Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

27/10/2010

Via libera della giunta alla viabilità del nuovo tribunale: due rampe da viale dello Stadio verso il nuovo ponte sul Bacchiglione

Ammonterà ad oltre 4 milioni di euro l’insieme delle opere relative alla viabilità che ruoterà attorno al nuovo tribunale, parte a carico del Comune, parte a carico della società Sviluppo Cotorossi.

Di una prima tranche di lavori, pari a 1 milione e 640 mila euro già finanziati, la giunta comunale ha approvato stamani il progetto preliminare. Si tratta dell’intervento per il collegamento tra viale dello Stadio e il nuovo tribunale, la cui area oggi è accessibile soltanto dalla Riviera Berica.

“Risolto con uno piccolo spostamento dei tracciati il problema del nuovo ponte sul Bacchiglione – ha riepilogato l’assessore ai lavori pubblici Ennio Tosetto – che la società Sviluppo Cotorossi sta costruendo secondo le previsioni del Piruea, ma che mancava delle autorizzazioni di RFI e Italfer perché richiedeva profonde palificazioni di 32 metri in corrispondenza della linea dell’alta velocità, nei mesi scorsi ci si è concentrati su una nuova soluzione viabilistica che migliora il progetto della precedente amministrazione, in particolare in relazione ai flussi di traffico e alle manovre di ingresso e uscita dal nodo”.

La  prima parte dell’intervento risolve, dunque, il collegamento tra viale dello Stadio e il nuovo ponte, con uno svincolo formato da due bretelle a livelli sfalsati nei due sensi di marcia. La nuova viabilità, a due corsie e a senso unico, proseguirà circolando ad anello attorno al tribunale collegandosi a piazzale Fraccon e a Borgo Berga.

Il progetto prevede la realizzazione di parcheggi all’interno dell'area del palazzo di giustizia e del Piruea, e all’esterno, sul lato verso via Zanecchin, e la presenza di nuove fermate dell’autobus, percorsi pedonali e ciclabili per incentivare la mobilità sostenibile.

Una seconda fase dell’intervento, che richiede un iter più complesso con una variante urbanistica e degli espropri per un costo di circa 1 milione di euro, riguarda il prolungamento di via Martiri delle Foibe che diventerà un percorso alternativo a viale della Pace per raggiungere o per uscire dalla città.

Successivamente è stata prevista la possibilità di raddoppiare viale dello Stadio, trasformandolo in strada a quattro corsie.

Il nuovo progetto è stato studiato dal direttore del settore sostenibilità urbana, grandi infrastrutture, viabilità e verde urbano del Comune ingegner Diego Galiazzo in collaborazione con il direttore del settore mobilità e trasporti architetto Carlo Andriolo ed ha già raccolto il giudizio positivo del presidente del tribunale.

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza