Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

26/08/2010

Libriamo 2010 - Il programma di venerdì 27 agosto

Taccuini di viaggio tra Comisso e Faravelli, una mostra per Libriamo

Anche per l’edizione 2010 di LIBRIAMO, il festival letterario vicentino (www.libriamo-vicenza.com), è stata organizzata una mostra di carnet di viaggio, che è tra le iniziative del ricco programma in omaggio all’autore trevigiano Giovanni Comisso.

La mostra Itinerario dello sguardo - carnet di viaggio di Stefano Faravelli verrà inaugurata venerdì 27 agosto alle 18 allo Spazio LaMec (Basilica Palladiana) di Vicenza.

L’esposizione resterà poi aperta fino a domenica 5 settembre (incluso) con orario 10.30-13 e 15-19 (turno di chiusura lunedì).

Per quest’anno è prevista una selezione di disegni e appunti sull’Egitto, l’India e la Turchia, in un collegamento ideale con i viaggi e i reportage di Comisso.

Le opere esposte sono di Stefano Faravelli che dei suoi carnet dice «non vogliono essere l'estemporaneo esercizio di un’abilità tecnica ma la narrazione della mia esperienza spirituale di un paese. Sono il tentativo di racchiudere un mondo in un libro e di offrire al lettore il miracolo di un viaggio da fermo».

Faravelli è nato a Torino nel 1959. Appassionato di pittura, disegno e Oriente, all'università ha frequentato l'istituto di orientalistica e si è laureato con una tesi di filosofia morale; in seguito ha ripreso a dipingere e ne ha fatto un mestiere svolgendo un'intensa attività espositiva in Italia e all'estero.

Dal 1987 al 1997 ha collaborato, come scenografo, pittore e creatore di marionette, con il "Teatro dei Sensibili" di Guido Ceronetti. Ha viaggiato molto nel vicino, medio ed estremo Oriente.

La sua vocazione lo ha orientato verso i carnet di viaggio: il primo è Sindh. Quaderno indiano del 1994, seguito da altri su Cina, Mali, India ed Egitto. Dal 2004 è presidente dell'associazione Segni dagli orizzonti per la quale ha creato mostre e incontri sui taccuini di viaggio. Ha un suo sito: www.stefanofaravelli.it.

La mostra vicentina è curata da Roberta Lunardon.


Spritz letterario, un aperitivo alternativo con Libriamo

Anche per questa quinta edizione di LIBRIAMO, il festival letterario vicentino (www.libriamo-vicenza.com), viene proposta una interessante alternativa al tradizionale happy hour: uno Spritz letterario.

L’appuntamento è per venerdì 27 agosto alle 18.30 in piazza Castello, Galla libreria Caffè, a partecipazione libera.

L’iniziativa punta a far incontrare chi i li libri li fa e chi li consuma: editori, autori, editori, editor, critici e, soprattutto, lettori potranno così scambiare quattro chiacchiere durante un piacevole momento conviviale.

L’incontro è curato dall’associazione culturale Spritz Letterario di Vicenza, che si incontra solo nei bar sorseggiando il tipico aperitivo veneto. L’associazione – e con essa il libro 17 spritz, prego! – è nata nel 2008 al termine di un cantiere di scrittura creativa, quando alcuni partecipanti hanno sentito l’esigenza di ritrovarsi al di là delle occasioni contingenti per leggersi le proprie storie, coinvolgendo altri appassionati.


I balilla e le piccole italiane di Cristina Obber a Vicenza per Libriamo

Cristina Obber: un diploma di perito elettrotecnico e circa vent’anni di lavoro in ambito informatico e commerciale; poi, qualche anno fa, la decisione di riprendere in mano la sua passione: scrivere. E non sembra più intenzionata a smettere.

Cristina Obber aprirà la serie degli incontri con gli autori vicentini emergenti, novità della quinta edizione di LIBRIAMO, il festival letterario vicentino (www.libriamo-vicenza.com). Appuntamento venerdì 27 agosto alle 20 nel chiostro di Santa Corona, ingresso libero.

Nata a Cismon del Grappa, Cristina Obber vive a Solagna. Per quattro anni ha tenuto un corso di italiano per donne e bambini stranieri nel suo paese. Dal 2005 scrive come corrispondente per Il Giornale di Vicenza, occupandosi di pagine sia politiche che culturali, che sociali.

Nel dicembre 2007 ha pubblicato Primi baci (Attilio Fraccaro Editore), seguito nel 2008 dal suo primo romanzo, Amiche e ortiche (Baldini e Castoldi Dalai). Il suo ultimo libro è Balilla e piccole italiane – la scuola, i sogni, la vita (Attilio Fraccaro Editore), una raccolta di ricordi dalle elementari alla vita adulta di molti protagonisti tra i 70 e i 102 anni, un viaggio attraverso quaderni di aste e di calligrafia, la ginnastica del sabato e lezioni di economia domestica. Ma anche, tra le difficoltà affrontate, la forza e la fede per costruirsi il futuro.

Alcuni ritratti saranno letti dall’attore Marco Bonfini. Conversa con l’autrice il giornalista e scrittore Alessandro Zaltron.

A seguire, aperitivo bianco (e analcolico), in collaborazione con “La centrale del latte di Vicenza”.



Petros Markaris, creatore del commissario Kostas Charitos, a Vicenza per Libriamo

Scrittore, drammaturgo e sceneggiatore, Markaris è noto al pubblico internazionale soprattutto come geniale frequentatore del genere poliziesco; con i suoi romanzi sul commissario

Kostas Charitos è, a pieno titolo, il rifondatore del genere giallo nella letteratura greca con-temporanea.

Markaris aprirà la serie degli incontri con l'autore della quinta edizione di UBRIAMO, il festival letterario vicentino (www.libriamo-vicenza.com). Appuntamento per venerdì 27 agosto alle 21 nel chiostro di Santa Corona, ingresso libero.

Petros Markaris è nato a Istanbul nel 1937, da madre greca e padre armeno. Ha studiato economia.

Ha esordito nella scrittura come sceneggiatore e autore di teatro, per poi collaborare col regista Theo Angelopoulos a numerose sceneggiature per film come Il passo sospeso della cicogna (1991), Lo sguardo di Ulisse (Premio speciale della giuria a Cannes nel 1995), L'eternità e un giorno (Palma d'oro a Cannes nel 1998).

Il successo internazionale l'ha però raggiunto con la serie poliziesca che ha per protagonista il commissario Kostas Charitos, entusiasticamente considerato dalla critica come "il fratello greco di Maigret".

In Italia sono stati pubblicati i romanzi Ultime della notte (2000), Difesa a zona (2001), Si è suicidato il Che (2004), La lunga estate calda del commissario Charitos (2007), La balia (2009) e la raccolta di racconti I labirinti di Atene (2008).

Il suo ultimo libro è lo e Kostas Charitos (2010, Bompiani), nel quale Markaris ripercorre la nascita del fortunato personaggio dei suoi romanzi e riconsidera la letteratura poliziesca da Montalbàn ad Agata Christie, dal giallista svedese Henning Mankell a Simenon e alla Cornwell, tracciando i confini di un "poliziesco del sud" e un "poliziesco del nord", nel tentativo di capire meglio come si colloca il suo commissario. Il libro costituisce anche un'autobiografia, non solo letteraria, dello scrittore greco.

Presenta Andrea Di Gregorio, il traduttore italiano di Markaris.

In apertura, l'attrice Stefania Carlesso leggerà la pagina iniziale del libro. 



L’editoria di qualità in mostra 3 giorni a Vicenza per Libriamo

Anche per l’edizione 2010 di LIBRIAMO, il festival letterario vicentino (www.libriamo-vicenza.com), è in programma un’esposizione della piccola e media editoria italiana di qualità: e non poteva che essere così in una rassegna che ha nei libri i suoi protagonisti indiscussi.

Gli stand, ospitati nel Chiostro di Santa Corona a Vicenza, saranno aperti venerdì 27 agosto, sabato 28 e domenica 29 agosto dalle dalle 17 alle 23.

I piccoli e medi editori italiani di qualità esporranno una selezione dei loro cataloghi. Ci saranno marchi dinamici e famosi come Minimum Fax e Laterza, e molti altri che lavorano con alta professionalità in nicchie specialistiche.

Questi gli editori che partecipano alla manifestazione: Alfredo Guida Editore, Albatros Il Filo, Artestampa, il Consorzio P.E.R. i libri con alcuni dei suoi editori: Besa Editrice, Bradipolibri, La Vita Felice, Macchione Editore, Mammeonline Edizioni, Robin Edizioni, Joker Edizioni e Zambon Editore; Edizioni Lavoro, EDT, Edizioni d'if, Instar libri - Blu edizioni, Laterza, Mesogea, Minimum Fax, Nottetempo, Nuages, Odradek Edizioni, Osanna Edizioni, Porthos Edizioni.

 

LIBRIAMO2010 è una manifestazione promossa dal Comune di Vicenza (Assessorato alla Cultura) organizzata dall’Associazione culturale Zoing! e patrocinata dalla Regione Veneto e dalla Provincia di Vicenza.

Per informazioni:
tel. 328 2143191 - info@libriamo-vicenza.com

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza