Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

08/03/2011

Al Teatro Olimpico impianto antincendio in tilt durante la notte: nessun danno alla parte monumentale dell’edificio palladiano e nemmeno alle scene scamozziane salvati dal pronto intervento del custod

Questa notte l’impianto antincendio del Teatro Olimpico si è attivato improvvisamente, senza che vi fosse alcun reale pericolo. Nessun danno alla parte monumentale dell’edificio palladiano e nemmeno alle scene scamozziane.  

Alle 3 si sono aperte le bocchette di diffusione della CO2, una prima difesa che non danneggia le parti più delicate del teatro, e successivamente sono entrate in funzione le lame d’acqua, come seconda difesa, pericolosa per la parte monumentale, che hanno interessato l’area degli spogliatoi e delle scale. Immediatamente il custode Emilio Giorio, ha chiamato come da protocollo i vigili del fuoco e il tecnico reperibile di Valore città. Dopo aver verificato che non era c’era un vero incendio, quindi senza attendere l’arrivo dei vigili del fuoco, e dopo aver valutato la gravità della situazione e i possibili danni, è intervenuto chiudendo le valvole per evitare che l’acqua raggiungesse anche la parte monumentale, quindi la platea del teatro, le scene scamozziane e l’odeo. Effettuando l’operazione nell’ambiente invaso da CO2, il custode ha riscontrato difficoltà respiratorie per cui è stato necessario rivolgersi ospedale civile, comunque senza successive conseguenze.
Alle 5 erano al corrente della situazione anche l’assessore alla cultura Francesca Lazzari, il sindaco Achille Variati, mentre la direttrice dei musei civici Maria Elisa Avagnina si è recata direttamente sul posto già dalle 3.
Attualmente l’impianto è in fase di verifica da parte dei tecnici di Valore Città. La direzione musei si è preoccupata invece di contattare la soprintendenza per i beni monumentali e del paesaggio per informare dell’accaduto e assicurare che non si fosse verificato alcun danno alla parte monumentale.
"Molti vicentini fino ad oggi ignoravano chi fosse Emilio Giorio – dichiara il sindaco Achille Variati -, come probabilmente ignoravano che il custode dell'Olimpico risiede lí proprio per garantire una reperibilità e una prontezza di intervento immediate. Ma da oggi, tutti i vicentini hanno con il signor Giorio un debito di gratitudine. Con il suo intervento ha protetto la parte monumentale del teatro da danni incalcolabili che avrebbe potuto subire. E con il suo coraggio ha dimostrato di possedere al grado più elevato virtù civiche, devozione al monumento che custodisce, amore per la città per cui lavora".
“Ringrazio il custode dell’Olimpico Giorio e la direttrice dei Musei Avagnina – interviene l’assessore Francesca Lazzari - che con tempestività hanno saputo valutare la situazione. Vorrei sottolineare la grande responsabilità del custode che con il suo intervento rapido e di grande responsabilità ha saputo salvaguardare il prezioso monumento.”
“Già alle 2.45 si è verificato un primo episodio – spiega il custode Emilio Giorio -, seppur lieve e immediatamente risolto come da prassi, sintomo che qualcosa non stava funzionando correttamente. Alle 3 invece è scattato l’allarme e dopo aver compreso che non si trattava di un incendio ho cercato di impedire che l’acqua raggiungesse odeo e teatro. Ho chiuso quindi la valvola dell’acqua per salvare la parte monumentale e poi ho cercato di raggiungere il circuito centrale per chiudere definitivamente la fuoriuscita dell’acqua. Purtroppo lì l’ambiente era veramente saturo di CO2 e quindi ho cominciato ad accusare problemi fisici.”
Già nella giornata di ieri l’impianto antincendio aveva dato segnali di anomalia, quindi il custode ha provveduto a contattare i tecnici di Valore Città che hanno effettuato una verifica andata a buon fine e pertanto l’impianto ha ripreso a funzionare come di consueto.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza