Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

01/12/2010

Spalatori: Aim ha pubblicato il bando per il reclutamento. Iscrizioni entro l'8 dicembre

Sul sito di AIM il modulo per registrarsi nel database delle persone disponibili, su compenso, a svolgere lavori occasionali in situazioni di emergenza, come le nevicate

Il Comune di Vicenza organizza gli spalatori e, attraverso AIM, prepara una lista ufficiale di persone da cui attingere in caso di nevicate. La Giunta infatti ha deciso di affidare l’incarico ad AIM che ha già pubblicato sul proprio sito un apposito bando per registrarsi ed essere quindi inseriti nel database di nominativi a cui fare riferimento per il servizio di spalatura della neve.

La prestazione d’opera sarà retribuita con "buoni lavoro" che garantiscono un corrispettivo di 7,50 euro netti all’ora. Una modalità già sperimentata in occasione dell’ultima nevicata di venerdì scorso.

Possono proporsi come spalatori, ma anche per altri lavori in caso di emergenza, quanti idonei fisicamente, residenti da almeno 6 mesi nel Comune di Vicenza, in possesso di documentazione attestante la regolarità del soggiorno in Italia, e che si trovino nelle condizioni di mobilità, cassa integrazione, disoccupazione ordinaria, o a requisiti ridotti, o disoccupazione speciale per agricoltura ed edilizia; inoccupazione/disoccupazione senza prestazioni integrative; pensione; contratto di lavoro a tempo parziale; studenti maggiori di sedici anni.

Le chiamate al lavoro seguiranno il criterio cronologico di arrivo delle domande sul sito di Aim entro l’8 dicembre 2010, compilando la pagina "lavora con noi – inserisci il tuo curriculum". Devono contenere il riferimento "AIM/Emergenza/01/2010" nella casella "curriculum sintetico" (per informazioni 0444 / 397126) .

All’elenco di nominativi che verrà formandosi in seguito alla registrazione sul sito di AIM, saranno aggiunti anche quanti già si sono accreditati presso il Comune nel corso della recente alluvione o dell’ultima nevicata.

Il compenso sarà riscosso presso l’Ufficio Personale Aziendale di Contrà Pedemuro San Biagio,72; è completamente esente da imposizione fiscale; non rileva nella determinazione dell’ISEE ed è totalmente cumulabile con qualsiasi trattamento pensionistico.

I percettori di prestazioni integrative del salario o di sostegno al reddito (lavoratori in cassa integrazione C.i.g., in mobilità, in disoccupazione ordinaria o in trattamento speciale di disoccupazione edile) dovranno dichiarare di non aver superato la soglia di € 3.000 netti per l’anno 2010 (corrispondenti a 400 buoni lavoro) per compensi derivanti da lavoro accessorio con più committenti.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza