Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

18/06/2010

Expo di Shanghai, le iniziative organizzate da Vicenza

Anche Vicenza sarà presente all’Expo di Shanghai grazie ad una collaborazione sinergica tra Comune, Provincia, Consorzio Vicenza è e Fiera che, su iniziativa dell’assessorato al turismo del Comune, hanno sviluppato un’operazione turistica specifica. E’ in partenza per Shanghai, infatti, una delegazione vicentina che presenterà un video ed una cartolina.

Questa mattina il sindaco Achille Variati insieme al vicepresidente della Provincia di Vicenza nonché presidente del consorzio “Vicenza è”, Dino Secco, e il vicepresidente della Fiera, Stefano Stenta hanno presentato le iniziative che Vicenza organizza in occasione dell’Expo di Shanghai.

“Il mercato turistico cinese conta 300milioni di cittadini in grado di viaggiare per turismo in Europa ed in Italia e per questo ci stiamo preparando per attrarre a Vicenza questa fascia di pubblico – spiega il sindaco Variati –. Nel portale d’ingresso del padiglione Italia a Shanghai è riprodotta la scena del Teatro Olimpico che molti non sapranno riconoscere. Per questo abbiamo elaborato un video, nato da una collaborazione tra consorzio “Vicenza è” e Comune di Vicenza, che si sviluppa prendendo in considerazione la psicologia dei cittadini asiatici sfruttando tre elementi che ci auguriamo possano cogliere l’interesse del turista e dei tour operator cinesi: la bellezza, l’oro, l’armonia. Verrà anche presentata una cartolina prodotta in loco e distribuita nel padiglione Venezia.”

A Shanghai dal 23 al 28 giugno si recherà una delegazione vicentina composta dal sindaco di Vicenza Achille Variati, dal vicepresidente della provincia di Vicenza e presidente del consorzio “Vicenza è” Dino Secco, dall'assessore provinciale Antonio Mondardo, per la Fiera di Vicenza dal presidente della Roberto Ditri e dal consigliere Renato Corrà, e dal portavoce del sindaco Variati Jacopo Bulgarini d'Elci in qualità di addetto stampa dell’intera missione. Interverrà inoltre anche l’assessore regionale Marino Finozzi.

“All’estero i biglietti da visita di Vicenza sono Palladio e l’oro – spiega il vicepresidente della Fiera di Vicenza Stenta -. Le iniziative che la Fiera di Vicenza organizza a Shanghai sono una sfilata di gioielli e una conferenza stampa insieme a Comune e Provincia. E’ necessario infatti far percepire le potenzialità del nostro territorio e sfruttare il mercato cinese in evoluzione”.
“Grazie all’iniziativa del sindaco Variati – ricorda Dino Secco -, che ha avuto in tal senso una particolare sensibilità, abbiamo colto l’occasione per essere presenti a Shanghai. Ringrazio pertanto oltre al Comune anche la Fiera e il Consorzio per il lavoro fatto che darà buoni frutti”.

I contatti per promuovere Vicenza si sono sviluppati a partire da fine febbraio 2010 quando una delegazione vicentina composta dal sindaco di Vicenza  Achille Variati, dal vicepresidente e assessore provinciale al turismo Dino Secco, dal presidente della Fiera di Vicenza Roberto Ditri, da Vladimiro Riva e Carla Padovan in rappresentanza del Consorzio Vicenza è, si è recata a Roma dove ha incontrato il commissario generale per l’evento Beniamino Quintieri con il quale ha concordato una serie di modalità che assicureranno la presenza di Vicenza alla manifestazione cinese. Sebbene non presente, si è dimostrato concorde con gli obiettivi della missione romana anche il presidente della Camera di Commercio, Vittorio Mincato.
A seguito di questo incontro sono stati predisposti una serie di interventi che assicurano la visibilità di Vicenza durante l’importante evento. Infatti, all’ingresso del padiglione Italia campeggia non un’immagine, ma una vera riproduzione tridimensionale del teatro di Palladiorealizzata in scala 1:12 da esperti decoratori, che costituisce una delle maggiori attrazioni del quartiere fierstico e che condensa ciò che Vicenza rappresenta dal punto di vista artistico e architettonico nell’immaginario del visitatore. Inoltre è stata definita una presenza sia “fisica”, con iniziative da realizzare in loco, sia “virtuale”, con la promozione della città e della provincia nei canali informativi attivati per il grande evento (web, tv satellitari, ...) che sarà visitato, tra maggio e ottobre, da 70 milioni di persone il 90% dei quali saranno cinesi.
Il video dedicato al pubblico cinese si sviluppa dall’intenzione di trasmettere l’idea di pace ed armonia che contraddistingue Vicenza e che per il turista straniero rappresenta l’ideale di grazia paesaggistica, architettonica, artistica e umana. Per trasmettere questo si è scelto di utilizzare l’immagine del drago, che per il popolo cinese è simbolo di vigore e forza, e di rappresentarlo utilizzando un getto d’oro liquido. Nel video questo “drago” attraverserà le diverse scene, immagini identificative e simboliche: il Teatro Olimpico, Piazza dei Signori, Corso Palladio, i giardini Salvi, La Rotonda, ma anche la piazza degli Scacchi di Marostica raggiungendo le montagne.
Inoltre è stata prodotta una cartolina, sempre dedicata al pubblico cinese, che raffigura il proscenio dell’Olimpico su cui compare un fumetto in cinese, mentre il retro propone l’immagine completa del teatro palladiano, sotto la quale, sempre in cinese si ricorda che il Teatro Olimpico è il più antico teatro coperto al mondo.
Il video sarà riprodotto nel padiglione Italia on line e si sta lavorando anche al sito del ministero del turismo per promuovere l’Italia.
Il sito e le cartoline saranno inoltre ospitati nello stand di Venezia nella zona dedicata alle città particolarmente importanti a livello internazionale.

 La Fiera di Vicenza sarà uno dei protagonisti del padiglione italiano a Shanghai e per questo organizzerà due eventi dedicati. Il 26 giugno in Cina sfileranno le 53 collezioni di Gold expressions, mostra di gioielli con creazioni di 33 aziende orafe italiane, e tra queste ci saranno anche aziende vicentine
Inoltre verrà organizzata una conferenza stampa congiunta realizzata da Fiera, Comune e Provincia di Vicenza. Proprio durante la conferenza stampa verrà presentato il video che rimanda, come la cartolina, al nuovo sito dedicato al teatro Olimpico preparato dal Consorzio Vicenza è, anche in lingua cinese, e che costituisce un vero e proprio biglietto da visita della città (www.teatrolimpico.it).

Tutta l’operazione promozionale, costata complessivamente 60mila euro, comprende oltre che il video e la cartolina anche altri due video utili per rafforzare la comunicazione visiva di Vicenza: uno spot di 30 secondi realizzato dal Comune e un video di 5-6 muniti del consorzio “Vicenza è”. Di questi 60 mila euro, che sono comunque una cifra contenuta se si considera la qualità dei video realizzati in 3D e di alto impegno produttivo, 50mila sono stati utilizzati per i video e 10 per l’ideazione e la stampa della cartolina.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza