Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

08/01/2010

Vie di fuga: il 15-16-17 gennaio 2010 Vicenza si interroga sul suo futuro contemporaneo. Incontri e workshop

Inizia il conto alla rovescia per Vie di fuga, la tre giorni di eventi dedicati al contemporaneo in attesa della riapertura della Basilica Palladiana nel 2011 voluta dall’assessorato alla cultura del Comune di Vicenza e dalla Regione del Veneto, in collaborazione con "Fuoribiennale".
Dal 15 al 17 gennaio istituzioni, associazioni, attori culturali e giovani espressioni artistiche lavoreranno in sinergia per permettere al "progetto Basilica" di diventare un punto di riferimento sia culturale, che sociale che economico per tutta la città. Oltre a mostre, performance, concerti, spettacoli, negozi e musei aperti, durante la tre giorni in diversi luoghi della città si terranno tavole rotonde per “addetti ai lavori”, incontri aperti al pubblico e workshop dedicati a molteplici temi, dall’arte emergente all’architettura, dalle dismissioni creative all’ospitalità tenuti da illustri personalità del mondo della cultura.

Venerdì 15 gennaio alle 17.30 presso ASA Studio Albanese si parlerà di architettura in un incontro dal titolo “Da qui parte tutto. La committenza alla base della progettazione di una città” realizzato in collaborazione con VAGA e tenuto da Flavio Albanese, direttore di Domus. Alle 19 a Monotono, in Viale Milano 60, si terrà una tavola rotonda sull’arte emergente “Young Young Young. E i giovani? Luoghi e attivatori della giovane creatività italiana”, con Fondazione Claudio Buziol, Fondazione Bevilacqua la Masa, Viafarini e Fuoribiennale cui seguirà l’inaugurazione della personale “Fune” del giovane artista veneto Alberto Scodro.

Sabato 16 gennaio Palazzo Valmarana Braga in Corso Fogazzaro 16 farà da scenario a diversi incontri. Si parte alle 10 con “Lo-fi architecture/ Architettura come pratica curatoriale” dove interverranno Mario Lupano, Luca Emanueli e Marco Navarro mentre alle 12 il designer e progettista Mario Nanni terrà l’incontro “Progettare la città. Con la luce.” e alle 14 si svolgerà il workshop “Resign Workshop” a cura di Resign, il progetto dei giovani designer faentini Andrea Magnani e Pier Carlo Casotti che ha l’obiettivo di riciclare i segni di cui sono portatori gli oggetti dimessi. Alle 15 ci si sposta al Museo Naturalistico Archeologico dove Mauro Santinato e Giancarlo Dall’Ara interverranno in “L’ospite sono io. Accoglienza e ospitalità partono dal territorio” a cura del Consorzio Vicenza è mentre alle 17al Museo Civico – Palazzo Chiericati si parlerà di “Mettere in rete impresa e cultura: il Nordest verso la candidatura a capitale europea della cultura 2019” con Pierluigi Sacco, Roberto Daneo e Giuliano Segre moderati da Eleonora Vallin per un incontro a cura di Nordesteuropa Editore. Sempre alle 17 al Forum Center di Piazza dei Signori CNA Vicenza curerà una tavola rotonda dal titolo “Creatività artigiana” con Marco Bettiol, Arduino Zappaterra, Antonio Bonaldi e Renata Bonfanti. A Palazzo Valmarana Braga di discuterà di architettura in “Architettura ed economia del territorio” a cura di VAGA con Traverso- Vigny alle 18 mentre alle 19 sempre il VAGA curerà l’incontro “Istruzioni per l’uso” con i giovani architetti dello studio veneziano Salottobuono. Domenica 17 gennaio il designer Aldo Cibic parlerà di “Sostenibilità e accessibilità: per la città e l’economia del futuro” a Cisa Palladio alle 11. Alle 15 presso Asa Studio Albanese si terrà “Dismissioni creative in città, centri di rigenerazione urbana” a cura di Goodwill cui parteciperanno Pier Luigi Sacco, professore di Economia della Cultura Università IUAV e direttore scientifico goodwill, Fiorenzo Alfieri, assessore alla Cultura e al 150° dell'Unità d'Italia, Francesca Lazzari, assessore alla progettazione e innovazione del territorio ed alla cultura. Chiude il programma dei workshop e incontri l’incontro delle 18 sempre da ASA Studio Albanese “Basilica Thinking Tank: la città da costruire” con Flavio Albanese, Pierluigi Sacco e Catterina Seia.

Tutto il programma dei workshop è visibile nei siti di Fuoribiennale(www.fuoribiennale.org) e del Comune di Vicenza. Per iscriversi agli incontri basta mandare una mail a info@fuoribiennale.org o chiamare lo 0444327166.

.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza