Inaugurato alla Stanga il nuovo campo da calcio in erba sintetica

Dopo quelli di san Pio X, di via Gagliardotti e di via Pascoli anche il nuovo campo da calcio in erba sintetica della Stanga viene inaugurato e consegnato al mondo degli sportivi. Questa mattina, a dare il fischio d’inizio alle partite che si giocheranno sul nuovo tappeto erboso, sono stati l’assessore allo sport Umberto Nicolai e l’assessore ai lavori pubblici Ennio Tosetto che hanno fortemente voluto, in questi anni, l’inserimento dell’erba sintetica negli impianti vicentini.

L’utilizzo dell’erba sintetica consente infatti di far fronte ad un utilizzo "intensivo" degli impianti che rende inefficaci tutte le azioni di manutenzione del manto in erba tradizionale. Grazie all’erba sintetica è inoltre possibile risparmiare su irrigazione e manutenzione e usare il campo con qualsiasi tempo, data l’ottima capacità di drenaggio.

All’inaugurazione erano presenti anche l’assessore al decentramento e alla partecipazione Massimo Pecori, il delegato provinciale della FIGC Luciano De Gasperi e il dirigente della A.S.D. Stanga Domenico Spalluto. Padrino e madrina al taglio del nastro, Mattia e Chiara della vicina scuola elementare Paolo Lioy.

La realizzazione del nuovo tappeto erboso sintetico alla Stanga è costato complessivamente 545 mila euro, di cui 396 mila finanziati con contributo della Regione Veneto, 100 mila coperti da un contributo di Acque Vicentine e i restanti 49 mila finanziati con mutuo.

Il campo è grande 100 metri per 53,50 metri, con due fasce di 3,50 metri sul lato lungo e 2,50 metri sul lato corto.

L’intervento ha previsto la bonifica del fondo con la regolarizzazione delle pendenze, il consolidamento del terreno, il drenaggio orizzontale e superficiale e quindi la posa del nuovo sistema in erba artificiale.

E’ stato realizzato anche un impianto di irrigazione che servirà esclusivamente per stabilizzare il campo dopo le manutenzioni ed, eventualmente, per rendere lo scorrimento del pallone di gioco più veloce. L’utilizzo dell’acqua, però, sarà assolutamente limitato e sporadico.

Alla Stanga sono state installate anche nuove porte regolamentari e bandierine d’angolo, sono state rifatte le recinzioni e sono stati sistemati gli spogliatoi.

Le opere sono state realizzate dalla ditta Zambon di Marano Vicentino. Il progetto e la direzione dei lavori sono stati curati dal settore lavori pubblici e grandi opere del Comune di Vicenza.

"E’ con grande soddisfazione – ha detto l’assessore Tosetto – che consegniamo questo campo al quartiere, mettendo un nuovo tassello al nostro programma di recupero degli impianti sportivi a servizio di tutti i cittadini e prima di tutto dei ragazzi". "Nostro obiettivo – ha aggiunto l’assessore Umberto Nicolai – è infatti incentivare la pratica sportiva nei quartieri. Se poi emergeranno dei campioni, meglio ancora, ma non è questa la nostra priorità".

Gli interventi dei primi tre campi in sintetico erano costati complessivamente circa 1 milione e 200 mila euro (400 mila euro a impianto), una cifra consistente che però sta già consentendo di risparmiare all’anno una media di 20 mila euro per la manutenzione di ogni singolo campo, di cui circa 8 mila euro per la sola irrigazione. Per il manto sintetico, che è garantito per 12 anni, ne bastano infatti 3-4 mila, di cui 500 per l’irrigazione e il resto per la cosiddetta "pettinatura".

Anche per le strutture sportive via Monsignor Onisto, ai Pomari, si sta pensando alla copertura in sintetico proprio per garantire un utilizzo "intensivo" di almeno uno dei tre campi da calcio.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza