Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

08/11/2010

Alluvione, altre due ordinanze per la messa in sicurezza e lo sgombero di edifici privati danneggiati

Proseguono i sopralluoghi del personale dell’ufficio tecnico comunale per verificare la situazione di locali privati danneggiati dall’alluvione e dalle piogge intense di giorni scorsi. Stamani è stato accertato che parte del tetto di un edificio di tre piani che si affaccia su contrà Santa Barbara è crollato nel sottotetto e che molta acqua si è infiltrata anche al terzo piano. Per questo il sindaco ha firmato un’ordinanza urgente che impone al proprietario di mettere subito in sicurezza le strutture danneggiate, di demolire le parti pericolanti e, nel frattempo, di impedire l’accesso alla zona sottostante.

Una seconda ordinanza riguarda uno studio legale di corte dei Roda, ancora allagato da acque bianche miste ad acque nere. In questo caso il sindaco ha disposto l’inabitabilità dei locali per carenze igienico sanitarie, con obbligo di sgombero urgente e di divieto di accesso fino a quando non saranno effettuate le indispensabili opere di risanamento.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza