Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

15/04/2010

Comitato provinciale vicentino per il 150° dell’Unità d’Italia, ieri il primo incontro

Ieri si è riunito per la prima volta il Comitato provinciale vicentino per il 150° dell’Unità d’Italia che si celebrerà nel 2011.
Vicenza si sta preparando con un anno d’anticipo per programmare non solo gli eventi che si svolgeranno nel 2011, ma anche per predisporre un percorso di avvicinamento già nel 2010. In questo modo verranno toccati capitoli fondamentali della Storia nazionale e locale: il 1848, la spedizione dei Mille, la terza Guerra d’Indipendenza, la Grande Guerra, la Resistenza, la nascita della Costituzione italiana. Una Storia che nel Vicentino è stata scritta da un’infinità di protagonisti e in un gran numero di luoghi, del capoluogo e della provincia.
Nella sala consiliare del Comune di Vicenza si sono ritrovati la vicesindaco Alessandra Moretti, il coordinatore Marco Appoggi, consigliere comunale delegato alle manifestazioni del 150°, il sindaco di Bassano Stefano Cimatti, gli assessori alla cultura di Schio e Valdagno, rispettivamente Pit Formento e Maria Cristina Benetti, il consigliere provinciale Roberto Cattaneo, nonché rappresentanti di varie istituzioni politiche e culturali: Fondazione studi universitari di Vicenza, Musei Civici e Museo del Risorgimento e della Resistenza di Vicenza, Ufficio scolastico provinciale, Biblioteca Civica Bertoliana di Vicenza, Accademia Olimpica, Gallerie di palazzo Leoni Montanari, Istituto ricerche di storia sociale e religiosa, Società generale di mutuo soccorso, Casa di cultura popolare, Biblioteca La Vigna, Istituto Rezzara, conservatorio Pedrollo, “Settimane Musicali”, Comune di Torri di Quartesolo.
Obbiettivo condiviso è un programma in cui coniugare eventi divulgativi di riconosciuta autorevolezza, come mostre e convegni, e manifestazioni di grande respiro popolare, come rievocazioni storiche, concerti, itinerari alla scoperta dei luoghi della memoria risorgimentale. Con grande considerazione per il mondo della scuola, inteso nella sua globalità – elementari, medie e superiori – e oggetto di uno specifico programma, a cui si lavorerà in una prossima riunione aperta a dirigenti e operatori scolastici.
I prossimi passi saranno la formalizzazione della nascita del comitato, distinguendo al suo interno specificità ed eccellenze, e l’attuazione, nel più breve tempo possibile, di un collegamento con la Prefettura di Vicenza, dato che il governo ha demandato ai prefetti il compito di coordinare tutte le attività celebrative del 150° d’Italia.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza