Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

09/11/2010

Alluvione, altre due ordinanze urgenti per la messa in sicurezza di edifici

Altre due ordinanze urgenti sono state firmate questa mattina dal sindaco Achille Variati in seguito ai sopralluoghi del personale dell’ufficio tecnico comunale per verificare la situazione di edifici privati danneggiati dall’alluvione e dalle piogge intense dei giorni scorsi.

Il primo provvedimento impone di mettere subito in sicurezza la parte danneggiata di un’abitazione privata di strada di Longara, che l’1 novembre si era allagata con acqua da 50 centimetri a un metro e mezzo (a causa della differenza di quota del lotto). In particolare l’infiltrazione e poi il deflusso dell’acqua hanno provocato un’erosione sotterranea nella zona giorno, che si trova al piano terra dell’abitazione: il pavimento in cotto dello spessore fra i 2 e i 5 centimetri ha infatti ceduto ed è stata inoltre riscontrata una fessurazione dovuta al cedimento del sottosuolo in corrispondenza di una parete.

Per evitare cedimenti strutturali del muro di recinzione, la seconda ordinanza impone ad una ditta di strada della Riviera Berica di provvedere immediatamente alla messa in sicurezza della parte pericolante. Il muro, peraltro, ha anche lo scopo di contenere il fiume Bacchiglione, che nella giornata dell’alluvione ha esercitato una forte pressione fino a esondare e allagare il piano terra della fabbrica.

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza