Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

02/02/2010

Consegna gratuita di farmaci a domicilio ai cittadini over 75 e diversamente abili non autosufficienti

Farmaci a domicilio per 12.000 cittadini. Questa l’iniziativa promossa dal Comune di Vicenza, Federfarma, Anmic (Associazione nazionale mutilati ed invalidi) e Orion (Società cooperativa sociale a R.L.) con il patrocinio di Ulss6, Regione Veneto e Provincia di Vicenza che, dopo una prima sperimentazione avviata tra la primavera e l’estate del 2009 in centro storico, hanno deciso di estendere il progetto a tutta la città.
Il servizio è completamente gratuito e può essere usufruito dai cittadini residenti a Vicenza ultra settantacinquenni e dai disabili non autosufficienti di qualsiasi fascia d’età.
In questi giorni i nuovi soggetti coinvolti nell’iniziativa, complessivamente 10.000 cittadini riceveranno a casa una lettera del sindaco con un volantino esplicativo (2.000 avevano già avuto la comunicazione in fase di avvio della sperimentazione).
Il servizio nasce per venire incontro a quei cittadini che hanno sensibili difficoltà di spostamento. Per usufruirne è necessario essere in possesso della ricetta medica e contattare la segreteria del progetto per concordarne la consegna  agli operatori. Un incaricato, che sarà a disposizione in mattinata a partire dalle 10, raggiungerà l’abitazione del richiedente per ritirare la ricetta. Solo per le ricette urgenti viene data disponibilità anche dalle 15.30 alle 16.30. Nel pomeriggio, dalle 17 alle 19, il richiedente riceverà i farmaci direttamente a casa.
Ad allestire i farmaci sulla base delle indicazioni della ricetta saranno i farmacisti del Comune di Vicenza iscritti a Federfarma che, in casi particolari, effettueranno direttamente la consegna. 
A svolgere il servizio di ritiro delle ricette e consegna dei farmaci saranno due persone diversamente abili, disoccupate, iscritte nelle liste di collocamento al Centro dell’Impiego di Vicenza. Incaricate direttamente dalla Cooperativa Sociale Orion fondata da Anmic, utilizzeranno una Fiat Doblò, veicolo acquistato da Orion Coop Soc.
L’iniziativa è possibile grazie al contributo della Fondazione Cariverona utilizzato per l’acquisto della Fiat Doblò e per sostenere il costo del personale.
Il servizio proseguirà fino al 30 giugno. Se si sarà dimostrato utile per i cittadini ed avrà avuto successo il Comune si impegnerà per farlo proseguire cercando di reperire nuovi finanziamenti.
Per poter usufruire del servizio è sufficiente contattare la segreteria (nella sede dell’Anmic/Orion Coop. in contrà San Biagio 45) per fissare un appuntamento con l’incaricato che verrà a ritirare le ricette mediche. Le prenotazioni si possono effettuare telefonando allo 0444544578 o inviando un e-mail a farmaci@orioncooperativa.org dalle 8.30 alle 10 (dalle 14.30 alle 15.30 solo per urgenze).

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza