Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

21/06/2010

Nuovi spogliatoi al Campo di atletica “Guido Perraro”

Completata la ristrutturazione degli spogliatoi, il campo di atletica Guido Perraro è all'altezza di ospitare le finali dei campionati di atletica under 18 che si terranno questo fine settimana.
“Finalmente diamo alla città un campo di atletica dignitoso – dichiara l’assessore allo sport Umberto Nicolai -. Qualche anno fa la federazione aveva vietato di disputare qualsiasi gara; questo fine settimana, grazie alle migliorie apportate, il campo Perraro ospiterà persino le finali dei campionati nazionali under 18. Infatti da qualche anno stiamo lavorando per offrire ai giovani della città un campo adeguato su cui allenarsi, un’operazione già iniziata dall’ex assessore Antonio Morsoletto.
Fondamentale continua a dimostrarsi la sinergia con le associazioni di atletica, in modo particolare con gli “Amici del Campo Perraro”, intervenute per completare i nuovi spogliatoi con l’allestimento delle attrezzature ed effettuando alcuni lavori sul campo”.
“Questi spogliatoi sono uno degli interventi che l’amministrazione ha in programma per migliorare i  luoghi dove fare sport – commenta l’assessore ai lavori pubblici Ennio Tosetto -. Stiamo infatti lavorando sul palazzetto dello sport, qui accanto, ma anche su varie palestre della città per rendere gli spazi più dignitosi.”
I lavori, iniziati il 1° ottobre e completati in questi giorni, sono stati eseguiti dalla ditta Pellizzari Gildo di San Zenone degli Ezzelini (TV), con la direzione lavori di AMCPS e Comune di Vicenza, che ha demolito la struttura preesistente, ricostruendola e ampliandola, installando i serramenti, gli impianti meccanici ed elettrici per un importo complessivo di 500mila euro (Iva compresa). Inoltre è stato montato anche il nuovo impianto solare per la produzione di acqua calda: nel progetto originario era prevista solo l’installazione dell’impianto; grazie al ribasso d’asta si è potuto comprendere nella cifra stanziata anche l’impianto completo.

La nuova palazzina comprende gli spogliatoi maschili e femminili per gli atleti con i rispettivi servizi igienici completi di docce, una saletta pronto soccorso, la segreteria, gli spogliatoi e i servizi per gli arbitri.

Questo è l’ultimo intervento dopo una serie di lavori che hanno interessato il campo di atletica.

Già la precedente amministrazione, con l'ex assessore allo sport Gianfranco Morsoletto, aveva infatti colto la necessità di dare una nuova veste al campo di atletica che dal 1956 non era stato oggetto di interventi. Si è, infatti, iniziato ad apportare migliorie dal 2006 con il rifacimento della pista.

Nel 2007 è stato completamente rifatto il locale di primo soccorso sotto la tribuna, è stata collocata una nuova recinzione tra pubblico e atleti, inoltre è stata sostituita tutta la recinzione del campo e rifatta la cancellata lungo via Rosmini. E’ stata rifatta anche la pavimentazione della zona tribuna e alcuni impianti e realizzato un deposito attrezzature, il tutto per un importo complessivo di 250mila euro.

Nel dicembre 2009, invece, si sono conclusi i lavori di copertura della tribuna iniziati a fine giugno. La progettazione e la direzione lavori è stata affidata al settore Lavori pubblici e grandi opere del Comune, mentre la realizzazione è della ditta Holzbau di Bressanone che si è aggiudicata il lavoro con un ribasso del 19%, per un importo complessivo di circa 250 mila euro più iva. Costituita da due travi principali che formano un arco policentrico a tre cerniere di “luce libera” di quasi 50 metri, l’opera si caratterizza per il legno lamellare utilizzato anche per le travi trasversali e il manto di copertura, quest’ultimo completato in superficie da un lamierino di acciaio zincato preverniciato. La copertura, che è larga 10 metri, copre in tutto una superficie di oltre 500 metri quadrati e poggia su un sistema di fondazione a plinti curvilinei monolitici in cemento armato fissati al terreno con pali in calcestruzzo. Alcune modifiche in fase di esecuzione hanno consentito di evitare l’abbattimento di due alberi e il sistema di prefabbricazione non ha portato a ritardi nel completamento dell’opera.

La tribuna nel giugno scorso è stata anche dotata di 400 seggiolini blu e arancio, colori della società “Atletica vicentina”, forniti dalla ditta “La Metaltecnica” per un costo complessivo di circa 6mila euro.

E’ stato infine acquistato materiale sportivo, tra cui gli ostacoli ed un materassone, per il costo di 17mila euro.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza