Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

06/10/2010

“Ottobre piovono libri” e “Vicenza d’autore” a Vicenza fino a novembre con letture, musica, cinema e performance teatrali

Due mesi ricchi di iniziative culturali, tra parole e musica, ma anche cinema e performance teatrali, sono la proposta dell’assessorato alla cultura del Comune di Vicenza in collaborazione con la Regione del Veneto. Con “Ottobre piovono libri”, progetto promosso dal Ministero per i beni e le attività culturali al quale Vicenza continua a rispondere con entusiasmo anno dopo anno, proseguiranno, dopo il successo di “Libriamo”, gli approfondimenti dedicati al mondo della lettura. Quest’edizione offre inoltre un prologo alle celebrazioni del centenario della morte di Antonio Fogazzaro, previste nel 2011, con una rassegna di proiezioni cinematografiche, letture e una tavola rotonda dedicate a “Piccolo mondo antico”. Si potrà inoltre avere un assaggio delle celebrazioni per il 15° anniversario dell’unità d’Italia, che entreranno nel vivo, anche queste, l’anno prossimo.
“Vicenza d’autore”, un progetto inaugurato lo scorso anno, animerà non solo il mese di ottobre, ma anche quello di novembre con numerosi concerti di musica classica e antica che si svolgeranno in luoghi noti e meno noti per diffondere la conoscenza del patrimonio artistico della città.

Oggi le due iniziative sono state presentate dall’assessore alla cultura Francesca Lazzari,e  dal presidente della Biblioteca Civica Bertoliana Giuseppe Pupillo e da Marco Ughes per Banca popolare di Verona.
“L’assessorato alla cultura riconferma e sostiene anche quest’anno le due iniziative culturali che sapranno dare numerosi stimoli e che offriranno appuntamenti interessanti e da non perdere grazie al sostegno di numerosi sponsor – dichiara l’assessore Lazzari -. Con Ottobre piovono libri verrà proposto un interessante prologo al centenario della morte di Antonio Fogazzaro che verrà celebrato il prossimo anno: si potranno ripercorrere le vicende della sua nota opera “Piccolo mondo antico”. Inoltre ci sarà un appuntamento dedicato al 150° anniversario dell’unità d’Italia che propone una conversazione sul rapporto tra Fogazzaro e politica. Vicenza d’autore offrirà invece l’opportunità di vedere palazzi e chiese poco conosciuti e visitati che ospiteranno i concerti realizzati in collaborazione con associazioni musicali vicentine tra cui Spazio & Musica e Mousikè.”
“La Biblioteca Civica Bertoliana – spiega il presidente Pupillo - continua a sostenere con entusiasmo Ottobre piovono libri che ha avuto un notevole riscontro negli anni scorsi e che fortunatamente continua ad essere riproposto grazie alla sensibilità dell’assessorato alla cultura e degli sponsor.”
“E’ un piacere supportare le due iniziative come già abbiamo fatto lo scorso anno – ricorda Marco Ughes per Banca popolare di Verona - ed è nostra intenzione continuare a farlo poiché si tratta di proposte che danno opportunità di fruizione culturale alla cittadinanza.”

“Ottobre piovono libri”
Il ricco programma di “Ottobre piovono libri”, grazie anche alla collaborazione dell’associazione culturale Zoing!, si svilupperà in una serie molto articolata di appuntamenti, dai più tradizionali, come reading e incontri con gli autori, a spunti più innovativi come laboratori, performance teatrali, passeggiate letterarie, workshop, angoli dedicati ai più piccoli e concerti. Tutto ciò troverà cornice ideale nei luoghi più disparati, nei monumenti e nei palazzi antichi, tra le vie del centro storico, ma anche nelle sale cinematografiche, nelle gallerie d’arte, nelle librerie e nei i locali pubblici.
Tra le varie iniziative che l’associazione Zoing! propone sono numerosi gli incontri con gli scrittori, così come sono tanti i generi narrativi indagati: si parte venerdì 8 ottobre con Paolo Ruffili che presenta il suo libro “Un’altra vita” (8 ottobre alle 18.30 alla libreria Mondadori), per proseguire il 16 ottobre con  gli autori Demetrio Cristiano Priolo con il suo primo capitolo della trilogia fantasy “Harynos” (libreria Edison ore 21) e con Karen Meathrel e il suo libro per bambini “Il mondo dei Tiniberries – alla scoperta di Charlie” (libreria Do Rode ore 17.30).  Giovedì 21 ottobre al primo piano del Galla Caffè (ore 19) sarà la volta del nuovo libro di Joe R Lansdale “Devil Red” (edito da Fanucci), mentre il giorno dopo si ritorna alla libreria Edison con l’incontro: “Percorsi nella vicentinità di Vitaliano Trevisan” (ore 21). Sempre venerdì 22 ci si sposta a viale Milano, più precisamente negli spazi di Monotono, dove Antonio Di Lorenzo presenterà il suo libro “Perchè ci chiamano vicentini magnagati e le mille vite del gatto vicentino” (Terra Ferma).
Alcuni appuntamenti saranno ospitati al BarCo-Cooperativa Sociale Insieme: prima un laboratorio di “salvataggio del libro usato”, in cui si capirà “come salvare cinquantamila libri dal macero” (venerdì 15 ore 17.30); poi, il venerdì sucessivo alle 18, la presentazione del romanzo di Laura Sandi “Biscotti al malto fiore per un mondo migliore” (Mondadori).

“Respiria. Viaggio in cinque tappe nella letteratura sul respiro da J. W. Goethe a T. E. Lawrence”, a cura di Marco Cavalli, con Stefania Carlesso, Livio Pacella, Carlo Pressotto (venerdì 8 ottobre, Fondazione Zoè, Palazzo Bissari ore 18) contenuto all’interno della rassegna “Vivere sani, vivere bene”, sarà solo l’inizio di un lungo percorso di avvicinamento al fine settimana di sabato 23 e domenica 24 ottobre, nel quale (in concomitanza con l’ormai tradizionale “CioccolandoVi”, promossa dall’Ascom) è in programma, in collaborazione con la Biblioteca Civica Bertoliana, un corposo prologo alle celebrazioni del centenario della morte di Antonio Fogazzaro che sarà ampiamente festeggiato il prossimo anno. Un comitato regionale, infatti, presieduto dal professor Ferdinando Bandini, è al lavoro per predisporre una serie di iniziative a partire da marzo 2011. Si potrà avere un’anticipazione il 23 e 24 ottobre quando sarà possibile mettersi sulle tracce di Piccolo Mondo Antico con una interessante rassegna di proiezioni cinematografiche alla Saletta Lampertico del Cinema Odeon, sui film e sceneggiati tv che hanno contribuito alla diffusione del capolavoro di Fogazzaro. Su questo tema verterà la tavola rotonda: “Piccolo Mondo Antico tra cinema e TV” con la partecipazione di L. Morbiato, E. Pancera e A. Bernardini (sabato 23 alle 18 sempre alla Saletta Lampertico). Una serata di letture tratte da Piccolo Mondo Antico sarà inoltre curata da Theama Teatro, a Villa Valmarana Braga, proprio in Corso Fogazzaro, via in cui lo scrittore è nato e vissuto (sabato 23 alle 21.30).

Altro rimando sarà quello legato al 150° dell'Unità d'Italia, le cui celebrazioni raggiungeranno il clou nel marzo del prossimo anno, ma che già troverà spazio in questa prossima edizione di “Ottobre piovono libri”. Per sabato 23 alle ore 11 viene infatti proposta una conversazione, con gli interventi degli esperti Ferdinando Bandini e lo storico Emilio Franzina, sul tema del rapporto tra Fogazzaro (tra i primi senatori del Regno) e la politica, proprio negli anni in cui l'Italia viveva le prime esperienze unitarie.

Il fine settimana del 23 e 24 ottobre vivrà anche di performance teatrali, tra cui domenica 24 alle 17.30 “C’era una volta un’isola: filò teatrale dai racconti di Pino Sbalchiero” con Pino Costalunga nel cortile di Palazzo Trissino, e musicali, in collaborazione col Conservatorio Pedrollo, sia coi giovanissimi della Wind Band (sabato 23 ore 17.30 a Palazzo Chiericati), sia con gli studenti dei corsi accademici di jazz (sempre sabato ma alle 21.30 nel cortile di Palazzo Trissino).
Nella serata di sabato non solo il piacere della cioccolata dunque, ma anche la premiazione del concorso letterario nazionale “Libriamo” (Palazzo Chiericati ore 19.30, poi aperto fino a mezzanotte),  nonchè mostre aperte con orario straordinario (Casa Cogollo con la mostra “Alberto Casiraghy e le edizioni del PulcinoElefante” e LAMeC con l’esposizione “Produzione di immagini. Fabio Sandri”; entrambe 10.30-13, 15-24).
Per domenica 24 si segnalano altri due spunti letterari: alle 18.30 una suggestiva passeggiata  alla riscoperta dei palazzi di Piazza Duomo attraverso letture dai romanzi di Goffredo Parise e alle 21 “La Belle Epoque inaspettata”, un reading-performance sugli anni di Nietzche, Oscar Wilde e...Colette, a cura di Stefania Carlesso (Caffè Commercio).
Per chi fosse attratto dalla scrittura, già scrive, o sta pensando di farlo, “Piove sul Bagnato” e “Tempesta di Stimoli” è il workshop di scrittura creativa organizzato da Zoing! e tenuto da Andrea Di Gregorio (sabato 23 e domenica 24; per iscrizioni 328 2143191).

“Vicenza d’autore” 
“Vicenza d’autore”, giunta alla seconda edizione, animerà il mese di ottobre insieme ad “Ottobre piovono libri” e continuerà ad arricchire anche novembre con diversi appuntamenti di musica classica e antica ospitati in luoghi d’arte conosciuti, ma consentirà anche di scoprire palazzi e chiese poco noti.
Non solo quindi il Teatro Olimpico (con il concerto celebrativo del 25° anniversario del coro  Pueri Cantores di Vicenza, 31 ottobre ore 21) o le Gallerie di Palazzo Leoni Montanari (con i “Pomeriggi tra le muse” promossi da Intesa Sanpaolo) ma anche luoghi meno consueti come le chiese di S. Maria Etiopissa, S. Giorgio in Gogna e l'Abbazia di S. Agostino o villa Ghislanzoni Curti.
La rassegna vivrà in ottobre una prima parte di collaborazioni con varie associazioni musicali vicentine (tra cui Spazio & Musica del maestro Fabio Missaggia, Mousiké dell'organista Margherita Dalla Vecchia) ed entrerà nel vivo dall'inizio di novembre con alcuni concerti tra cui lo Stabat Mater di Rossini che il maestro Fracasso proporrà a S. Lorenzo il 21 novembre, per il giorno di S. Cecilia, anche in ricordo dell'indimenticabile marchese Giuseppe Roi. Si ripeterà inoltre un'iniziativa che lo scorso anno è risultata molto gradita: il connubio fra concerti e celebrazioni liturgiche, la "messa cantata" di una volta che ora possiamo riproporre grazie agli interventi musicali di veri e propri professionisti in questo campo, come i Polifonici Vicentini (14 novembre a S. Giorgio in Gogna, ore 11), la Schola S. Rocco (21 novembre alla Chiesa dei Carmini, ore 11), l'Ensemble Phoné (28 novembre all’Abazzia di Sant’Agostino, ore 11) e l'Ensemble AdOriente (7 novembre nella chiesetta di S.M. Etiopissa in località Polegge). Tutto questo avverrà specialmente nelle domeniche mattina di novembre, ma anche in un'occasione particolare che intendiamo dedicare a tutti i musicisti vicentini defunti: la messa serale del 2 novembre a S. Gaetano, in cui sarà protagonista il Coenobium Vocale diretto da Maria Dal Bianco (ore 21).
Due programmi davvero densi quelli di “Ottobre piovono libri” e “Vicenza d’autore” resi possibili anche grazie alla presenza di molti partners privati: non solo presenze storiche come Aim e la Fondazione Cariverona, o le Gallerie di Palazzo Leoni Montanari e la Trivellato Mercedes Benz, ma, in questo autunno di libri e di cultura, di arte e di musica, anche la Banca Popolare di Verona, la Fondazione Roi e Sisa.
Per informazioni: assessorato alla cultura del Comune di Vicenza, 0444 221541- 0444 222101, infocultura@comune.vicenza.it, www.comune.vicenza.it

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza