Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

21/09/2010

Assestamento di bilancio, Lago: “L’estinzione anticipata dei mutui ci ha consentito di far fronte al caro mense”

“E’ grazie alla manovra virtuosa dell’estinzione anticipata dei mutui che riusciamo a fronte alle minori entrate dalle mense scolastiche. La manovra del governo che ci ha costretti ad aumentare i costi dei buoni pasto impatta infatti non solo sulle famiglie, ma anche sul Comune che questi aumenti deve calmierare. Soltanto azioni virtuose, come l’estinzione dei mutui, ci consentono oggi di farvi fronte, ma è evidente che le risorse si stanno facendo sempre più esigue”. Commenta così l’assessore Umberto Lago la manovra di assestamento al bilancio 2010 messa a punto in questi giorni dalla giunta comunale. Spiccano infatti, tra le altre cifre, i 400 mila euro di minori entrate dalle mense scolastiche che sono stati in parte utilizzati dall’amministrazione comunale per calmierare l’aumento dei buoni pasto a carico delle famiglie.

Oltre a far fronte a questa minor entrata, nel corso degli ultimi mesi è stato necessario prevedere nuove spese tra le quali quella a favore dell’Ulss decisa dalla Conferenza dei sindaci (105 mila euro), il rimborso per la decadenza di un paio di permessi a costruire (150 mila euro), un primo ripiano delle perdite della Scuola d’arte e mestieri in attesa del bilancio di liquidazione definitivo (100 mila euro), un contributo alle spese della biblioteca Bertoliana (33 mila euro), un finanziamento per l’operazione di microraccolta dell’amianto (10 mila euro).

Per pareggiare i conti, oltre ai 448 mila euro generati dalla manovra per l’estinzione anticipata dei mutui, l’assestamento di bilancio ha anche disposto di attingere per 500 mila euro al fondo di riserva, dove rimangono ancora 306 mila euro.

Novità, infine, per quanto riguarda gli investimenti, con la scelta di finanziare subito con un mutuo di 350 mila euro una parte dell’intervento di realizzazione del nuovo Centro polifunzionale di San Pio X e con un mutuo di 50 mila euro l’acquisto degli arredi della biblioteca Bertoliana a Palazzo Cordellina. Infine, 30 mila euro sono stati destinati al Comune di Monticello Conte Otto come contributo per la passerella ciclabile sull’Astichello e 6 mila euro per la riparazione di un mezzo elettrico del Comune.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza