Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

29/11/2010

Alluvione, comincia a crescere il numero delle richieste di contributi consegnate in Comune. Uffici aperti anche sabato e domenica prossimi

Ad oggi sono 566 le richieste di contributo presentate al Comune di Vicenza dagli alluvionati. Di queste 102 sono arrivate solo stamattina e, nel totale, 416 sono state consegnate da privati, 148 da imprese e 2 da attività agricole.

I dati sull’andamento della presentazione delle domande di rimborso danni sono stati forniti questa mattina dall’assessore allo sviluppo economico e al personale, Tommaso Ruggeri, che, nel fine settimana appena trascorso, ha sovrinteso a palazzo Trissino al lavoro dell’Ufficio danni alluvione, istituito ad hoc per rendere più rapidi possibile la raccolta delle richieste dei risarcimenti dei privati, l’istruttoria delle pratiche e la liquidazione dei contributi. È sempre tale ufficio, tra l’altro - aperto a palazzo Trissino in corso Palladio 98 dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, e la domenica dalle 9 alle 13 - che risponde alle richieste di informazioni che arrivano al numero verde 800 281623. I privati, comunque, possono presentare la domanda di contributo, negli stessi orari e giorni, anche nelle circoscrizioni 1, 2 e 6, rispettivamente in Levà degli angeli 11, via Enrico de Nicola 8 e via Thaon de Revel 44. Nelle altre circoscrizioni i moduli vengono raccolti nei normali orari d'ufficio; all'urp di Palazzo Trissino, dove pure si raccolgono i moduli, si possono inoltre ottenere informazioni sulle tutte le altre opportunità per gli alluvionati.  

Per informazioni e assistenza alla compilazione delle domande i cittadini possono inoltre rivolgersi a 14 Caf, il cui elenco è a disposizione su questo sito nella sezione Primo piano.  

Diverso il canale per le imprese, gli operatori economici e le attività agricole, che per una consulenza gratuita possono rivolgersi alle associazioni di categoria (anche se non iscritti) e agli ordini professionali, ma possono consegnare le domande di contributo solo al settore Politiche dello sviluppo del Comune (contrà Busato 19 - telefono 0444 221971) dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, e la domenica dalle 9 alle 13.

“La scadenza per la consegna dei moduli – ha evidenziato l’assessore Ruggeri - è stata aggiornata dalla Regione al 6 dicembre, anche se non è perentoria. Tuttavia chi consegnerà entro lunedì prossimo avrà più possibilità di ottenere in breve tempo gli anticipi sul rimborso”.

Grazie a 27 volontari messi a disposizione dal consorzio Prisma, infine, ieri a partire dalle 8 del mattino, sono stati distribuiti porta a porta nelle aree colpite dall’esondate 7000 moduli per la richiesta di contributo allegati alle istruzioni per il cittadino messe a punto dal Comune. Circa 4000 vademecum della Regione Veneto completi dei moduli sono invece stati distribuiti nelle parrocchie, mentre altri 2000 sono a disposizione nelle circoscrizioni, negli uffici delle categorie economiche e nei Caf.

 

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza