Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

25/06/2010

Lavori stradali: da lunedì viabilità provvisoria con doppia corsia in corso San Felice per il cantiere di Motton San Lorenzo

Mentre prosegue in tutta la città il piano delle asfaltature

In contrà Motton San Lorenzo, dopo il rifacimento dei marciapiedi, si lavora al risanamento della carreggiata con l’apertura di un nuovo cantiere che interesserà anche contrà Mure Porta Castello. Si stanno infatti rifacendo le condutture di acqua e gas sotto il ponte delle Bele e sarà integralmente rifatto il manto d’usura, con interventi di risanamento del sottofondo stradale che produrrà un miglioramento strutturale delle due strade.

Per consentire questa seconda fase dell’intervento, che da lunedì 28 giugno dovrebbe protrarsi fino al 23 luglio e che comporta la chiusura delle strade esclusi i residenti, il settore Mobilità e trasporti ha definito una viabilità provvisoria per i mezzi pubblici che transitano nella zona.

In accordo con Aim Vicenza si è deciso che per tutta la durata del cantiere gli autobus delle linee 1, 5 e 7 in arrivo da contrà Pedemuro San Biagio, per un totale di 70 corse giornaliere, seguano il percorso alternativo svoltando a sinistra per corso Fogazzaro, a destra per contrà del Quartiere, di nuovo a sinistra per contrà Porta Nova, piazzale Giusti, a sinistra per corso SS. Felice e Fortunato con attivazione del semaforo solo al loro passaggio, e infine a destra in piazzale De Gasperi per riprendere il percorso tradizionale lungo viale Roma.

Per consentire queste deviazioni in corso SS. Felice e Fortunato viene temporaneamente istituito il doppio senso di circolazione nel tratto tra piazzale De Gasperi e piazzale Giusti, con riserva della corsia di marcia in direzione piazzale De Gasperi ai soli veicoli del trasporto pubblico. Finché la deviazione resterà in vigore tutti i veicoli che da viale Verdi si immettono in viale Roma dovranno obbligatoriamente svoltare solo a destra; idem per quelli che da piazzale Giusti devono immettersi in corso SS. Felice e Fortunato e ovviamente per i mezzi Aim che da corso SS. Felice e Fortunato si immettono in piazzale De Gasperi.

In questi giorni il sindaco sta scrivendo ai residenti del tratto di corso SS. Felice e Fortunato interessato dalla nuova viabilità, informandoli della deviazione provvisoria degli autobus con la raccomandazione di prestare attenzione all’uscita dalle proprietà per il transito di autobus a bordo marciapiede in direzione opposta all’attuale circolazione.

Per quanto riguarda i mezzi privati, i residenti di contrà Motton San Lorenzo e contrà Mure Porta Castello potranno continuare a circolare compatibilmente con le esigenze del cantiere.

Tutti gli altri mezzi abitualmente autorizzati all’ingresso in ztl attraverso il varco di Motton San Lorenzo, potranno raggiungere il luogo di destinazione attraversando il varco di corso Fogazzaro, in direzione di piazza San Lorenzo.

“Una volta terminato il cantiere - ha sottolineato l’assessore alla mobilità Antonio Dalla Pozza nel presentare la viabilità provvisoria -  le linee 1, 5 e 7, per un totale di circa 70 corse giornaliere, ritorneranno al vecchio percorso e verranno ripristinati tutti gli stalli di sosta temporaneamente soppressi lungo il primo tratto di corso San Felice. Definitivo, invece, sarà  il nuovo percorso delle linee 8 e 13 che sempre da lunedì provenendo da viale Roma non percorreranno più corso San Felice in direzione piazzale Giusti, ma gireranno attorno alla fontana di piazzale De Gasperi per ritornare verso la stazione, nell’ottica di cominciare ad alleggerire l’asse di corso San Felice. A questo proposito preciso che sono allo studio soluzioni migliorative che si inseriranno nel piano urbano della mobilità, ma che per metterle in pratica in modo definitivo sarà necessario aver completato i lavori in zona, primo fra tutti quello di viale Roma. Peraltro i 5 stalli blu e i 4 stalli di carico scarico di corso San Felice temporaneamente soppressi durante i lavori sono stati attentamente monitorati dai tecnici: sono state registrate soste medie di 2 ore e 15 sui blu e di oltre 1 ora sul carico scarico e nessuno dei proprietari di quelle auto è entrato nei negozi che si affacciano sulla via. Questo fatto la dice lunga sull’effettiva utilità di quegli spazi per il commercio della zona, già servito da numerosi e comodi parcheggi, a fronte di soluzioni di riqualificazione differenti che le stesse associazioni di categoria ci chiedono”.

Stato di avanzamento delle asfaltature
Oltre a questo cantiere, particolarmente importante per le ripercussioni sulla viabilità cittadina, il piano delle asfaltature estive approntato dal Comune in collaborazione con Aim Amcps Valore Città e Acque Vicentine prosegue a ritmo serrato.

Questa mattina ha fatto il punto sui cantieri l’assessore ai lavori pubblici Ennio Tosetto.

Concluse nelle scorse settimane le asfaltature di viale Europa, via Cengio, via Leoncavallo, via Da Palestrina, via Polo, via Magellano, si chiudono proprio oggi gli interventi in strada Marosticana.

Proseguono inoltre i lavori in strada di Longara, in via Zanecchin, in viale Roma e l’asfaltatura di via Fusinieri, alla quale seguirà quella di via Pizzoccaro. “Anche in quest’ultimo caso – ha ricordato Tosetto – non abbiamo lavorato solo e in profondità sul fondo stradale ma anche sui marciapiedi, per garantire una sistemazione generale della via”.

Lunedì, come annunciato, partirà l’importante cantiere per le nuove fognature si trasferisce dalla rotatoria di Santa Maria Ausiliatrice a strada di Saviabona.

A luglio sono in programma la sistemazione del porfido di corso Palladio e di piazza Biade, del fondo stradale di viale X Giugno davanti al piazzale della Vittoria, la sistemazione anche viabilistica di tutta l’area di ponte degli Angeli, il via ai lavori in strada delle Cattane, la sistemazione del secondo tratto di via Sant’Antonino e l’asfaltatura di contrà Mure Pallamaio, cantiere per il quale sarà necessario prevedere deviazioni dei mezzi pubblici. A fine mese partirà anche il primo stralcio del grande cantiere per il completo rifacimento dei sottoservizi di corso Fogazzaro che proseguirà durante l’inverno per terminare l’anno prossimo.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza