Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

12/07/2010

Concluso l’ultimo stralcio di lavori alla scuola elementare Da Feltre, “una particolare attenzione al benessere degli studenti, spazi più luminosi e rinnovati con l’uso di materiali biologici”

Una scuola rinnovata, ricca di laboratori, di ampi spazi con tende azzurre e bianche e pareti grigio chiaro e giallo pastello accoglierà i bambini iscritti alla scuola elementare Vittorino Da Feltre all’inizio dell’anno scolastico.
Si è concluso nei mesi scorsi, infatti, l’ultimo stralcio dei lavori di consolidamento statico e di sostituzione dei controsoffitti alla scuola elementare Vittorino Da Feltre, dell’Istituto comprensivo 1, che ospita otto classi per un totale di circa 180 alunni. In settembre sarà ultimato invece l’intervento che interesserà il piano terra dell’ala nord destinato ad accogliere i bambini della scuola dell’infanzia Burci. I locali di quest’ultima verranno successivamente destinati a centro giovanile a seguito di affidamento dell’incarico con apposita gara e dopo il riadattamento dell’edificio.
“Abbiamo finalmente raggiunto, dopo anni di interventi, un importante risultato: la ristrutturazione della scuola Da Feltre, - spiega l’assessore all’istruzione Alessandra Moretti - un grande edificio dagli ampi spazi che ospita una numerosa popolazione scolastica. Da settembre i bambini avranno a disposizione spazi più luminosi e rinnovati con l’uso di materiali biologici, colori pastello per le pareti e i tendaggi con particolare attenzione al benessere degli studenti, e laboratori, di informatica, di pittura, la sala multimediale e la biblioteca. Perchè la scuola non è fatta solo di aule, ma di spazi e laboratori ”.
“Le aule sono state adattate con l’aggiunta di più prese per poter utilizzare i pc mentre gli ampi spazi consentiranno di inserire strutture mobili per creare ulteriori suddivisioni – interviene la dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo 1 Paola Bortolan -. Negli estesi corridoi alcune scrivanie consentono ai bambini di poter avere uno spazio dove vivere il proprio tempo sempre sotto il controllo degli insegnanti”.
“La scuola Da Feltre è un edificio di importanti dimensioni e per questo ha richiesto successivi interventi per una ristrutturazione complessiva – interviene l’assessore ai lavori pubblici Ennio Tosetto -. Un pregio di questo edificio è sicuramente il grande giardino che si presta ad ospitare progetti come per esempio quello degli orti scolastici”.
Buona parte della scuola elementare Da Feltre, in particolare l’ala nord e ovest, dal 2006 e fino all’aprile 2010, è stata interessata da interventi di consolidamento statico eseguiti da Amcps; si è provveduto inoltre ad effettuare degli interventi accessori necessari come la sostituzione dell’impianto elettrico e di riscaldamento, di serramenti interni e la ritinteggiatura interna e parzialmente l’esterna. I lavori si sono succeduti in modo da consentire la permanenza degli alunni nell’edificio, senza quindi rendere necessario un trasferimento in un’altra sede e ammontano complessivamente ad una spesa 850mila euro circa.
Con l’ultimo stralcio, avviato alla fine del mese di agosto 2009 e concluso in aprile 2010 e per il quale sono stati investiti 150mila euro della somma totale, sono stati sostituiti i controsoffitti dell’ala nord ed ovest del primo piano portando a compimento le opere realizzate negli anni precedenti.
“Il prossimo passo sarà quello di trasferire gli alunni della scuola dell’infanzia Burci all’interno dell’edificio della Da Feltre. Questa scelta deriva dalla necessità di effettuare dei lavori alla Burci e darà quindi la possibilità ai bambini di vivere le loro giornate in uno spazio migliore. Inoltre, vista la disponibilità di aule alla Da Feltre si è pensato di riunire in un unico edificio scuola dell’infanzia ed elementare dell’Istituto comprensivo 1. Questo consentirà di sperimentare la verticalizzazione attraverso percorsi didattici che coinvolgano gli studenti di entrambi i percorsi scolastici e di pensare a possibili alternative per il trasporto scolastico che possano essere utili alle famiglie che hanno figli sia alla materna che alle elementari. I bambini avranno anche la fortuna di avere un’aula-dormitorio immersa nel verde, affacciata sul giardino interno.”
Gli ingressi per gli alunni dei  due cicli di studio saranno separati, ma attraverso un corridoio gli spazi saranno comunicanti.
Sono tutt’ora in corso, e si concluderanno a settembre, i lavori per consentire agli alunni della scuola dell’infanzia Burci di trasferirsi alla Da Feltre per un importo pari a 200mila euro. Verranno quindi allestiti gli spazi utili ad ospitare tre sezioni per un totale di 75 alunni suddivisi in 3 aule. Saranno indispensabili quindi un dormitorio, un’area per il pranzo composta da una sala per la consumazione e una per distribuzione dei pasti e un servizio igienico. Poi un locale adibito a biblioteca, servizi igienici per bambini e una sala giochi. Verrà adattato inoltre una porzione del parco esterno, che sarà separato dall’area utilizzata dai bambini frequentanti la scuola elementare, eliminando gli ostacoli pericolosi e gli arbusti; si procederà al livellamento dell’area con riporto di terreno e alla semina a prato, mentre una zona resterà a ghiaino. Verranno ricollocati qui i giochi tutt’ora in uso alla Burci ed installata la recinzione a protezione dal marciapiede esterno e dal parcheggio.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza