Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

05/05/2010

I negozi del centro storico vanno a tutto jazz: sabato 8 maggio concerti all’aperto di Confcommercio e corso San Felice chiusa al traffico aspettando gli Incognito

Instaurando una nuova sinergia con il festival New Conversations – Vicenza Jazz del Comune di Vicenza, la Sezione 1 Centro Storico di Confcommercio Vicenza organizza, nel pomeriggio di sabato 8 maggio, quattro concerti all’aperto e una manifestazione in corso San Felice e Fortunato per l’occasione chiusa al traffico.

Questa mattina, a sancire la collaborazione, gli assessori alla cultura Francesca Lazzari e allo sviluppo economico Tommaso Ruggeri hanno ospitato nella sala degli Stucchi di Palazzo Trissino  la presentazione dell’iniziativa da parte del direttore di Confcommercio Vicenza, Andrea Gallo e del consigliere della Sezione 1 Centro Storico di Confcommercio Vicenza, Massimo Colombara.

Sabato 8 maggio, dunque, all’indomani del via ufficiale del festival New Conversations, il centro storico di Vicenza vivrà una giornata a tutto jazz: dalle 16 andranno infatti in scena quattro concerti jazzistici in tre dei luoghi più frequentati della città: piazza Castello, corso San Felice e Fortunato e piazza Matteotti.

"Vicenza Jazz – ha detto l’assessore Francesca Lazzari presentando l’evento - è certamente un festival di grandi nomi, artisti, progetti, e di grandi numeri che richiama l'attenzione della stampa nazionale e internazionale, degli operatori e degli addetti ai lavori. E, tuttavia, non ci stancheremo mai di ripetere che questo è un festival della città, il festival della gente che esce per le strade e va nei bar, al ristorante, in negozio. Per questo abbiamo accolto con grande piacere la partecipazione attiva di Confcommercio di Vicenza".

A un festival unico come questo, che di anno in anno conquista sempre maggior pubblico, i commercianti del centro storico di Vicenza hanno voluto dedicare una speciale accoglienza, riscaldando il clima musicale in città e facendo un po’ da supporter agli eventi già in programma. Aspettando l’appuntamento clou di sabato 8 maggio, vale a dire il concerto gratuito degli Incognito in piazza dei Signori delle 21, hanno perciò programmato l’esibizione di quattro gruppi con un ottimo repertorio di musica jazz, nonché una speciale manifestazione che si terrà in corso San Felice. Infatti, quella che per certi versi è una delle “porte d’ingresso” al centro storico verrà chiusa al traffico (ed è la prima volta che succede, considerata l’importanza di questa arteria per la viabilità della zona) proprio nella giornata di sabato 8 maggio, dalle 14 alle 24, nel tratto che va dalla rotatoria di viale Milano all’incrocio con viale Battaglione Monte Berico e piazzale Giusti. Al posto delle auto, corso San Felice e Fortunato si riempirà di gazebo targati Confcommercio, che ospiteranno 20 straordinari oggetti d’epoca, principalmente radio e grammofoni, messi a disposizione dal Museo della Comunicazione Tibaldo di Trissino.

Altri gazebo poi, si trasformeranno in vetrine all’aperto, che verranno utilizzate dai negozi e dalle attività della zona per presentare i loro prodotti e i loro servizi.

“I negozianti e i gestori degli esercizi pubblici, in particolare quelli della zona di corso san Felice,  - ha commentato Massimo Colombara - sono entusiasti di prendere parte a questa iniziativa che proporrà a vicentini e turisti una lunga passeggiata in musica, da corso San Felice fino a piazza Matteotti”.

“Auspichiamo – ha aggiunto il direttore Andrea Gallo – che questa iniziativa si consolidi e la sinergia tra Confcommercio e Comune si traduca presto anche in altre nuove manifestazioni”.

“La sinergia che stiamo creando con tutte le realtà che hanno a cuore Vicenza – ha concluso l’assessore Tommaso Ruggeri – e di cui questo evento e la ricchissima programmazione di maggio rappresentano una prova concreta ottimo, sta sicuramente aumentando e non potrà che contribuire alla valorizzazione della città”. A partire da sabato, quando i negozi del centro storico riuniti nella Sezione 1 Confcommercio saranno i protagonisti di iniziative mirate a rendere sempre più accogliente la città e sempre più piacevole la classica passeggiata nel cuore di Vicenza. Una dimostrazione, questa, che il commercio è una fondamentale risorsa per rendere vivo il centro storico; non a caso, al di là dell’iniziativa messa in campo dall’Associazione di via Faccio, saranno tanti i bar e i ristoranti che proprio nel corso di Vicenza Jazz faranno anche da autentici palcoscenici per alcuni dei più gettonati artisti della musica afro-americana nazionale ed internazionale.

Il programma dei concerti di Confcommercio per “Vicenza Jazz”  - sabato 8 maggio

Tre stazioni che vogliono idealmente connettere in un’unica passeggiata musicale la direttrice principale del centro storico - la cosiddetta “vasca” – per farne un prologo al grande concerto gratuito degli Incognito, in Piazza dei Signori, con inizio alle 21.

Corso SS. Felice e Fortunato

New Project 4et + Diego Ferrarin dalle ore 16.00 alle ore 18.00

Gianluca Carollo (tromba), Diego Ferrarin (chitarra), Giuliano Pastore (tastiere,synt), Davide Pezzin (basso, contrabbasso), Davide Devito (batteria).

BlueMama dalle ore 18.00 alle ore 20.00

Stefania Bille (voce), Stefano Romano (piano), Alan Giacomelli (batteria), Mirko Cappellaro (basso), Alberto Biason (chitarra).

Nell’ultimo tratto di Corso SS Felice e Fortunato si esibisce il New Project 4et, del trombettista Gianluca Carollo, che diventa un quintetto grazie  all’apporto della chitarra di Diego Ferrarin.

Formazione ben rodata, da alcuni anni sta sperimentando un’originale fusione di jazz ed elettronica grazie anche alla solidissima ritmica di Davide Pezzin (basso e contrabbasso) e Davide De Vito (batteria), ed all’apporto ben calibrato delle tastiere di Giuliano Pastore.

Oltre ai New Project 4et, nel tardo pomeriggio, calcheranno il palco di Corso SS. Felice e Fortunato i Blue Mama, formazione vicentina Blues & Soul. Il gruppo nasce nella primavera del 2007 come quartetto blues strumentale al quale, nel settembre dello stesso anno, si aggiunge un quinto elemento, con la voce di Stefania Bille. Segue così il primo cd demo nel novembre 2007 di cover, intitolato “Blues and Chains” e molte serate live nei locali del vicentino e non solo. Attualmente stanno lavorando al progetto di un disco di soli inediti, sempre all’insegna del loro particolare sound.

Piazza Castello dalle ore 16.00 alle ore 18.00

Swing Out 5et 

Massimo De Mari (voce), Daniele Calore (sax), Alessandro Lucato (piano), Damiano Parolini (basso), Alessandro Montanari (batteria).

In Piazza Castello suonerà invece il Swing Out 5et. Il vocalist Massimo De Mari, accompagnato da Daniele Calore (sax), Alessandro Lucato (tastiere), Daniele Parolini (basso) e Alessandro Montanari (batteria), affronta con energia e garbo il repertorio degli standard, estendendolo anche ad alcuni classici italiani e provenienti dal repertorio Bossanova.

Piazza Matteotti  dalle ore 16.00 alle ore 18.00          

Gabriele Bolcato 4et + Andrea Pimazzoniomaggio a Miles Davis

Andrea Pimazzoni (sax), Gabriele Bolcato (tromba), Beppe Guizzardi (piano), Nicola Ferrarin (contrabbasso), Adelino Zanini (batteria).

Un progetto dedicato alla musica di Miles Davis è invece quello del Gabriele Bolcato 4et, che si esibirà in Piazza Matteotti. Con un occhio di riguardo a Kind of Blue, ma recuperando anche alcuni brani precedenti, il trombettista Gabriele Bolcato ed i componenti il suo quartetto – Bappa Guizzardi (piano), Nicola Ferrarin (contrabbasso) ed Adelino Zanini (batteria) – fanno dello swing rilassato e del lirismo il loro punto di forza.

Ospite per l’occasione il sax tenore di Andrea Pimazzoni, che così contribuisce a ricreare la formazione più classica dell’epopea Davisiana.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza